Ricetta: polpette di pollo e rucola

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per il periodo estivo intendete preparare una cena deliziosa e nel contempo veloce, potete optare per l'elaborazione di una ricetta davvero originale. Nello specifico, si tratta di utilizzare del pollo e della rucola per creare poi delle gustose polpette. In riferimento a ciò, ecco una guida su come procedere per ottimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Filetto di pollo 400 gr.
  • Rucola 200 gr.
  • Uova 2
  • Parmigiano grattugiato 50 gr.
  • Mollica di pane 150 gr.
  • Prezzemolo q.b.
  • Pangrattato 50 gr.
35

Sminuzzare il pollo

Una volta acquistati gli ingredienti necessari, potete incominciare con la preparazione di queste gustose polpette. Innanzitutto prendete il filetto di pollo, e con un coltello affilato rimuovete le eventuali venuzze in esso presenti. Fatto ciò, con una mezzaluna sminuzzatelo con movimenti in orizzontale ed in verticale, dopodichè versatelo in una ciotola.

45

Amalgamare gli ingredienti

A questo punto, potete dedicarvi alla preparazione degli altri ingredienti fondamentali per creare le vostre polpette. Innanzitutto prendete del pane raffermo, ed eliminate la crosta recuperando la morbida mollica. Quest'ultima riponetela in una zuppiera con dell'acqua in modo da ammorbidirla. Trascorso circa dieci minuti con le mani strizzatela bene, e poi aggiungetela al pollo in precedenza sminuzzato, e cominciate ad amalgamarlo. Nello stesso momento versate le uova, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo finemente tritato ed un pizzico di sale. A questo punto lasciatelo riposare per qualche minuto, giusto il tempo per preparare la rucola. Quest'ultima va ovviamente lavata, e poi sempre con un coltello a lama sottile tritatela in piccoli pezzettini che poi aggiungete al composto a base di pollo. Adesso completati tutti gli ingredienti, dovete amalgamarli in modo da creare con le mani delle polpette dalla tradizionale forma sferica.

Continua la lettura
55

Cuocere le polpette

Se tuttavia l'impasto dovesse apparire piuttosto molle, allora vi conviene aggiungere del pangrattato. Premesso ciò, con quest'ultimo rivestite le polpette su entrambi i lati, in modo che dopo la cottura risulteranno croccanti all'esterno e morbide all'inteno. Per completare la preparazione della ricetta, prendete una padella antiaderente e abbastanza larga, e versate dell'olio di semi. Quando comincia a soffriggere, adagiate una ad una le polpette lasciandole cuocere per alcuni minuti. Man mano che le prelevate dalla padella, riponetele in un piatto da portata corredato di carta assorbente. In alternativa alla frittura potete optare per la cottura dietetica, sistemando tutte le polpette di pollo in un piatto o una pirofila per poi cuocerle nel microonde.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Ricette stuzzicanti con il seitan

Il seitan è un alimento tipico della tradizione gastronomica orientale, ottenuto dal glutine del grano e da altri cereali. Essendo simile alla carne, nell'aspetto e nel contenuto proteico, è ampiamente utilizzato nella preparazione di pietanze vegetariane...
Consigli di Cucina

Ricette con i ceci: 5 idee

I ceci sono dei legumi particolarmente adatti per chi fa la dieta vegana, poiché non contengono grassi, sono ricchi di proteine e fibre. Con i ceci si possono realizzare tantissime ricette, ed è per questo motivo che nei passi successivi, elenchiamo...
Antipasti

10 varianti delle polpette

Le polpette sono un piatto semplice e facile da preparare. Tanto che, una volta portate in tavola vengono sempre apprezzate! Di solito quando si sente parlare di polpette si riconduce il pensiero a una ricetta elaborata con la carne. Ciononostante le...
Antipasti

Polpette di ceci: 5 ricette per tutti i gusti

Come tutti sanno le polpette non possono mai mancare a tavola degli italiani, per pranzo, per cena e per qualsiasi altra occasione. Si tratta di un secondo piatto che viene preparato non soltanto a base di carne, ma anche a base di verdure genuine, che...
Carne

Come preparare le polpette senza uovo

Le polpette di carne sono una pietanza tipica della tradizione gastronomica italiana. Esse possono essere servite sia come antipasto, sia come secondo piatto. Inoltre sono anche ben note all'estero, con numerose varianti. Nella nostra cucina tradizionale,...
Antipasti

Ricette veloci per polpette vegan

Le polpette sono un piatto sfizioso e dalle mille varianti. Croccanti fuori e morbide dentro costituiscono un ottimo secondo per ogni occasione. Si possono fare in mille modi e anche vegan. Queste polpette risultano leggere e veloci da preparare. Tanto...
Carne

Come cucinare le polpette col sugo

Se vogliamo preparare un piatto semplice e molto gustoso per i nostri ospiti o per i nostri famigliari, nulla è meglio del preparare delle splendide polpette col sugo. Le polpette col sugo infatti oltre ad essere un piatto squisito e di facile preparazione,...
Antipasti

Come preparare le polpette croccanti di ricotta e spinaci

Le polpette che andremo a preparare sono davvero deliziose. Questa ricetta riprende un po' quella che era di mia nonna ai tempi della guerra, con ingredienti semplici quali ricotta e spinaci, ma ho pensato che sarebbe stato divertente provarli. Ho aggiunto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.