Ricetta: scaloppine al Marsala

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: scaloppine al Marsala
15

Introduzione

Quando si è stanchi di preparare il solito tipo di carne e si ha intenzione di stupire gli ospiti per una cena speciale, si può optare per la realizzazione delle scaloppine al Marsala. Si tratta di una ricetta estremamente gustosa, dal sapore molto intenso e particolare. Questo piatto inoltre potrebbe sembrare abbastanza complesso da preparare ma in realtà non lo è affatto: basta infatti seguire solamente alcuni pratici accorgimenti per realizzare velocemente le scaloppine. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare.

25

Occorrente

  • 500 grammi di carne di manzo o di vitello
  • 1 bicchiere di marsala
  • 40 grammi di burro
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 dado o un cucchiaino di brodo granulare
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico tipo dolce
  • 4 cucchiai di farina
35

Procurarsi gli ingredienti

La prima cosa da fare consiste sicuramente nel procurarsi tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione della ricetta. Essi sono estremamente facili da reperire e in alcuni casi anche abbastanza economici. Per quel che riguarda la carne però è necessario acquistarne una di buona qualità in modo tale da non compromettere la buona riuscita della ricetta.

45

Cuocere le scaloppine

Una volta in possesso di tutti gli ingredienti è possibile cominciare con la preparazione. Innanzitutto occorre prendere una fetta di carne e batterla per allargarla e renderla il più sottile possibile. Mettere poi in un piatto un po' di farina e passarci sopra la fettina. Occorre usare una padella abbastanza larga e fare sciogliere la noce di burro insieme all'olio extra vergine di oliva. Successivamente, scaldare a fiamma bassa e mettere a cuocere le scaloppine. Quando queste ultime hanno raggiunto un colore dorato, prenderle con una pinza e spostarle su un altro contenitore, dove possono mantenersi calde. Il fuoco non deve essere spento in quanto nello stesso tegame si deve aggiungere il vino Marsala insieme al dado ed alla farina, che deve essere sciolta in poca acqua per evitare la formazione di inutili grumi. Scaldare quindi la salsa così ottenuta. A seguire rimettere le fettine di carne tenute da parte e, se necessario, aggiungere un pizzico di sale. Occorre cuocere per sette minuti circa per insaporire le scaloppine che devono essere servite e gustate preferibilmente ancora calde.

Continua la lettura
55

Servire

Gli abbinamenti possono essere vari. Questo piatto è già abbastanza sostanzioso e necessita di un contorno non troppo pesante, come un'insalata fresca o delle verdure cotte e condite con olio extra vergine d'oliva e sale. Come abbinamento possono andare bene anche delle patate cotte al forno. Il vino da abbinare può essere un rosso preferibilmente della Toscana o dell'Umbria, asciutto e non troppo corposo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Scaloppine con prosciutto e piselli

Le scaloppine con prosciutto e piselli sono un piatto molto veloce e semplice da fare. Nonché un'ottima alternativa alle classiche scaloppine. Rese più gustose da un buon prosciutto e più sane dalla presenza dei piselli, potete proporle anche ai bambini!...
Carne

Ricetta: scaloppine di vitello al vino bianco

Questa ricetta fa parte della tradizione milanese, ma negli anni recenti si è diffusa in tutta Italia e anche all'estero grazie alla sua semplicità. Si tratta infatti di un piatto gustoso ma veloce da preparare, composto da ingredienti estremamente...
Carne

Come fare le scaloppine al limone

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire ed imparare come poter fare le famose scaloppine al limone, in modo tale da poterle servire a tavola e gustarle con i nostri ospiti, i quali gradiranno veramente tanto questo semplice...
Carne

Come preparare le scaloppine alla romana

Le scaloppine alla romana (o saltimbocca) possono essere il perfetto secondo piatto, da accompagnare con un contorno a scelta, per un ottimo pranzo in compagnia. Le scaloppine alla romana, infatti, possono essere preparate facilmente ed in tempi ridotti,...
Carne

Come preparare le scaloppine alla senape

Con un buon contorno fresco, un piatto di scaloppine è davvero l'ideale per concludere il pasto, lasciando spazio a frutta e dolce. Una ricetta sfiziosa per le scaloppine, da preparare semplicemente per assecondare i gusti della famiglia, può essere...
Carne

Scaloppine prosciutto cotto e provola

Quello che vi propongo oggi è un secondo piatto tipico della cucina italiana, saporito e gustoso. Molto semplice e veloce da realizzare, sto parlando delle scaloppine prosciutto cotto e provola. Possiamo rispettare la ricetta della tradizione utilizzando...
Carne

Come preparare le scaloppine ripiene

La cucina milanese si basa sui prodotti del territorio, come riso e carne, e annovera numerosi piatti rigorosamente locali. Allo stesso tempo, la città di Milano ha subito nei secoli molte influenze e scambi con altre culture Per questo la cucina è...
Carne

Come preparare le scaloppine ai porri

Le scaloppine ai porri rappresentano senza dubbio un piatto molto particolare ma al contempo molto facile da realizzare. Si tratta di una ricetta che può essere preparata in qualsiasi periodo dell'anno e che non richiede troppo tempo. Nella seguente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.