Ricetta: pasticcini di uva e cioccolato

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Il cioccolato e l'uva rappresentano un perfetto binomio da assemblare per realizzare dei gustosissimi pasticcini. Questi ultimi sono anche un modo dolce e leggero per iniziare un aperitivo o concludere una cena in compagnia di amici o parenti. Questa che vi proponiamo è una ricetta di semplice realizzazione, in cui occorrono pochissimi ingredienti e poco tempo a disposizione. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come preparare i pasticcini di uva e cioccolato.

25

Occorrente

  • 300 g di uva nera o bianca
  • 350 g di cioccolato fondente
  • 30 g di marmellata di ribes
  • 10 g di burro
35

Preparazione dell'impasto

La prima cosa da fare è dividere i tuorli dagli albumi e disporli in due differenti contenitori. Lavorare accuratamente i tuorli con lo zucchero, fino a quando diventano spumosi e soffici. Nel frattempo, in un'altra ciotola montare a neve gli albumi, aggiungendo un po' di sale. Incorporare delicatamente gli albumi montati ai tuorli e mescolare dal basso verso l'alto utilizzando una spatola di silicone, dopodiché aggiungere la farina setacciata, la scorza di un limone grattugiata ed una bustina di lievito. Versare questo composto in uno stampo avente un diametro di circa 20 cm già imburrato ed infarinato. Fatto questo, mettere il composto in forno preriscaldato ad una temperatura di 180 °C per un tempo di circa 35 minuti e lasciarlo raffreddare.

45

Preparazione dell'uva

Nel frattempo bisogna lavare bene l'uva, per poi staccare ogni singolo acino facendo attenzione a non romperli; per questo motivo, è opportuno asciugarli delicatamente con della carta assorbente e metterli da parte. Ora, prendere un bicchiere o uno stampino rotondo di circa 6 cm e ricavare dei dischi di pan di Spagna, che serviranno come base del dolce. Successivamente, grattugiare le barrette di cioccolato fondente, con una grattugia da cucina o un robot e metterle in un pentolino con 10 g di burro e 2 cucchiai d’acqua. Fare fondere il cioccolato a bagnomaria, a fuoco molto leggero per un tempo di soli 5 minuti.

Continua la lettura
55

Preparazione dei pasticcini

Prendere i dischi di pan di Spagna e spalmarci sopra la marmellata di ribes, dopodiché disporli su un piatto oppure su una griglia da pasticcere. Quindi, appoggiare 4 chicchi d’uva su ogni singolo dischetto, cercando di farli aderire perfettamente alla marmellata. Prendere ora il cioccolato fuso con un cucchiaio e versarlo sui dischetti fino a ricoprirli completamente. Dopodiché occorre lasciarli raffreddare a temperatura ambiente, per poi posizionarli su un vassoio per dolci. Completare la preparazione con l'aggiunta di altri filamenti di cioccolato fuso e dei ribes rossi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Pasticcini di frolla con ripieno di riso e mandorle

La frolla è una delle preparazioni più note della pasticceria italiana. Utilizzata solitamente per crostate e biscotti, nella presente guida, la pasta frolla è la base di golosi pasticcini. Le tortine di frolla proposte, si caratterizzano per un interessante...
Dolci

Come preparare i pasticcini con crema al liquore

I pasticcini, come si rileva dal nome, sono dei piccoli e deliziosi dolci. Si chiamano anche "mignon" ed appartengono alla gastronomia pasticcera. Sono comuni in tutta Europa, ma specialmente in Italia. Si compongono solitamente con una base di pasta...
Dolci

Come preparare dei pasticcini alla frutta

I pasticcini alla frutta sono dei dolcetti che non devono mai mancare alle celebrazioni degli eventi più importanti. Oltre a ciò, sono ottimi dopo un pranzo o una cena, accompagnati magari da un buon caffè. Questi pasticcini si possono gustare in tutti...
Antipasti

Come preparare i pasticcini con crema al tartufo e caprino

Vogliamo preparare una cena particolare in cui stupire i nostri ospiti. Gli antipasti sono la vetrina delle nostre preparazioni perché aprono il pasto. Per questo motivo vorremmo proporre qualcosa di insolito, ma di sicuro successo. Questi pasticcini...
Dolci

3 dolci con il cocco

Il cocco è un frutto esotico, tipico della stagione estiva. Ricco di fibre, vitamina B, C, K, E, sali minerali ed amminoacidi essenziali regola il metabolismo e l'immunità. È un toccasana per il sistema nervoso ed il cervello. Ottimo al naturale, il...
Antipasti

Ricetta: vol-au-vent all'aragosta

La ricetta che viene riportata qui di seguito in questa guida sono degli ottimi pasticcini salati ideali da presentare ai vostri commensali sia per un antipasto che per un aperitivo. Questi pasticcini salati hanno origine francese e prendono il nome di...
Dolci

Ricetta: barchette alle fragole

In questa guida vi proponiamo una ricetta davvero sfiziosa: le barchette alle fragole. Si tratta di piccoli pasticcini casalinghi, piuttosto semplici da realizzare e particolarmente squisiti. Si preparano con la pasta frolla e una farcitura con le fragole;...
Dolci

Come preparare i cannoli di pasta fillo con meringa ai frutti rossi

I cannoli di pasta fallo con meringa ai frutti rossi sono dei dolcetti dal sapore particolarmente delizioso. Si tratta di semplici rotolini di pasta fillo farciti con una gustosa meringa fatta di fragole e lamponi. In questi pasticcini si unisce il sapore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.