Ricetta: ravioli gorgonzola e noci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se intendete preparare una ricetta veloce e nel contempo gustosa, potere cimentarvi nella realizzazione di ravioli con all'interno farcitura di gorgonzola e noci. Nello specifico si tratta di preparare la pasta sfoglia, e poi seguendo delle linee guida ben precise, procedere con la farcitura stessa. In riferimento a ciò, nei passi successivi troviamo tutti i dettagli.

25

Occorrente

  • Burro 80 gr.
  • Gorgonzola 100 gr.
  • Noci 100 gr.
  • Sale grosso q.b.
  • Panna da cucina 100 ml.
  • Olio extra vergine di oliva 50 ml.
  • Farina 500 gr.
  • Uova 4
  • Lievito di birra 1
  • Parmigiano 100 gr.
35

Per iniziare prendete un pentolino e all'interno fate sciogliere del burro, prestando attenzione che non si bruci o che diventi di un colore giallastro. Detto ciò, proseguite aggiungendo del gorgonzola abbastanza molle e amalgamatelo con il burro, mescolando energicamente con un cucchiaio di legno fin quando non ottenete una crema densa e compatta. A questo punto, mettete un attimo da parte il composto e dedicatevi alla preparazione della pasta sfoglia.

45

Per fare ciò, prendete della farina di tipo doppio zero e dopo averla versata sul tavolo da lavoro, e creato una sorta di montagna, fate un buco al centro e versateci uova, sale oltre a del lievito di birra opportunamente sciolto in acqua bollente. A questo punto amalgamate bene il tutto, aggiungendo altra acqua calda fino ad ottenere un impasto consistente e malleabile. Dopo questa fase prendete un mattarello e stendete la sfoglia, che poi ritagliate in tante strisce parallele tra loro di circa sei centimetri. Adesso potete ritornare sulla farcitura messa in precedenza da parte, e prelevarla con un cucchiaino adagiandone un piccolo quantitativo sulle strisce di pasta sfoglia che poi ripiegate in due, ottenendo i ravioli di circa tre centimetri. Fatto ciò, proseguite come descritto nel passo successivo della guida.

Continua la lettura
55

Prendete i ravioli e versateli in una pentola con dell'acqua, che avete preventivamente messo sul fuoco, e quando salgono a galla, li raccogliete con un mestolo e li adagiate in una pirofila. In quest'ultima ci aggiungete poi le noci, la restante crema di gorgonzola, ancora un pizzico di burro, del parmigiano grattugiato, sale, pepe ed un cucchiaio di panna da cucina, continuando a mescolare, senza però far rompere i ravioli. A questo punto, aggiungete sulla parte superiore una manciata di grana padano grattugiato e delle scaglie sottilissime di burro, dopodiché infornate il tutto per circa 20 minuti a 180 gradi. Alla fine estraete la pirofila, fatela raffreddare e poi servite in tavola i ravioli, accompagnando ogni singolo piatto con dell'altra cremina realizzata a base di noci e gorgonzola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: ravioli con barbabietole e gorgonzola

I ravioli sono una ricetta che ciascuno di noi ha portato in tavola e mangiato almeno una volta nella vita: diffusissimi, apprezzati da grandi e piccini e assolutamente genuini, sono uno dei piatti forti della tradizione culinaria italiana. La loro realizzazione,...
Primi Piatti

10 modi per cucinare i ravioli

I ravioli sono un primo piatto italiano molto semplice da preparare. Solitamente sono ripieni con ingredienti diversi, dalla carne, alla verdura e al formaggio. In questa guida non ci occuperemo di creare ravioli dalla pasta, ma vi saranno illustrati...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli alle nocciole

Se amate cucinare e vorreste preparare qualcosa di diverso e sfizioso per i vostri ospiti dovete assolutamente provare a riprodurre la ricetta dei ravioli alle nocciole. Sicuramente un'alternativa davvero particolare ai solito ravioli con i classici ripieni...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ai quattro formaggi

I ravioli rappresentano un prodotto tradizionale della cucina italiana: si presentano come tanti rettangoli o dischi di pasta d'uovo ripiegati su sé stessi e contenenti deliziosi ripieni che variano da regione a regione. Possono comunque, solitamente,...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di formaggio al radicchio

Cucinare è sempre un piacere per tutti gli appassionati. Se state cercando una ricetta molto conosciuta e sicuramente molto buona siete nel posto giusto; di seguito infatti vi sarà spiegato come preparare i ravioli di formaggio al radicchio. Questa...
Consigli di Cucina

5 ricette di primi piatti autunnali

L'autunno è la stagione che regala alla tavola i colori, i sapori ed i profumi più belli. Un ottimo pranzo autunnale può essere davvero speciale, grazie ad alcune ricette di primi piatti saporiti, gustosi, nutrienti e profumati. Ecco una lista di 5...
Primi Piatti

I migliori ripieni per la pasta fresca

Se c'è un alimento che noi italiani amiamo moltissimo, questo è la pasta fresca. Ravioli, cannelloni, lasagne, agnolotti, tortellini: c'è solo l'imbarazzo della scelta. Ma cosa mettere all'interno della pasta fresca ripiena? Anche in questo caso gli...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al forno

In questo tutorial di oggi vi spiegheremo come fare la ricetta ravioli al forno. Un piatto ottimo e squisito che potrà essere come alternativa ai tortellini o ravioli classici è il timballo di ravioli al forno. Trattasi di un ricetta molto gustosa che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.