Ricetta: riso al forno con le cozze

Difficoltà: media
Ricetta: riso al forno con le cozze
cdn-2.guidecucina.it
19

Introduzione

Se adorate mangiare il riso, ma siete veramente stanchi dei classici risotti (come quelli alla milanese, allo zafferano e al salmone) e, quindi, cercate qualcosa di abbastanza particolare e delizioso, quello che vi propongo nei passaggi successivi fa al caso vostro.
Nella seguente pratica e dettagliata guida, infatti, vi spiegherò come bisogna preparare correttamente un gustoso riso al forno con le cozze, ossia una ricetta della tradizione pugliese che fa incontrare delicatamente la terra ed il mare, unendo in un unico piatto (rivisitato e personalizzato) numerosi profumi e sapori dalle consistenze differenti.

29

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • "300 g" di riso superfino
  • "300 g" di patate
  • "300 g" di pomodori maturi
  • 1 cipolla
  • "250 g" di sarde
  • "500 g" di cozze
  • "500 g" di vongole
  • "30 g" di burro
  • 1/2 bustina di zafferano
  • 2 uova
  • "100 g" di olive nere
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Peperoncino
39

Innanzitutto, pur essendo abbastanza facile da preparare, questa ricetta tradizionale della splendida Puglia vi terrà impegnati per circa 60 minuti; pertanto, vi consiglio vivamente di organizzarvi al meglio il lavoro, allo scopo di riuscire ad ottimizzare i tempi: quello che vi porterà via un periodo di tempo maggiore sarà certamente la pulizia delle cozze e delle vongole.

49

Gli ingredienti essenziali per la corretta riuscita di questo gustoso primo piatto (per quattro persone) sono i seguenti:
- "300 g" di riso superfino, che regga bene la cottura nel forno;
- "300 g" di patate (meglio se a pasta gialla);
- una cipolla;
- "300 g" di pomodori maturi;
- due uova intere;
- "100 g" di olive nere;
- mezza bustina di zafferano;
- "500 g" di cozze;
- "250 g" di sarde o alici (naturalmente fresche);
- "500 g" di vongole;
- "30 g" di burro;
- un peperoncino piccante.

59

Guarda il video

69

Iniziate la preparazione compiendo le seguenti operazioni:
- lavare bene le cozze e le vongole nell'acqua fredda, eliminando completamente i residui presenti sui gusci;
- disporre i molluschi lavati dentro un tegame largo con il coperchio e lasciarle cuocere per qualche minuto, spadellando periodicamente;
- togliere le cozze e le vongole dal fuoco (quando le valve si saranno aperte), per collocarle all'interno di un recipiente;
- filtrate l'acqua rimasta nel tegame e metterla da parte;
- pulire, deliscare e tagliuzzare le sarde, utilizzando un coltello adeguato.

79

Dopodichè, sopra un piano da lavoro, dovrete:
- pelare e ritagliare a pezzetti i pomodori maturi;
- sbucciare e tagliare le patate, a fettine che abbiano uno spessore di circa "0,50 cm";
- tritare la cipolla e lasciarla rosolare nel burro, all'interno di un tegame alto e capiente adeguato al forno;
- aggiungere i pomodori maturi, le sarde sminuzzate e le patate, aggiustando di sale e aggiungendo anche l'acqua filtrata dei molluschi, dove avrete disciolto lo zafferano.

89

Adesso, le operazioni finali che dovrete compiere sono le seguenti:
- versare il riso nel tegame e ricoprirlo con dell'acqua bollente leggermente salata;
- coprite il tegame stesso, metterlo nel forno preriscaldato a 180°C e lasciar cuocere per circa 30 minuti;
- denocciolare le olive nere tagliate in quattro e tritarci il peperoncino (se lo desiderate);
- unire le uova sbattute, un pizzico di sale e due cucchiai di olio extravergine d'oliva dentro una ciotola;
- versare questo composto sul riso dopo mezz'ora e rimetterlo in forno ancora per qualche minuto.

99

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti