Ricetta: pollo in salsa tzatziki

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: pollo in salsa tzatziki
17

Introduzione

Per chi non lo sapesse, la salsa tzatziki è un condimento tipico della cucina greca conosciuta anche come salsa a base di cetrioli e menta. A tal riguardo, nei seguenti passaggi, vi spiegherò come preparare una deliziosa ricetta, ossia il pollo in salsa tzatziki. Ideale per condire carni e verdure, si tratta di una pietanza ricca di gusto e sapore, ideale da servire sia come antipasto che come secondo piatto. Se anche voi dunque avete voglia di preparare il pollo in salsa tzatziki e volete sapere come fare, leggete con attenzione il contenuto di questa guida. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • 300 gr di petto di pollo
  • 300 gr di yogurt greco
  • 1 cetriolo
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • qualche fogliolina di menta
  • farina q.b.
37

Innanzitutto, il primo passaggio da compiere consiste nel preparare la salsa tzatziki. Iniziate col sbucciare il cetriolo, quindi tritatelo in modo sottile con l'aiuto dell'apposito taglia verdure. A questo punto, private il trito dell'acqua in eccesso e mescolatelo allo spicchio d'aglio schiacciato. Dopo averli ben amalgamati, versate gli aromi all'interno di una ciotola e mescolateli con lo yogurt greco, in modo da far insaporire per bene il tutto. Una volta amalgamato il tutto, aggiungete la menta, dopodiché distribuite le foglioline di menta tritate sopra al composto. Successivamente, dopo aver aggiunto un filo d'olio extravergine d'oliva e un pizzico di sale e pepe, lasciate riposare la salsa tzatziki in frigorifero per circa tre ore.

47

Nel frattempo, preparate il pollo. Tagliate dunque i petti di pollo a fettine e dopo averli leggermente infarinati, aggiungete un pizzico di sale e pepe. A questo punto, ripassateli su una padella antiaderente con un filo d'olio extravergine d'oliva (se volete potrete utilizzare anche una noce di burro) e fateli dorare da entrambi i lati. In ultimo, preparate il piatto. Adagiate dunque le fettine di pollo sopra ad un piatto da portata e cospargetele con la salsa tzatziki preparata in precedenza. Per un tocco di sapore e colore in più, potete aggiungere al piatto delle fettine di limone, delle carote grattugiate o delle foglioline di menta.

Continua la lettura
57

Non dimenticate di servire il pollo in salsa tzatziki anche come antipasto: vi basterà tagliare il petto di pollo a listarelle, condirlo con la salsa tzatziki e riporlo in frigorifero per alcune ore. Otterrete un piatto simile ad un'insalata, che potrete guarnire con delle foglie di lattuga, delle rondelle di cetriolo e delle olive nere. Ricordate, inoltre, che potrete conservare la salsa tzatziki in frigorifero per tre o quattro giorni: vi basterà ricoprire la superficie con dell'olio extra vergine d'oliva e rivestire i contenitori con dei fogli di pellicola alimentare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come fare le melanzane allo tzatziki

Lo tzatziki rappresenta un tipico piatto a base di yogurt, che proviene dall'antica tradizione greca e che, a ancora oggi, viene usato da moltissime popolazioni. Oltre ad essere ottimo come antipasto, questa salsa può accompagnare, nonché diventare...
Cucina Etnica

Gyros con salsa tzatziki e patate

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà ci dedicheremo ad una ricetta di origine greca, detta Gyros con salsa tzatziki e patate.as">Proveremo a fornire una guida alla preparazione che risulti essere semplificata, sintetica ma, allo stesso...
Antipasti

Come usare il cetriolo in cucina

Coltivato fin da tempi remoti, il cetriolo appartiene alla stessa famiglia della zucca e delle zucchine (cucurbitacee) di cui contiene le stesse proprietà nutritive. Vitamine (B, A, E), sali minerali (soprattutto potassio, fosforo e calcio) e fibre,...
Pesce

Orata grigliata con salsa al cetriolo

L'orata è uno di quei pesci che troviamo tutto l'anno sul banco del nostro pescivendolo di fiducia, poiché è anche un pesce da allevamento. Questo pesce ha un sapore delicato conferitogli dalla sua carne particolarmente pregiata, oltre ad essere bianca...
Consigli di Cucina

5 piatti con i cetrioli

In un piano alimentare ben organizzato deve esserci ogni tipo di alimento, dalla carne, al pese alla verdura, alla frutta. Quindi è importante mangiare un poco di tutto. Tra gli ortaggi e le verdure tipiche della stagione estiva ci sono i cetrioli. Sono...
Cucina Etnica

Cucina greca: 5 ricette tipiche da fare a casa

Il mondo della cucina e delle ricette ad essa annesse, come ben sapete, è caratterizzata da molteplici piatti. Essi possono essere ovviamente sia di natura italiana che di natura internazionale, ma naturalmente i palati delle persone è ognuno diverso...
Antipasti

Ricetta: insalata greca con yogurt e cetrioli

Mangiare sano non implica privarsi del gusto: sfatiamo un falso mito! Quando nel piatto si servono alimenti ben equilibrati da un punto di vista nutrizionale e ben presentati da un punto di vista estetico, ne risultano soddisfatti tutti i sensi. Dalla...
Antipasti

Varianti dell'insalata greca

Quando arriva la bella stagione il sole e il caldo riempiono la giornata di buon umore ma per riempire la pancia occorre mangiare qualcosa di gustoso ma leggero e genuino. Per chi predilige una dieta equilibrata e povera di grassi o per chi semplicemente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.