Ricetta: pizza ripiena al tartufo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La pizza è un alimento facile da preparare. Ma richiede una dovuta attenzione nel dosare gli ingredienti. Ovviamente, questi una volta reperiti andranno amalgamati tra loro. La base delle pizza può variare secondo il tipo di farina e impasto che si utilizza. Inoltre, la si può condire in mille modi. Mettendo tutto in superficie o realizzando una pizza ripiena. Una delle più originali e gustose è la pizza ripiena al tartufo
La preparazione della pizza al tartufo non è più difficile di un altro qualunque tipo di pizza. Tanto che, l'impasto si prepara nello stesso modo. Il consiglio che posso darvi è quello di servire la pizza tiepida. Vediamo insieme come si prepara la ricetta della pizza ripiena al tartufo.

27

Occorrente

  • 500 ml d'acqua
  • 1 kg di farina
  • una tazzina d'olio
  • un cucchiaino di zucchero
  • sale q.b.
  • 25 gr di lievito di birra
  • 500 gr di ricotta
  • 150 gr di crema di tartufo
  • 250 gr di mozzarella
  • 200 gr di speck
  • 2 uova
37

La prima cosa da fare è la preparazione dell'impasto per la pizza ripiena al tartufo. Disponete la farina su una spianatoia e create all'interno una fontanella. A questo punto versate l'acqua, mettendola un bicchiere per volta. Nella fontanella versate anche il lievito di birra, sciolto in un bicchiere d'acqua tiepida, ed amalgamatelo al resto. Aggiungete sale a piacere, un cucchiaino di zucchero e l'olio nell'impasto. Quando avrete terminato di mescolare, stendete un ultimo velo di farina. In questo modo si eviterà che la pasta si attacchi. Quindi create un panetto omogeneo e lasciatelo riposare per un'ora e mezza prima di lavorarlo per la pizza.

47

Trascorso il tempo di posa, mettete la farina in una ciotola e aggiungete la ricotta poco per volta. Lavoratela con una forchetta, finché non otterrete un composto cremoso. A questo punto inserite la salsa di tartufo e amalgamate tutto insieme. Infine aggiungete due uova sbattute. Tagliate la mozzarella a pezzetti ed aggiungetela. Tagliate, infine, lo speck a striscette sottili, ma non mischiatelo al composto perché sarà l'ultimo ingrediente da aggiungere.

Continua la lettura
57

Quando la pasta per la pizza sarà ben cresciuta, versate un filo d'olio in una teglia da forno e spalmatelo con una mano nella teglia. Dividete l'impasto della pizza in due parti uguali. Quindi prendete un pezzo di pasta e sistematelo sulla teglia. Stendetelo in modo uniforme e schiacciatelo. Quando lo avrete steso, versate gli ingredienti che avete precedentemente preparato e disponete le striscioline di speck sull'impasto di ricotta e tartufo in maniera ordinata. Infine stendete da parte l'altra parte dell'impasto e ricoprite la pizza. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti e servite la pizza non troppo calda! Ecco la ricetta della pizza ripiena al tartufo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tagliate tutti gli ingredienti mentre la pasta lievita
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: calzone ripieno con mortadella e crema di tartufo

Durante le spensierate sere d'estate, è sempre un piacere uscire con amici e gustare insieme qualcosa di sfizioso. Le serene notti estive sono perfette per una fresca birra in compagnia e una pizza. O, perché no, un gustoso calzone. Il calzone ripieno...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza rustica ripiena di patate

Tra i primi piatti più amati da grandi e piccini al primo posto, non può che esserci la classica e unica pizza. La pizza è davvero irresistibile con qualsiasi ingrediente, può essere mangiata sia a pranzo che a cena, può essere fritta o al forno,...
Consigli di Cucina

5 modi di utilizzare il tartufo

Il tartufo viene spesso, e non a torto, definito il diamante del mondo culinario. Classificati principalmente in base al loro aspetto, profumo e gusto, i tartufi sono particolarmente apprezzati per merito delle loro qualità aromatiche in grado di conferire...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ripiena

La focaccia ripiena è un ottimo pasto da realizzare in breve tempo e con molta semplicità: trattandosi di una pasta ripiena, conquisterà i palati di grandi e piccini. Le modalità per farcirla sono tantissime e variano in base ai propri gusti. Inoltre,...
Pizze e Focacce

Condimenti originali per pizza

Se esiste un marchio che può far riconoscere l'Italia in tutto il mondo è sicuramente la pizza. Conosciuta e apprezzata da grandi e piccini, la pizza è uno degli alimenti compresi nella dieta mediterranea, quindi costituisce un pasto salutare e gustoso....
Pizze e Focacce

Come guarnire una pizza

La pizza rappresenta, sicuramente, il piatto più venduto appartenente alla tradizione culinaria italiana a livello mondiale. La pizza ha presentano un enorme successo anche grazie ai tanti migranti italiani sbarcati in America agli inizi del 1900. La...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con salsiccia e zucca

Quando avete voglia di preparare una pizza particolare e non sapete cosa fare preparate la ricetta che stiamo per vedere insieme: la pizza con salsiccia e zucca. È una pizza rustica in cui il sapore dolciastro della zucca si mischia al sapore della salsiccia,...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia prosciutto e formaggio

Una focaccia ripiena di prosciutto cotto e formaggio rappresenta un classico piatto veramente delizioso. Questa pietanza è in grado di soddisfare anche quei palati più esigenti. La focaccia di questo tipo si può mangiare calda (appena sfornata) oppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.