Ricetta: spezzatino di seitan con patate e piselli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il seitan si ottiene estraendo il glutine dalla farina di frumento e rappresenta uno dei tanti cibi che, nella dieta vegetariana e vegana, sostituiscono egregiamente la carne. È possibile acquistarlo pronto all'uso nella versione classica, in quella alla piastra e come preparato in polvere. Questo prodotto, di base, ha un gusto neutro, quindi prende il sapore degli ingredienti con cui viene cucinato; per tale ragione si deve prestare particolare attenzione sia alla scelta delle procedure di preparazione che agli ingredienti da abbinare. Quella che vi proponiamo oggi è la ricetta dello spezzatino di seitan con patate e piselli, un gustosissimo secondo piatto proteico e naturalmente cruelty-free.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 250 g di seitan, 1 cipolla, 1 scatola di piselli precotti, 400 grammi di patate, 1 gambo di sedano, 1 spichio d'aglio, una carota, un po' di sale, olio extravergine d'oliva, qualche foglia d'alloro, un dado vegetale, un cucchiaio di lievito alimentare in scaglie, crostini di pane
37

Preparazione degli ingredienti

La prima cosa da fare è porzionare il seitan in modo che somigli effettivamente allo spezzatino. Se disponete di seitan ottenuto da preparazione in polvere o preparato artigianalmente da voi, che per sua natura è poroso rispetto alle altre versioni precedentemente elencate, è meglio perché somiglia moltissimo al muscolo dell'animale. Se invece avete acquistato i classici dobloni pronti all'uso, limitatevi a ridurli in pezzi dalle grandezze dissimili. Con cipolla, sedano e carote, invece, dovete fare un trito. Preparate anche del buon brodo vegetale fresco o, in alternativa, sciogliete un cubetto di dado in 300 ml d'acqua. Pelate le patate e fatele in pezzi, pulite i piselli e riponeteli in una ciotola. Se trovare piselli freschi vi venisse difficile, andranno bene sia quelli in scatola che quelli surgelati. Questi ultimi, però, vanno fatti bollire per 10 minuti circa prima di poter essere utilizzati.

47

Rosolatura di cipolle, carote e sedano

Prendete una padella o un tegame basso, largo e capiente, coprite il fondo con olio extravergine d'oliva, aggiungete il trito di sedano, carota, cipolla e uno spicchio d'aglio. Lasciate rosolare a fuoco lento per 2 minuti, dopo addizionate anche qualche foglia di alloro. Spolverate quindi con un pizzico di sale e coprite la padella con un coperchio.

Continua la lettura
57

Creazione del condimento

Lasciate che il tutto si cuocia a fiamma bassa per altri 5 o 6 minuti, poi togliete il coperchio e, quando la cipolla si sarà dorata, aggiungete le patate tagliate a cubetti e una tazza di piselli freschi (o surgelati ma precedentemente sbollentati). Cucinate a fuoco lento aggiungendo poco per volta il brodo vegetale. Girate ma con delicatezza e non troppo spesso per evitare che le patate si frantumino e creino un effetto puré. Versate dell'acqua in piccole dosi, di tanto in tanto, se notate che la pietanza perde troppi liquidi durante la cottura.

67

Aggiunta del seitan

Trascorsi 7/8 minuti circa, aggiungete il seitan precedentemente tagliato in pezzi e date una rapida mescolata. Quando le patate appariranno cotte e prima che inizino a frantumarsi, spegnete il fuoco e trasferite la pietanza in un piatto fondo. Date una lieve spolverata di lievito alimentare in scaglie ed aggiungete ai bordi del piatto dei semplici crostini, meglio se ottenuti da pane tostato sul momento, impreziosito con olio EVO ed erba cipollina.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere la ricetta ancora più gustosa, possono essere aggiunti 250 grammi di pomodori pelati, subito dopo aver aggiunto piselli e patate

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: seitan con caponata cruda

Moltissimi amanti del cibo biologico ma anche moltissimi vegetariani e vegani, amano sostituire la classica carne con il famoso seitan. Il seitan non è altro ...
Consigli di Cucina

5 ricette vegane con il seitan

Il seitan si ricava dal farro o dal glutine di grano tenero, o anche dal khorasan, ossia il grano turanicum. Si usa nelle diete vegane ...
Carne

Ricetta dello stufato di seitan

All'interno della guida che seguirà, andremo a occuparci di alimentazione, attraverso la preparazione di una ricetta. Il piatto che vi illustreremo, sarà, come abbiamo ...
Cucina Etnica

Come preparare lo spezzatino di seitan al curry

Lo spezzatino di seitan al curry è una ricetta gustosa e salutare. Nutriente ed ipocalorico, rappresenta un'alternativa vegetariana ai classici piatti di carne. Le ...
Carne

Ricetta: spezzatino di tacchino con piselli e carote

Di ricette per la cottura della carne la cucina italiana ne è piena ma ci sono ricette tradizionali che non possono essere dimenticate o confuse ...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al brasato di seitan

I ravioli al brasato di seitan sono un gustosissimo piatto che si può sostituire alle cosiddette tradizionali paste ripiene. Questa ricetta, preparata con la pasta ...
Cucina Etnica

Come preparare la tagliata di seitan

Il seitan è un alimento ottenuto dal glutine del grano tenero, del farro o del kamut. È un cibo altamente proteico. Tuttavia, è povero di ...
Primi Piatti

Come fare la lasagna al ragù di seitan

La lasagna al ragù di seitan è la versione vegana del tradizionale primo piatto della cucina italiana.
Il seitan è un alimento derivante dal glutine ...
Carne

Come preparare lo spezzatino vegetale con piselli

La ricetta proposta prevede l'utilizzo di preparazioni vegetali al posto della carne: è un piatto, quindi, adatto a vegetariani, vegani o semplicemente a chi ...
Carne

Ricetta: spezzatino di vitello con piselli e uova

Molto spesso la carne non viene apprezzata da molti, perché durante la cottura diventa stopposa e dura da masticare. Una ricetta perfetta per mantenere la ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.