Ricetta: risotto con salsiccia e stracchino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

La ricetta del risotto con salsiccia e crema di stracchino è semplicissima da preparare e perfetta per scaldarsi e coccolare il palato in una giornata particolarmente fredda. Il sapore intenso della salsiccia, insieme alla cremosità irresistibile dello stracchino, creerà un mix di sapori a cui è davvero impossibile resistere. La preparazione è semplicissima: secondo noi preparare un brodino vegetale è rilassante, ma se avete poco tempo e avete necessità di velocizzare il tutto, potete far sciogliere un dado vegetale nell'acqua bollente; il risultato sarà comunque ottimo! Guardate il video in questo articolo per vedere nel dettaglio ogni passaggio e vediamo insieme come preparare un risotto salsiccia e stracchino assolutamente perfetto!

29

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 180 gr di riso
  • 2 salsicce
  • 80 gr di stracchino
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 lattina di birra
  • 1 zucchina
  • sale q.b.
39

Prima di tutto, preparate un semplicissimo brodo vegetale: lavate una cipolla, una carota, una zucchina e una costa di sedano, pulitele e tagliatele in grossi tocchi. Mettete a bollire una pentola d'acqua a fuoco medio e metteteci dentro tutte le verdure che avete preparato; in cottura, aggiustate di sale. Fate bollire per circa un'ora e mezza, poi scolate le verdure e tenete il brodo caldo: ci servirà per far cuocere il riso.

49

Nel frattempo, sbriciolate con le mani le due salsicce e fatele rosolare in una padella antiaderente precedentemente scaldata; non è necessario aggiungere olio d'oliva o burro, le salsicce cuoceranno benissimo con il loro grasso. Quando la carne sarà dorata e ben rosolata, sfumate con mezza lattina di birra e fate cuocere ancora per qualche minuto a fuoco vivace.

59

Guarda il video

Continua la lettura
69

Quando la birra sarà evaporata, aggiungete anche il riso e fatelo insaporire con la salsiccia; mescolatelo spesso per evitare che si attacchi alla padella. Cuocete finché il riso non si sarà dorato, poi aggiungete anche l'altra metà della lattina di birra e continuate a mescolare a fuoco vivace, aspettando che l'alcol evapori.

79

Quando la birra sarà nuovamente evaporata, abbassate la fiamma e fate cuocere il risotto in maniera tradizionale: aggiungete un cucchiaio di brodo vegetale, fatelo evaporare, aggiungetene un altro e così via, fino quasi ad ultimare la cottura del risotto. Il segreto per un buon risotto è non aggiungere mai troppo liquido: bisogna seguire la cottura con attenzione, senza aver fretta di aggiungere il mestolo di brodo successivo.

89

Quando mancheranno circa 5 minuti alla fine della cottura, aggiungete lo stracchino, fatelo amalgamare e continuate a cuocere. A cottura ultimata, aggiungete anche il parmigiano grattugiato. Lasciate riposare il risotto per qualche minuto, impiattate e servite caldo

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per sperimentare qualcosa di diverso, provate a sfumare il vostro risotto con il vino rosso invece che con la birra: donerà al piatto un profumo diverso e un colore caratteristico!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto al melograno e stracchino

Il frutto del melograno è una bacca dalla buccia coriacea e rotonda. I semi interni al frutto sono rossi, traslucidi e brillanti, circondati da una ...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con stracchino e prosciutto

Se non vi stancate mai di provare delle nuove ricette e desiderate sperimentare un accostamento di sapori leggermente insolito, vi consiglio vivamente di provare a ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto funghi e salsiccia

Oramai il riso, come la pasta, è l'alimento più sfruttato nella cucina italiana e, non solo, perché anche i cinesi ne fanno un grande ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con la salsiccia e speck

Il risotto con la salsiccia e lo speck è il piatto ideale per le fredde giornate invernali, ricco di sapori ed ingredienti per affrontare con ...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia con salsiccia e stracchino

Vi è venuto il desiderio di preparare un piatto sfizioso da gustare con i vostri amici, magari guardando tutti insieme un bel film in dvd ...
Primi Piatti

Ricetta: il risotto agli agrumi

Un ricetta fresca, leggera e delicata, adatta alle giornate estive ma anche in molte altre occasioni: il risotto agli agrumi, dalla facile preparazione, vi permetterà ...
Primi Piatti

10 segreti per un buon risotto

Il risotto è un piatto tipico della cucina italiana molto versatile e facile da preparare. Molto usato nelle cucine di tutto il mondo, è un ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Il risotto alla zucca è senza dubbio uno dei piatti che connotano la cucina dell'Italia settentrionale. È molto apprezzato soprattutto in Lombardia dove, insieme ...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia con salsiccia e stracchino

La focaccia con stracchino e salsiccia è una ricetta estremamente gustosa, stuzzicante e di semplice preparazione. Essa può essere sia un piatto unico che un ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al salmone con robiola e semi di papavero

È una serata particolare e volete viziare gli invitati con un piatto delizioso ed originale? La ricetta del risotto al salmone con crema di robiola ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.