Ricetta: Risotto all'Amarone

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: Risotto all'Amarone
17

Introduzione

Il risotto all'Amarone è un primo piatto tipico della cucina Veronese. Infatti l'Amarone è un vino rosso molto gustoso e corposo che viene prodotto a Verona e consente di creare anche delle gustose ricette come, per l'appunto, il risotto. Se non avete mai assaggiato questo piatto o semplicemente volete riproporlo nella vostra cucina scoprite subito la ricetta di risotto all'amarone in questa guida.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Riso Vialone Nato Igp
  • Amarone della Valpolicella Docg
  • Scalogno, sedano e cipolla
  • Olio d'oliva extra vergine
  • Monte Veronese Doc a media stagionatura
  • Glassa di aceto balsamico
  • Burro
  • Grana padano
37

Base del risotto

Per cucinare il risotto all'amarone dovrete innanzitutto far soffriggere, in un'ampia padella antiaderente, dell'olio extra vergine di oliva insieme ad un trito di scalogno, sedano e carota. Non appena le verdure saranno dorate, aggiungete il riso, precedentemente lavato con abbondante acqua fredda corrente. Mescolate il tutto con un mestolo di legno, aggiungendo, poco alla volta, il brodo precedentemente preparato (oppure il brodo confezionato o acqua e brodo granulare preconfezionato). La ricetta tradizionale prevede un brodo di carne, ma per i vegetariani e per gli amanti dei sapori più delicati, si può anche utilizzare del brodo di verdure. Fate cuocere il tutto per venti minuti, integrando il riso con il brodo ogni volta che il composto si asciugherà, mescolandolo continuamente e con attenzione. Dopo qualche minuto di cottura, aggiungete un bicchiere di Amarone.

47

Cottura e mantecatura del riso

Lasciate passare ancora un quarto d'ora e poi lentamente e continuando a mescolare, aggiungete uno o due bicchieri di Amarone. Il quantitativo del vino potrebbe dipendere dal gusto personale, ma continuando ad assaggiare il vostro riso potrete scegliere il quantitativo a voi più gradito (a seconda che preferitate i sapori più decisi o quelli più delicati). Ricordate dunque che sia le dosi del vino che la cottura del riso sono anche scelte legate alle preferenze vostre e dei vostri commensali. Una volta trascorsi i venti minuti, spegnete la fiamma, mantecate il riso all'amarone con del burro, spolverizzate con del formaggio grana e servite in tavola ancora ben caldo.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Glassa di amarone

Se invece state cucinando una ricetta molto speciale potrete anche servire il piatto con della glassa. In tal caso potrete decorare il riso all'amarone con della glassa di aceto balsamico, la cui acidità ben si sposa con il sapore intenso del vino rosso pregiato, oppure realizzando una glassa all'amarone. Per cucinare la glassa dovrete semplicemente far scaldare dell'amarone in padella con dello zucchero o dello zucchero di canna. Fate restringere vino e zucchero sino a quando non avrà raggiunto la consistenza desiderata, quindi guarnite il piatto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione alla cottura del riso: deve rimanere leggermente al dente.
  • Rispettare la dose esatta dell'Amarone.
  • Non sostituite l'Amarone con altri vini: non si otterrà lo stesso risultato.
  • Servitelo con glassa di aceto balsamico: i due gusti si sposano alla perfezione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: riso al radicchio e scamorza

Il riso è il miglior cereale che si possa trovare in natura, grazie alle sue numerose proprietà benefiche ed alla sua ottima capacità di sostituirsi ...
Primi Piatti

Ricetta: riso al radicchio e scamorza

Il riso è il miglior cereale che si possa trovare in natura, grazie alle sue numerose proprietà benefiche ed alla sua ottima capacità di sostituirsi ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto verde

In queste sere di autunno, la ricetta vincente si chiama risotto verde. Questa ricetta è la migliore da fare per chi sente freddo. È buonissima ...
Primi Piatti

Ricetta: il risotto agli agrumi

Un ricetta fresca, leggera e delicata, adatta alle giornate estive ma anche in molte altre occasioni: il risotto agli agrumi, dalla facile preparazione, vi permetterà ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con la salsiccia e speck

Il risotto è uno dei primi più gustosi e tradizionali della cucina italiana. Ne esistono di diversi tipi e conditi in svariati modi. Cucinare un ...
Primi Piatti

Come preparare un risotto zucca e gamberetti

Il risotto con zucca e gamberetti è un primo piatto leggero e gustoso, la cremosità data dalla zucca si mescola con dolcezza al gusto dei ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto porri e patate

Il risotto è un piatto molto prelibato della cucina italiana. La tradizione del mangiare il riso deriva ovviamente dai paesi orientali. Ciò non significa che ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto carote e zucchine

Quando si vuole preparare un primo piatto leggero e poco calorico ma al tempo stesso gustoso, si può senz'altro optare per un buon risotto ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto porri e patate

Il risotto è un piatto molto prelibato della cucina italiana. La tradizione del mangiare il riso deriva ovviamente dai paesi orientali. Ciò non significa che ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con zucca e bacon

Siamo in pieno inverno, periodo in cui la fa da padrona una delle verdure più versatili della nostra cucina. Di chi sto parlando? Ma naturalmente ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.