Ricetta: strudel di mele e lamponi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo strudel (dal tedesco Strudel, vortice) è il dolce altoatesino per definizione. Caldo o a temperatura ambiente, lo strudel può essere servito indistintamente a colazione, a merenda o come dessert a fine pasto, magari accompagnato con del succo di mela, del gelato ala crema o un buon bicchiere di vino passito. Nella sua versione più nota lo strudel è un dolce a pasta arrotolata a base di mele, pinoli, uvetta e cannella. In questa ricetta viene proposta invece una variante al classico strudel, con deliziosi lamponi ed aromatiche mele renette in una fragrante frolla: lo strudel di mele e lamponi.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 150 grammi di farina
  • albume d'uovo
  • un pizzico di sale
  • 50 grammi di burro
  • un cucchiaio di acqua tiepida
  • zucchero
  • 500 grammi di mele renette sbucciate ed affettate
  • 60 grammi di lamponi
  • cannella
  • 2 cucchiai di uvetta sultanina
  • 30 grammi di pinoli
  • 30 grammi di nocciole
  • 30 grammi di noci
  • 2 cucchiai di mandorle spellate
  • pangrattato
  • un tuorlo d'uovo
  • zucchero a velo
  • buccia di limone grattugiato
36

Gli ingredienti

La mela è l'ingrediente principale dello strudel. La mela renetta, con la sua colorazione rugginosa, la sua polpa carnosa, ruvida ed aromatica, è senza dubbio la più indicata: non a caso il periodo più indicato per assaporare uno strudel perfetto è settembre, il mese della raccolta delle mele renette. Gli altri ingredienti che occorrono sono: farina, albume e sale per la pasta; mele renette, lamponi, buccia di limone grattugiata, pinoli, mandorle pelate, noci, nocciole, uvetta, cannella, pangrattato, zucchero di canna, burro e un tuorlo d'uovo per il ripieno.

46

La preparazione

Impastate sulla spianatoia la farina, lo zucchero, il sale, l'albume ed il burro a pezzetti in modo da formare un impasto morbido di forma rotonda. Mettete la pasta a riposare sotto un recipiente e nel frattempo preparate gli ingredienti per la farcia. Dopo circa un quarto d'ora ponete la pasta su un tovagliolo ed iniziate a spianarla cercando di renderla sottilissima e possibilmente di forma ovoidale. Spennellate la superficie della sfoglia con del burro che avrete precedentemente sciolto e copritela, avendo cura di lasciare circa 2 cm di pasta libera tutto intorno.
Sbucciate le mele renette ed affettatele e spolveratele con del pan grattato insaporito nel burro. Unite alle mele i lamponi, l'uvetta, i pinoli, la frutta secca tritata, lo zucchero di canna, la cannella ed una buccia di limone grattugiata, amalgamate ed inserite nella pasta.
Sollevate i lembi del tovagliolo ed arrotolate lo strudel su se stesso, quindi chiudete le estremità.

Continua la lettura
56

La cottura

Imburrate una teglia capiente e, aiutandovi con il tovagliolo, ponetevi lo strudel. Spennellatene la superficie con il tuorlo d'uovo leggermente sbattuto e con del burro sciolto. Cuocete lo strudel in forno a 200° per circa 20 minuti, poi abbassate la temperatura e portatela a 180° per ulteriori 45 minuti. Togliete lo strudel dal forno e spolverizzatelo con lo zucchero a velo, quindi servite tiepido in tavola.
Impiattate a fantasia, magari accompagnando con del gelato alla vaniglia e dei lamponi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • guarnire con lamponi freschi
  • servire tiepido
  • servire con gelato alla crema

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 dolci con le mele renette

Le mele renette rappresentano una varietà di mela dal caratteristico color giallognolo e dalla superficie punteggiata di chiazze brune e rossicce. La polpa, morbida e ...
Dolci

Ricetta: lo strudel di mele

Lo strudel di mele è il simbolo della cucina altoatesina. Però non tutti sanno che questo dolce ha origini mediorientali. L'importante produzione di mele ...
Dolci

Consigli per un perfetto strudel

Lo strudel di mele (Apfelstrudel) è una ricetta tipica trentina. Affonda le sue radici nella cultura povera contadina che mutuava dalla terra le materie prime ...
Dolci

Come preparare lo strudel di pasta sfoglia

In cucina vengono preparate numerose ricette prelibate. Tra le varie ricette troviamo la pasta al pesto, le lasagne, il pollo al forno con le patate ...
Dolci

Ricetta: strudel di mele, pistacchi e nocciole

I dolci: che passione. Ne esistono di vari tipi e sono sempre pronti ad allietare il nostro palato e quello degli ospiti. Nelle serate uggiose ...
Dolci

Ricetta: strudel al cioccolato e noci

Vedremo in questa guida oggi come fare la ricetta dello strudel al cioccolato e noci. Tale dolce è originario delle zone dell'Impero Bizantino, conosciuto ...
Dolci

Strudel con salsa alla nutella

Se pensate allo strudel sicuramente vi verranno in mente le calde atmosfere natalizie del Nord Italia oppure della vicina Austria. Lo strudel è infatti un ...
Dolci

Torta di mele: 10 ricette per tutti

La torta di mele è un dolce molto gustoso e adatto per tutte le stagioni e per tutte le occasioni. Le mele sono infatti un ...
Pizze e Focacce

Ricetta: Strudel salato di mele

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire e mettere in pratica, nella nostra cucina, una nuova ricetta e cioè quella dello ...
Dolci

Ricetta: strudel di pere e noci

Lo strudel è un dolce che fa riferimento alla cucina austriaca, anche se le sue origini appartengono anche ad altri paesi, quali la Germania, la ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.