Ricetta: strudel con salsiccia e broccoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo strudel è una ricetta tipica del Trentino-Alto Adige, le cui origini risalgono probabilmente all'antica Grecia. Lo strudel consiste in una pasta arrotolata o ripiena: solitamente viene servito come dolce, ma esistono numerose varianti salate di questo piatto. Se infatti lo strudel può costituire un ottimo dessert, con il giusto ripieno può diventare un antipasto originale e gustoso. Oppure, uno strudel salato può essere servito ad aperitivi o cene a buffet. Uno dei ripieni particolarmente adatto all'atmosfera invernale è quello di salsicce e broccoli: scopriamone quindi la ricetta.

26

Occorrente

  • 300 gr di farina 00
  • Un pizzico di sale
  • Un tuorlo d'uovo (oppure burro o latte)
  • 500 gr di broccoli
  • Salsicce
  • Un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • Olio extravergine di oliva
  • Pan grattato
36

La ricetta di questo strudel salato non è moto complessa, ma deve essere seguita scrupolosamente per ottenere un buon risultato. Iniziate tagliando in cimette il broccolo e lasciandolo lessare dentro ad una pentola d'acqua bollente saltata per dieci minuti. Successivamente, prendete una padella e oliatela accuratamente, aggiungeta il sale, l'aglio ed infine, dopo averli scolati, i broccoli (inoltre se vorrete, potrete aggiungere durante la cottura i peperoncini, mentre per insaporire lo strudel potrete aggiungere all'impasto, successivamente, la scamorza tagliata a quadratini). Nel frattempo mettete su una spianatoia (cioè una struttura in legno con i bordi rialzati che si usa per stendere la pasta) spolverata di farina la pasta, stendendola con l'aggiunta del pan grattato.

46

Dopodiché con l'aiuto del canovaccio arrotolate la pasta con all'interno l'impasto, formando così il classico rotolo, proseguite pennellando la superficie della torta salata con il tuorlo dell'uovo (oppure con il burro, il latte o l'olio) per ottenere una pasta fillo (ossia sottilissima e per cui molto friabile), ricopritela con una pellicola e concludete facendola riposare per circa trentacinque/quaranta minuti. Inseguito trasportate lo strudel sulla carta da forno, infornatelo a centottanta gradi per venti minuti in un forno ventilato, tagliatelo a fette, ed infine prima di servirlo lasciatelo raffreddare sei/sette minuti.

Continua la lettura
56

Oltre a questa ricetta salata potrete farcire lo strudel con altri alimenti, come ad esempio: il prosciutto, i funghi e la fontina/ la ricotta e gli spinaci/ il salmone/ il cavolo rosso e lo speck/ la salsiccia, i funghi e le verdure/ il porro, lo speck e il Gruyère/ e tanti altri ancora. Scegliete accuratamente il tipo di impasto: per le ricette salate sarà preferibile la pasta sfoglia, mentre per quelle dolci si utilizza la pasta frolla.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ponete particolare attenzione alla fase di cottura: salsiccia e broccoli devono avere una perfetta consistenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Strudel salato con salsicce, cipolle e patate

Lo strudel è tipico piatto della tradizione orientale culinaria, però è ormai presente sempre di più nelle nostre tavole proprio al suo utilizzo versatile. Può anche essere creato con pasta frolla, pasta sfoglia o con la più classica pasta da strudel,...
Dolci

5 modi per preparare uno strudel salato

Tipico dolce austriaco, le origini dello strudel risalgono all'epoca degli Assiri e tracce della sua produzione si ritrovano anche nelle fonti pervenuteci dall'Antica Grecia. Il suo nome in tedesco significa "vortice" ed è difatti una forma di pasta...
Antipasti

Come fare lo strudel al formaggio

Lo strudel è un dolce tipico delle regioni settentrionali italiane. Le sue origini si ritrovano nelle zone austriache e nei paesi in quei dintorni. Il classico strudel lo si immagina con mele, uvetta, burro, pezzetti di cioccolato. Insomma ne esistono...
Pizze e Focacce

Ricetta: strudel salato con porri e speck

Lo strudel è una ricetta tipica della Svizzera, ma esso si trova spesso su molte tavole d'Italia. Lo strudel è una preparazione a base di pasta fresca lavorata a mano e le mele compongono il ripieno. In realtà come tutte le focacce ripiene e le torte...
Antipasti

Ricetta: strudel salato con pomodorini secchi, ricotta e zucchine

Visitare le suggestive terre trentine è un'esperienza che resta nel cuore, ma che tenta anche il palato dei più golosi! Lo strudel è infatti una delle preparazioni dolciarie più rappresentative del Trentino, capace di stregare con il suo sapore semplice...
Pesce

Come preparare lo strudel salato di pesce

Lo strudel è una ricetta tipica del Trentino. Nella sua versione originale, lo strudel è farcito con delle mele e viene servito come dessert o come dolce, per colazione o merenda. Lo strudel tuttavia è una preparazione versatile e si presta quindi...
Antipasti

Ricetta: strudel di bietole e ricotta

Quando si vuole preparare qualcosa per una cena che avete organizzato in casa, spesso si entra nel panico, perché non si ha la più pallida idea di cosa poter preparare in breve tempo, utilizzando ingredienti sani e soprattutto gustosi. Esistono svariate...
Primi Piatti

Ricetta: strudel salato con pomodori secchi e capperi

Lo strudel è un dolce tipico del Trentino, si tratta di una sorta di "rotolone" di pasta, solitamente farcito con frutta fresca (mele o pere) pinoli e cannella. In questa ricetta, vedremo come preparare uno strudel molto particolare, ovvero lo strudel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.