Ricetta: scaloppine alle mele

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: scaloppine alle mele
17

Introduzione

Le scaloppine sono un caratteristico piatto della città di Milano. Sulle tavole lombarde non può mancare questo secondo di carne, in quanto con il suo gusto e la sua cremosità fa leccare i baffi anche a chi non è amante della carne. La ricetta tradizionale vuole che questo piatto sia fatto con "l'erborin", ossia il prezzemolo, ma, ad oggi, ne esistono numerosissime varianti, come quella al vino, al limone e ai funghi. Oggi vi voglio proporre questa ricetta con una notevole variazione, ovvero le scaloppine alle mele. Le mele vengono usate già dal Medioevo come condimento per la carne, perché danno quel sapore agrodolce che rende il piatto unico e appagante, perciò non abbiate paura di sperimentare. Può sembrare un accostamento alquanto insolito ma vi garantisco che il risultato sarà ottimo.

27

Occorrente

  • 6 fettine di vitello
  • Farina bianca "00"
  • 50 g di burro
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 2 mele Renette
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • 2 cucchiai d'aceto di mele
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extra vergine d'oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Prezzemolo e fettine di mele (per decorazione)
37

Per cominciare prendete una padella e fate sciogliere a fuoco lento il burro: nell'attesa tritate la cipolla e il sedano e fateli soffriggere, successivamente sbucciate e tagliate le mele Renette, a pezzettini non troppo grandi e unitele al soffritto. Fate cuocere per circa 5 minuti, tutto rigorosamente con una fiamma bassa; in seguito aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco e fatelo evaporare, dopodiché aggregate due cucchiai di aceto di mele e un cucchiaino di zucchero e lasciate cuocere per altri 5 minuti, aggiustando di sale e di pepe.

47

Mentre il condimento cuoce, occupatevi della carne: prendete le fettine di vitello e con l'aiuto di un batticarne, battetele in modo da renderle abbastanza sottili. Se le fettine risultano troppo grandi tagliatele a metà, quindi salatele e infarinatele. In una padella antiaderente, versate un filo di olio extra vergine d'oliva e fate rosolare la carne a fuoco vivo, girandole di tanto in tanto, poi sfumatele con dell'altro vino bianco. Infine, quando la vostra salsa sarà densa e cremosa potrete versarla sulle vostre scaloppine. In questo modo il vostro piatto è pronto.

Continua la lettura
57

Vi consiglio di servire le vostre scaloppine su un piatto da portata, disponendole a fila, in maniera da poter bagnarle con la salsa. Per decorare il piatto potete aggiungere qualche spicchio di mela, tagliata in modo fine, e aggiungere qualche ciuffetto di prezzemolo. Naturalmente, con le scaloppine, non si può fare a meno di fare la scarpetta, perciò fornite la tavola di molto pane. Con questo piatto si accosta molto bene il vino bianco, visto già la sua presenza nella cottura della carne. Un buon bicchiere di vino vi darà freschezza e quella pulizia al palato che renderà piacevole la conclusione del vostro pasto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il sugo delle scaloppine diventasse troppo denso, aggiungete mezzo bicchiere di acqua; al contrario se risultasse troppo liquido, aggregate un cucchiaio di farina e mescolatelo con una forchetta in modo che non faccia grumi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare le scaloppine alla senape

Con un buon contorno fresco, un piatto di scaloppine è davvero l'ideale per concludere il pasto, lasciando spazio a frutta e dolce. Una ricetta sfiziosa per le scaloppine, da preparare semplicemente per assecondare i gusti della famiglia, può essere...
Carne

Scaloppine prosciutto cotto e provola

Quello che vi propongo oggi è un secondo piatto tipico della cucina italiana, saporito e gustoso. Molto semplice e veloce da realizzare, sto parlando delle scaloppine prosciutto cotto e provola. Possiamo rispettare la ricetta della tradizione utilizzando...
Carne

Come preparare le scaloppine ripiene

La cucina milanese si basa sui prodotti del territorio, come riso e carne, e annovera numerosi piatti rigorosamente locali. Allo stesso tempo, la città di Milano ha subito nei secoli molte influenze e scambi con altre culture Per questo la cucina è...
Carne

Come preparare le scaloppine ai porri

Le scaloppine ai porri rappresentano senza dubbio un piatto molto particolare ma al contempo molto facile da realizzare. Si tratta di una ricetta che può essere preparata in qualsiasi periodo dell'anno e che non richiede troppo tempo. Nella seguente...
Carne

Scaloppine al vin santo con zucca

Per festeggiare in compagnia l'arrivo dell'autunno che porta con sé i suoi caldi colori ed i suoi gustosi sapori, può essere un'ottima idea quella di preparare un goloso piatto a base di scaloppine condite con il vin santo ed insaporite con la zucca!...
Carne

Come preparare le scaloppine di pollo

Un piatto originale da proporre come secondo sono le scaloppine di pollo. Si tratta di una pietanza gustosa e che accontenta tutti. Risulta facile da preparare e non richiede molto tempo. Di solito questo tipo di piatto viene preparato utilizzando la...
Carne

Come preparare le scaloppine allo zenzero

Per un pranzo leggero, ma ricco di gusto, perché non concederci una deliziosa scaloppina? La ricetta classica vuole le scaloppine aromatizzate con una frizzante emulsione al limone, ma possiamo sbizzarrirci a preparale in moltissime varianti diverse....
Carne

Ricetta: scaloppine di tacchino alle noci

Le scaloppine di tacchino alle noci risulta essere una ricetta particolarmente gustosa e sfiziosa, infatti è estremamente apprezzata sia dagli adulti che dai bambini. Inizialmente, potreste pensare che l'esecuzione di questa ricetta sia complessa, in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.