Ricetta: risotto con cipolle e birra

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il risotto è sempre sinonimo di una pranzo o di una cena raffinata. In questa guida vedremo insieme una preparazione del risotto insolita perché l'ingrediente base è rappresentato dalla birra. Si tratta appunto del risotto con cipolla e birra. Questa pietanza si presta ad essere accompagnata con qualsiasi secondo di pesce o di carne, sebbene siano preferibili secondi di carne. L'unico rischio che si presenta nel servire questo piatto è che alcuni potrebbero non gradire il gusto amarognolo della birra, soprattutto i più piccoli. Vediamo come preparare questa ricetta: risotto cipolla e birra.

25

Occorrente

  • 1 kg di riso per risotti
  • tre cipolle bianche grandi
  • una carota
  • sedano
  • 250 ml di birra
  • parmigiano
  • prezzemolo
35

Sbucciare le cipolle

Come primo passo, togliete la buccia ad un paio di cipolle bianche e tagliatele a pezzetti molto piccoli. Successivamente mettete 3 o 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva in una pentola e fate soffriggere due spicchi d'aglio. Quando i due spicchi d'aglio vi sembrano dorati, rimuoveteli e fate rosolare le cipolle. Attenzione a non far bruciare le cipolle, se necessario aiutatevi pure con l'aggiunta di acqua tiepida. Se le cipolle si bruciano, anche solo pochi pezzettini daranno un sapore orribile al vostro risotto.

45

Preparazione brodo vegetale

Preparate un brodino vegetale utilizzando un dado, una cipolla, una carota e del sedano in un litro d'acqua. Volendo si può utilizzare anche solo il dado. Prima di utilizzare il brodo per il riso è utile lasciarlo insaporire meglio per una mezz'oretta circa, anche perché non vi serve bollente. Nel frattempo avevate cominciato a preparate le cipolle quindi continuate aggiungendo della birra scura e lasciate evaporare per eliminare i gas in eccesso.

Continua la lettura
55

Salsa di cipolle e birra

A questo punto, dopo aver fatto evaporare la birra per almeno un quarto d'ora, mettete il riso nella salsa di cipolle e birra che si sarà creata e lasciatelo tostare per un paio di minuti. Aggiungete, poi, un mestolo di brodo per volta, mescolando pian piano il risotto, fino a coprirlo completamente. Durante la cottura, il cui tempo dipende dal tipo di riso che utilizzate (io vi consiglio il riso basmati), mescolate spesso il tutto per evitare che si attacchi alla pentola e salate a vostro piacere. Quando il riso sarà cotto, coprite la pentola con il coperchio per cinque minuti prima di servire e, quando arriverà il momento di impiattare il vostro risotto, mettete un mestolo al centro di un piatto fondo e spolverate con una manciata di parmigiano (se siete sicuri che piaccia a tutti i vostri ospiti, altrimenti rischiate di rovinare la cena a qualcuno) ed una fogliolina di prezzemolo o anche una spolverata di prezzemolo tritato. Il piatto a questo punto potrà essere servito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il riso alle cipolle caramellate e rosmarino

Se dovete organizzare una cena di lavoro o avete un'occasione speciale e vi serve un menù raffinato potete optare per la preparazione di un risotto come primo piatto. Il web è pieno di ricette ma sicuramente dovete scegliere un ingrediente dal gusto...
Primi Piatti

Come preparare il timballo di riso al forno con cipolle bianche

Se desiderate proporre in tavola qualcosa di veramente gustoso e ricco, provate a realizzare questo timballo di riso al forno con cipolle bianche. Si tratta di una preparazione un po’ laboriosa ma che da sempre ottimi risultati. Assicuratevi di avere...
Primi Piatti

Ricetta: risotto porri e speck profumato al traminer

Il riso è un cereale particolarmente versatile e al pari della più diffusa pasta può prestarsi a innumerevoli abbinamenti. In più ha il vantaggio di essere naturalmente privo di glutine, venendo quindi incontro alle esigenze di celiaci e intolleranti....
Primi Piatti

10 regole per fare il risotto

Uno dei piatti più importante della cucina italiana è sicuramente il risotto. Il risotto può essere preparato in centinaia di modi e condito con differenti ingredienti sia dolci che salati. In questa lista vi spiegheremo in maniera concisa e semplice,...
Primi Piatti

Come preparare un risotto afrodisiaco

Il termine afrodisiaco deriva dal nome dato alla dea dell'Amore, Afrodite; con tale termine si indicano quelle sostanze che hanno la capacità di eccitare lo stimolo sessuale. Per quanto riguarda il cibo, sono diversi gli alimenti dotati di questa proprietà,...
Primi Piatti

Come preparare il risotto al radicchio e gorgonzola

Il risotto al radicchio e gorgonzola è un piatto tipicamente autunnale/invernale, dal gusto amarognolo contrastato dalla dolcezza della cipolla e del gorgonzola, ideale per stupire i vostri ospiti o la vostra famiglia. La difficoltà di preparazione...
Primi Piatti

Risotto alla salvia, pancetta e parmigiano

Il riso rappresenta un alimento molto versatile in cucina, e con cui è possibile preparare piatti di grande effetto. Si accosta egregiamente con qualsiasi genere di ingrediente. Ad esempio, può essere ottimamente abbinato a verdure, carni rosse, pesce,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con asparagi e gorgonzola

La nostra cucina è una fonte perenne di ricette davvero interessanti da cucinare. Dall'antipasto al dolce, possiamo realizzare deliziose pietanze anche con ingredienti di facile reperibilità. Qualora non avessimo idee e volessimo realizzare un gustoso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.