Ricetta: petto di pollo al curry e panna

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il pollo si può preparare in tantissimi modi; infatti, in ogni città del mondo in cui ci si trova si possono apprendere svariate ricette. In riferimento a ciò, in questa guida ci soffermiamo sull'elaborazione del petto di pollo condito con curry e panna. Nello specifico si tratta di una ricetta della tradizione indiana, che se ben realizzata si rivela veramente deliziosa.

25

Occorrente

  • Petti di pollo 300 gr.
  • Farina 100 gr.
  • Curry 10 gr.
  • Cipolla 1
  • Panna acida 1
  • Sale e pepe q.b.
  • Dado 1
  • Riso basmati 400 gr.
35

Preparare il brodo

Per preparare al meglio il petto di pollo con curry e panna non occorrono molti ingredienti, ma tuttavia è necessario seguire con accortezza dei passaggi ben precisi. Per prima cosa bisogna fare un buon brodo vegetale, oppure in alternativa utilizzare quello granulare alle verdure delle migliori marche disponibili in tutti i supermercati. Si tratta inoltre di una ricetta ideale sia per grandi che per piccini poiché non contiene grassi, e quindi adatta anche per chi segue una dieta.

45

Tagliare il pollo

A questo punto avendo preparato il brodo e messo da parte, possiamo dedicarci al pollo. Per iniziare lo tagliamo a tocchetti di circa tre centimetri, dopodichè lo adagiamo in un piatto per preparare un soffritto in una padella antiaderente. In questo caso versiamo dell'olio extravergine di oliva e una cipolla tritata, facendola appassire e diventare bionda. Quando ciò accade aggiungiamo un pizzico di sale, del pepe ed infine il curry. Terminata la cottura spegniamo un attimo la fiamma, e ritorniamo sui petti di pollo tagliati in precedenza. Questi ultimi li infariniamo da entrambi i lati, dopodichè li adagiamo nella padella riposizionando quest'ultima sul fuoco con una fiamma decisamente bassa. A questo punto, aggiungiamo qualche mestolo di brodo e circa metà della panna che preventivamente abbiamo acquistato. Non appena sono trascorsi circa 10 minuti e il pollo appare contornato da una cremina, possiamo spegnere la fiamma e procedere con la preparazione del riso.

Continua la lettura
55

Lessare il riso

Per una ricetta tipica indiana a base di pollo e curry, il riso ideale è quello di tipo basmati. A tale proposito è necessario ovviamente lessarlo e scolarlo ben al dente, dopodichè si versa in un padella abbastanza grande e vi aggiungiamo metà del composto cremoso a base di pollo. A questo punto lo facciamo saltare in padella a fiamma bassa per pochi minuti, dopodichè impiattiamo aggiungendo ad ogni singolo piatto (sul bordo) dell'altro petto di pollo preventivamente messo da parte. Infine giusto al centro del riso, versiamo la restante panna anch'essa fatta avanzare proprio per questo scopo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: scaloppine di pollo al curry

Il curry è una spezia indiana dal sapore molto intenso. Regala ad ogni preparazione un gusto spiccato ed etnico. Si abbina a diversi ingredienti come al riso, alle verdure e soprattutto al pollo. In tal senso, ti proponiamo una semplice ricetta, golosa...
Carne

Ricetta: pollo al curry e riso

Siete alla ricerca di una ricetta dal sapore diverso ma che sappia stuzzicare anche i palati più raffinati? Il mondo orientale è quello che fa al caso vostro! Un'ottima soluzione, infatti, è quella di cucinare del pollo al curry accompagnato da riso,...
Carne

Ricetta: lonza di maiale al curry

La lonza di maiale al curry è un piatto noto per unire la cucina tradizionale nostrana e quella indiana. In questo tutorial, analizzeremo un arrosto arricchito dal sapore esotico, speziato e leggermente piccante del curry. Preparare questa ricetta è...
Consigli di Cucina

Curry: 5 pietanze per utilizzarlo al meglio

Il curry è una nota miscela di spezie, di origine indiana, che presenta al suo interno ingredienti quali curcuma, cardamomo, zenzero, coriandolo, zafferano e cannella, ma la cui composizione varia a seconda della regione nella quale viene prodotto. Il...
Cucina Etnica

Come preparare il curry di verdure con tofu e latte di cocco

Chi desidera preparare una cena abbondante e sfiziosa all'insegna dei sapori etnici per amici e parenti, potrà ispirarsi a questa golosa ricetta indiana per scoprire come preparare facilmente il curry di verdure con tofu e latte di cocco. Il curry di...
Pesce

Come preparare il curry di pesce

Eccoci qui, pronti per proporvi una nuova ed interessante ricetta, a base di pesce. Nello specifico vogliamo farvi capire come poter preparare nelle nostre cucine e con le nostre mani, il famoso curry di pesce. Cercheremo di realizzare il tutto mediante...
Primi Piatti

Come preparare il riso al curry

Il riso al curry consiste in un piatto dal gusto esotico, molto deciso e semi piccante. Contrariamente a quanto si possa pensare, non si tratta di un tipico piatto della cucina indiana. Infatti in India, in realtà, utilizzano il curry come intingolo...
Cucina Etnica

Come preparare le carote al curry

Il curry è una spezia molto particolare di derivazione indiana, diventata ormai a tutti gli effetti parte del patrimonio culinario italiano, dato che sulle molte tavole, è possibile trovare parecchie pietanze preparate con il curry. Inoltre, diventa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.