Ricetta: risotto ai fichi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se avete voglia di stupire i vostri ospiti con un piatto insolito e stravagante, allora questa è la ricetta che fa per voi: il risotto ai fichi.
A caratterizzare questo piatto è il gioco dei contrasti: contrasto tra innovazione e tradizione e, soprattutto, contrasto di sapori, tra il tipico sapore dolce del frutto settembrino e quello salato del risotto.
Il risultato è un sapore delicato ma al tempo stesso molto particolare, un gusto che riuscirà sicuramente a sorprendervi!

25

Occorrente

  • 360 g di riso vialone nano
  • 10 fichi di media grandezza
  • 1 cipolla bianca piccola
  • 100 grammi di burro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1,2 litri di brodo
  • 80 grammi grana padano grattugiato
  • Sale
  • Pepe
35

Scelta degli ingredienti

Il procedimento per la preparazione di questa ricetta è molto semplice e non si discosta da quella di tutti gli altri risotti. La differenza fondamentale è nella scelta di un frutto come ingrediente principale del piatto.
Per quanto riguarda la scelta dei fichi, è possibile optare per una qualsiasi delle diverse varietà (bianchi, neri…), l’importante è fare attenzione al fatto che siano dolci e maturi perché in tal modo il sapore del risotto sarà più caratteristico.

La ricetta che proponiamo è per quattro persone.

45

Cottura del riso

Il primo passaggio consiste nel preparare il brodo di verdure che servirà per cuocere il riso. Per agevolare e velocizzare la preparazione del piatto è possibile prepararlo con il dado preconfezionato, preferibilmente vegetale. Occorrerà all’incirca 1,2 l di brodo.
Tritare la cipolla bianca molto finemente e farla soffriggere in una pentola piuttosto capiente con 40 grammi di burro. Quando avrà raggiunto la giusta doratura, aggiungere il riso e farlo tostare per qualche minuto, quindi sfumare con ½ bicchiere di vino bianco. Continuare la cottura mescolando costantemente.

Continua la lettura
55

Preparazione del risotto

Fare scaldare, in un tegame non molto grande, 40 grammi di burro e aggiungervi i fichi tagliati a pezzi piuttosto piccoli. Far cuocere per circa 5 minuti.
Continuare nella preparazione del risotto aggiungendo, a mano a mano che si assorbe, altro brodo vegetale.
Verso metà della cottura del riso, aggiungere anche i fichi passati in padella, proseguire aggiungendo altro brodo e continuare a mescolare fino al raggiungimento della consistenza desiderata (saranno trascorsi 15/18 minuti dall’inizio della preparazione del riso).
Spegnere il fuoco, mantecare con 20 grammi di burro, aggiungere 80 grammi di grana padano grattugiato ed infine aggiustare di sale e pepe.
Il risotto è pronto per essere servito! È possibile sbizzarrirsi con la decorazione del piatto utilizzando dei fichi crudi tagliati a spicchi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto con fichi e taleggio

Il risotto con fichi e taleggio è una preparazione tipicamente autunnale da gustare durante le serate più fredde. Il sapore dolce dei fichi ben si abbina a quello più deciso del taleggio. Si tratta di un primo piatto abbastanza semplice da preparare...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con fichi e gorgonzola

Di ricette sui risotti ne è pieno il web. Dal tradizionale "alla milanese" fino a finire al gustoso "radicchio e spek", per toccare gusti classici come "ai funghi porcini", "ai quattro formaggi" e "alla zucca": il riso pare essere un cereale versatile...
Primi Piatti

Come preparare il risotto al marsala con fichi secchi

Se volete proporre in tavola un primo piatto insolito, gustoso ma semplice da realizzare, ecco a voi il risotto al marsala con fichi secchi. Si tratta di una specialità molto gustosa da gustare ben calda assieme a un vino rosso non troppo graduato. Per...
Primi Piatti

Come preparare il risotto ai fichi con panna

Per chi vuole stupire i propri commensali a tavola con degli ottimi piatti bisogna pensare a qualcosa che sia completamente diverso dalla normale consuetudine. Il piatto presentato nella guida che segue è il risotto, una primo elegante e fine, in grado...
Primi Piatti

Ricetta: risotto fichi e gorgonzola

Il risotto, alla base della cucina italiana, attribuito secondo gli storici a Napoli da quando il riso fu importato dagli Aragonesi e "emigrato" successivamente al Nord, è un alimento molto versatile, adatto a ogni tipo di ricetta: da quelle dolci alle...
Cucina Etnica

Come preparare un antipasto con i fichi

La guida che vi proporremo a breve si occuperà di cucina. Vi daremo delle informazioni utili per la preparazione di una ricetta, ovvero di un antipasto. Nei prossimi tre passi, vi spiegheremo in maniera dettagliata come preparare un antipasto con i fichi....
Cucina Etnica

Come conservare i fichi secchi

Siamo ben felici, in questo articolo di proporre come argomento un tema molto bello e diffuso nella nostre cucine. Stiamo parlando del come poter conservare in modo perfetto e senza imperfezione, i fichi secchi, in maniera tale da poterne godere quando...
Dolci

Come fare i fichi caramellati al forno

Grazie allo zucchero e alla cottura in forno, è possibile certamente consumare i fichi anche durante l'inverno. Il procedimento è piuttosto semplice e i tempi di preparazione non sono eccessivamente lunghi. Per fare delle conserve di fichi caramellati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.