Ricetta: pizza salsiccia e pecorino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pizza rappresenta indubbiamente uno dei piatti preferiti dalla maggior parte delle persone al mondo. Si tratta di una pietanza estremamente gustosa che può essere preparata in pochissimo tempo e che accontenta il palato di grandi e piccini. La pizza può inoltre essere realizzata in diverse varianti poiché si sposa bene con tantissimi ingredienti. Una ricetta poco conosciuta ma sicuramente molto saporita è quella della pizza con salsiccia e pecorino. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per preparare questa deliziosa pizza.

25

Occorrente

  • 500 gr di farina doppio zero
  • un cubetto di lievito di birra
  • sale q.b.
  • un cucchiaino di zucchero
  • una mozzarella di bufala
  • 300 gr di pecorino
  • una salsiccia a pizza
  • passata o polpa di pomodoro
  • olio d'oliva
  • origano
35

Preparare l'impasto

Il primo passaggio da effettuare per poter realizzare la pizza con salsiccia e pecorino, consiste sicuramente nel versare il cubetto di lievito di birra sciolto in un bicchiere di acqua tiepida. In seguito versatelo in una bacinella di vetro, molto ampia e capiente, dove avrete precedentemente inserito la farina. Lavorate il composto con una forchetta per evitare grumi, aggiungete il sale a piacere e un cucchiaino di zucchero. Successivamente, lavorate l'impasto con le mani ed aggiungete un cucchiaio di olio extravergine d'oliva, per rendere il composto più morbido. Una volta che l'impasto è pronto, spolverizzatelo con un po' di farina e riponetelo in una ciotola capiente, coprite con un canovaccio pulito e lasciatelo riposare per circa due ore e mezza.

45

Fare la farcitura

Quando la pasta per la pizza è pronta stendetela bene, quindi procuratevi una teglia e ungetela leggermente con olio extravergine d'oliva. Formate anche la crosta tutta intorno tenendo la pasta più larga della teglia e girandola su stessa ai bordi. Dopodiché appiattite il tutto con l'aiuto dei rebbi di una forchetta. A questo punto potete preparare la farcitura: per una pizza bianca non mettete pomodoro. Prendete invece la salsiccia e privatela della pelle, affettatela prima in orizzontale e poi in verticale per ricavarne dei tocchetti piccoli che metterete sulla pizza e creando un effetto di contrasto anche gradevole esteticamente.

Continua la lettura
55

Cuocere

Arrivati a questo punto, mettete la pizza in forno alla massima temperatura, per circa quindici minuti: controllate la pizza già dopo dodici minuti (molto dipende anche dalla potenza del vostro forno casalingo). Per capire se la pizza è realmente pronta, dovrete osservare il formaggio che dovrà essere completamente fuso, fino a fare le bolle. Non appena la pizza sarà ben cotta servitela subito caldissima altrimenti potrebbe perdere il suo sapore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con salsiccia e zucca

Quando avete voglia di preparare una pizza particolare e non sapete cosa fare preparate la ricetta che stiamo per vedere insieme: la pizza con salsiccia e zucca. È una pizza rustica in cui il sapore dolciastro della zucca si mischia al sapore della salsiccia,...
Pizze e Focacce

Come preparare una pizza con salsiccia e provola

Se per una cena tra amici intendiamo preparare qualche piatto particolare, innovativo e gustoso possiamo dedicarci all'elaborazione di una pizza con salsiccia e provola. La preparazione non è complicata, ma richiede il rispetto di alcuni passi fondamentali...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza in padella con acqua e farina

La pizza in padella con acqua e farina è una ricetta molto fantasiosa e molto semplice da preparare e soprattutto non richiede una preparazione molto lunga. La pizza preparata mediante questa ricetta è un'ottima sostituta della pizza preparata nel forno...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con zucca e salsiccia

Chi non ama la pizza? Semplice da preparare, adattissima per le moderne famiglie, in cui la donna, novella Wonder Woman, è sempre di corsa e deve ingegnarsi per non perdere tempo, tra mille faccende affaccendata. Ecco, si, dico proprio a te, o mia bella...
Pizze e Focacce

5 pizze facili e golose

La pizza è uno degli alimenti più amati dai grandi e dai piccini, ed è sempre piacevole da gustare sia a pranzo, che a cena in tutte le occasioni. Ovviamente la pizza preparata in casa, è sicuramente più genuina e può essere condita con moltissimi...
Pizze e Focacce

Come guarnire una pizza

La pizza rappresenta, sicuramente, il piatto più venduto appartenente alla tradizione culinaria italiana a livello mondiale. La pizza ha presentano un enorme successo anche grazie ai tanti migranti italiani sbarcati in America agli inizi del 1900. La...
Pizze e Focacce

Come preparare una pizza 4 stagioni

Tutti sappiamo che la pizza è nata a Napoli intorno al 1700. È stato nel tardo dopoguerra che ha iniziato a diffondersi in tutta Italia. Con gli emigranti è arrivata anche negli Stati Uniti e in altri paesi dove, grazie a italiani che hanno aperto...
Pizze e Focacce

Condimenti originali per pizza

Se esiste un marchio che può far riconoscere l'Italia in tutto il mondo è sicuramente la pizza. Conosciuta e apprezzata da grandi e piccini, la pizza è uno degli alimenti compresi nella dieta mediterranea, quindi costituisce un pasto salutare e gustoso....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.