Ricetta: spaghetti pesto di rucola e pesce spada

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete in mente di invitare qualcuno a cena e volete far una bella figura ma senza dover presentare sempre i soliti piatti, allora provate a preparare gli spaghetti conditi con pesto di rucola e pesce spada. Grazie alla leggerezza del pesto alla rucola e al sapore unico del pesce spada, questo primo piatto riuscirà a conquistare proprio tutti. Naturalmente se volete un ottimo risultato tutto dipenderà dagli ingredienti che comprerete, più saranno freschi e di buona qualità, più sarà buono il risultato che otterrete. Eccovi allora la ricetta degli spaghetti al pesto di rucola e pesce spada.

26

Occorrente

  • Per 4 persone: 380 gr di spaghetti grossi
  • Per il pesto :50 gr di rucola
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di pinoli
  • un cucchiaio di mandorle spellate
  • olio extravergine d'oliva q.b; sale e pepe
  • Per il condimento al pesce: 200 gr di pesce spada; olio d'oliva, uno spicchio d'aglio in camicia, 100 ml di vino bianco; sale
36

Preparate il pesto alla rucola

Lavate accuratamente la rucola sotto l'acqua corrente e asciugatela con un panno di cotone; mettetela all'interno di un mixer e aggiungete i pinoli, le mandorle spellate, lo spicchio dell'aglio, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e pepe, nonché l'olio extravergine d'oliva. Azionate il mixer e frullate fino a quando non otterrete un composto abbastanza omogeneo della consistenza tipica del pesto. Se vedete che è troppo asciutto aggiungete un altro po' d'olio. Tirate fuori il pesto dal mixer, versatelo nella ciotola che dovrà contenere gli spaghetti e copritelo con una pellicola.

46

Cuocete il pesce spada

Nel mentre che mettete l'acqua sul fuoco per cuocere gli spaghetti preparate il pesce spada. Prendete il trancio del pesce e tagliatelo a cubetti: mettete un filo d'olio d'oliva in una padella insieme ad un spicchio d'aglio in camicia e fate insaporire. Aggiungete il pesce spada spadellate velocemente per alcuni minuti; sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco, salate e non appena il vino evapora spegnete il fuoco. Non appena l'acqua giunge a bollore, salate e unite gli spaghetti e fateli cuocere al dente. Vi consiglio di utilizzare un formato di spaghetti abbastanza grosso come il n° 5 in quanto essendo il pesto abbastanza asciutto un formato più sottile non darebbe un buon risultato.

Continua la lettura
56

Condite gli spaghetti con il pesto e il pesce spada

Prendete la ciotola contenente il pesto alla rucola e controllate la consistenza. Se vedete che è troppo compatto, stemperate con alcuni cucchiai di acqua di cottura della pasta in modo da ottenere una consistenza in grado di legare bene con la pasta. Una volta che gli spaghetti sono cotti, scolateli ma non troppo, e versateli sul pesto. Mescolate velocemente, aggiungete il pesce spada e rimestate nuovamente. Servite gli spaghetti al pesto di rucola e pesce spada appena pronti senza farli raffreddare. Servite con un buon vino bianco, come un Vermentino di Gallura o un Grillo di Sicilia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cuocete il pesce per pochi minuti o rischiate di renderlo stopposo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Pasta con pesto di rucola e mandorle

Volete cucinare un bel piatto di pasta ma siete stufe delle solite ricette? Adorate il pesto ma volete fare qualcosa di diverso dal solito? Vi ritrovate una montagna di rucola in casa e non sapete cosa farne? Allora questa guida fa per voi: infatti esamineremo...
Pesce

Come preparare un pesto di pesce

In questa guida vedremo come preparare un pesto di pesce, una ricetta originale ma molto sfiziosa, un ottima alternativa per primi piatti freschi e sani. Per chi adora le ricette di pesce, rispetto alla carne, è un vero e proprio toccasana da provare...
Primi Piatti

Pasta con pesto di rucola e profumo di menta

Uno dei sughi più amati e apprezzati in Italia, è sicuramente il pesto. Il classico pesto genovese, prevede l'utilizzo del basilico e di molti altri piccoli ingredienti genuini che rendono questa ricetta unica e intramontabile. Con l'arrivo dell'estate,...
Primi Piatti

5 ricette con il basilico fresco

Il basilico è una delle piante aromatiche che caratterizzano la cucina italiana. In particolare, il basilico, rappresenta l'ingrediente principe di molte ricette liguri, mentre è l'immancabile abbinamento in diverse pietanze partenopee a base di pomodoro....
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al pesto e fiori di zucca

Per una serata estiva da trascorrere all'aperto con gli amici, perché non portare in tavola tutta la classica bontà di una "spaghettata"? Per una versione golosa e dai sentori tipici dell'estate, proviamo a condire gli spaghetti con il pesto e i fiori...
Consigli di Cucina

Come preparare ed usare il pesto di rucola

Il pesto è una crema piuttosto versatile che ben si presta a molte varianti, tutto dipende dai nostri gusti e dalle nostre preferenze. In questa guida avremo modo di focalizzare la nostra attenzione sulla preparazione di una particolare tipologia di...
Primi Piatti

Come fare il pesto di cipolle

Il pesto, è un condimento davvero gustoso, cremoso che si adatta alla preparazione di primi piatti davvero unici. Le varianti per preparare un pesto, sono davvero moltissime e composte di ingredienti diversi tra loro. Il pesto classico è quello al basilico...
Primi Piatti

Come preparare il pesto di salvia

Il pesto è uno dei condimenti più amati dagli italiani. Esistono molte varianti del pesto alla genovese, come quello di rucola, zucchine, di broccoli e così via. Oggi ci cimenteremo in cucina a prepararne uno, il pesto di salvia. È un pesto molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.