Ricetta: polpette di cavoli, zucca e prosciutto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: polpette di cavoli, zucca e prosciutto
18

Introduzione

La ricetta proposta in questa guida riguarda la preparazione di alcune polpette a base di verdure ed ortaggi, che sostituiscono il classico impasto fatto di carne macinata. Sicuramente si tratta di un antipasto diverso dal solito, poco comune, oltre che un'ottima soluzione per lasciare mangiare le verdure anche ai più piccoli. Si tratta di un piatto semplice e veloce da preparare in quanto sono delle polpette di cavoli, zucca con un ripieno di prosciutto. La preparazione è veloce, in quanto per una quantità di 30 polpette occorrono circa 30 minuti. Vediamo nella guida come fare.

28

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 500 gr di cavolfiore
  • 70 gr di zucca
  • 100 gr di prosciutto
  • 1 uovo
  • Olio di semi
  • Pan grattato
  • Farina
38

Come prima cosa bisogna iniziare con la preparazione del cavolfiore, quindi lavarlo accuratamente, tagliarlo in parti più piccole e metterlo a cuocere in acqua bollente per almeno 10 minuti. Lo scopo è quello di ottenere una pastella, un impasto malleabile proprio con il cavolfiore. Non appena si può ben attraversare, scolarlo e schiacciarlo con una forchetta così da ottenere un impasto morbido. Durante la cottura del cavolfiore prendere la zucca, tagliarla a tocchetti, e disporla in forno a 180 gradi per 5-10 minuti, in modo tale che si ammorbidisca.

48

Cotta la zucca prenderla ed aggiungerla insieme al cavolfiore ed all'uovo. Aggiungere un po' di sale ed amalgamare il tutto. Se l'impasto dovesse venire particolarmente liquido, aggiungere un po' di pan grattato e continuare a mescolare. A questo punto prendere un po' di impasto, schiacciarlo sul palmo della mano, ed aggiungere al suo interno il prosciutto. Quindi chiudere formando la polpetta e passarla nella farina. Proseguire allo stesso modo fino a quando l'intero impasto non è terminato. Se dovesse risultare complessa la parte della chiusura, bagnare le mani con l'acqua.

58

Guarda il video

Continua la lettura
68

In una padella versare abbondante olio, quindi una volta caldo aggiungere le polpette e cuocerle per bene su ogni parte. Non appena iniziano ad essere ben dorate ed a diventare leggermente scure, uscirle e disporle su un piatto rivestito da carta forno, in modo tale da rilasciare un po' di olio di frittura. Proseguire con le altre fino a cottura ultimata e servirle ancora calde.

78

Se si vuole fare una cottura più leggera è possibile cuocere queste polpette anche al forno: al posto di passarle nella farina bisogna passarle solo nel pan grattato, quindi disporle su una teglia rivestita con della carta forno e lasciare cuocere a 230 gradi per 15 minuti. Non appena sono cotte e ben dorate superficialmente, sfornare e servire.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un buon risultato si può aggiungere anche il formaggio
  • Per migliorare la qualità del ripieno si può adoperare anche il prosciutto intero
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare le polpette senza uovo

Le polpette di carne sono una pietanza tipica della tradizione gastronomica italiana. Esse possono essere servite sia come antipasto, sia come secondo piatto. Inoltre sono ...
Antipasti

Come preparare le polpette di cavolfiore

Il cavolfiore appartiene alla famiglia del cavolo o comunemente chiamato broccolo. È di colore bianco dal sapore prevalentemente dolce, anche se ne esistono di qualità ...
Carne

Come preparare salsicce, patate e cavoli

Le salsicce, le patate ed i cavoli, rappresentano degli alimenti che solitamente vengono preparati e si consumano durante la stagione autunnale oppure in quella invernale ...
Carne

Ricetta: polpette in salsa di birra

Le polpette sono un piatto classico della cucina italiana; quelle della nonna generalmente prevedono una bollitura nel sugo della domenica minimo di mezza giornata. In ...
Dolci

Ricetta: Polpette di scarola

La scarola o indivia, appartiene alla famiglia delle composite. È una pianta commestibile ricca di vitamina A, ferro e sali minerali. Da sempre utilizzata in ...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con polpettine

Le polpette sono composte da carne macinata che presentano una forma rotonda e poi vengono fritte. Si tratta di una delizia italiana che ha successo ...
Antipasti

Ricette veloci per polpette vegan

Le polpette sono un piatto sfizioso e dalle mille varianti. Croccanti fuori e morbide dentro costituiscono un ottimo secondo per ogni occasione. Si possono fare ...
Dolci

Come fare le polpette di ricotta e curry

Le polpette di ricotta e curry sono un delizioso piatto dall’aroma intenso di curry e la consistenza morbida della ricotta, avvolte da una crosta ...
Carne

Ricetta: le polpette della nonna

Le polpette hanno umili origini e mettono generalmente d'accordo tutti i palati, da quelli più esigenti e ricercati a quelli semplici e modesti. Esse ...
Consigli di Cucina

Quinoa: 5 ricette invernali

Vi piace molto mettervi ai fornelli con degli ingredienti sempre originali e nuovi? Vi piace davvero molto la buona cucina? Allora tale articolo è proprio ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.