Ricetta: strudel di pere con cannella e cioccolato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La suggestiva bellezza del Trentino rapisce il cuore e lo sguardo, ma sa anche tentare il palato con un dolce semplice ma ricco di sfumature. Lo strudel è una preparazione tipica delle terre trentine, che vede come protagoniste le mele. Anche se la ricetta classica lo vuole ripieno di uvetta, mela e cannella le rivisitazioni di questo goloso capolavoro dolciario sono innumerevoli. Per stupire il palato dei nostri commensali, perché non prepararne una versione fruttata e sfiziosa con le pere e il cioccolato? Vediamo allora insieme la ricetta per preparare lo strudel di pere con cannella e cioccolato.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Ingredienti:
  • 600 gr di pere
  • 50 gr di nocciole tritate grossolanamente
  • 100 gr di cioccolato fondente in scaglie
  • mezzo cucchiaino di cannella in polvere
  • 160 gr di zucchero
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • burro fuso per spennellare q.b.
  • 1 uovo
  • mezzo bicchiere di latte
  • zucchero a velo q.b.
37

Prepariamo il ripieno profumato

Il primo passo per preparare il nostro delizioso strudel di pere con cannella e cioccolato, è andare ad occuparci del ripieno. Iniziamo sbucciando le pere. Quindi tagliamole a metà e rimuoviamo il torsolo centrale. Ora affettiamole e disponiamole in una terrina capiente. Aggiungiamo quindi le nocciole, il cioccolato fondente tagliato in scaglie, la cannella in polvere e lo zucchero. Mescoliamo il composto aiutandoci con un cucchiaio di legno.

47

Farciamo la sfoglia

Ora che il ripieno è pronto, possiamo passare allo step successivo. Prendiamo la pasta sfoglia e srotoliamola. Adagiamola sopra un piano da lavoro e spennelliamola per bene con il burro fuso. Prima di farcire la sfoglia, bucherelliamola con i rebbi di una forchetta. A questo punto, aiutandoci con un cucchiaio, andiamo a disporre il ripieno al centro della sfoglia. Ora dobbiamo chiudere il nostro strudel. Per farlo andiamo a prendere un lembo di sfoglia laterale, quindi portiamola sopra il ripieno. Procediamo nello stesso modo anche con l'altra porzione di sfoglia. Per sigillare la sfoglia, spennelliamola con del tuorlo d'uovo precedentemente sbattuto con un poco di latte. Chiudiamo ora anche le estremità, senza dimenticarci di spennellarle con l'uovo.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Cuociamo e serviamo in tavola

A questo punto siamo pronti per passare alla cottura del nostro goloso strudel di pere con cannella e cioccolato. Adagiamolo in una teglia foderata con della carta da forno. Andiamo quindi ad infornarlo in forno preriscaldato. Lasciamo cuocere lo strudel ad una temperatura di 180°C per circa 40 minuti. Una volta pronto, sforniamo lo strudel e lasciamolo intiepidire per qualche minuto prima di servirlo. Guarniamo il nostro strudel di pere con cannella e cioccolato con dello zucchero a velo e una spolverata leggera di granella di nocciole. Lo strudel di pere con cannella e cioccolato può anche essere servito a fine pasto, accompagnato da una cremosa pallina di gelato alla vaniglia.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere delicato e fresco il nostro strudel, possiamo sostituire la cannella con delle foglioline di menta fresca
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: strudel al cioccolato e noci

Vedremo in questa guida oggi come fare la ricetta dello strudel al cioccolato e noci. Tale dolce è originario delle zone dell'Impero Bizantino, conosciuto ...
Dolci

Come preparare lo strudel alle pere

Lo Strudel è una ricetta tipica della pasticceria austriaca e del Trentino. Questo dolce originale è un po' elaborato da preparare, richiede un po' di ...
Dolci

Ricetta: strudel di pere e ricotta

Se avete intenzione di deliziare i vostri commensali con un dolce facile e veloce, allora lo strudel di pere e ricotta è quello che fa ...
Dolci

Come preparare lo strudel di pasta sfoglia

In cucina vengono preparate numerose ricette prelibate. Tra le varie ricette troviamo la pasta al pesto, le lasagne, il pollo al forno con le patate ...
Dolci

Ricetta: strudel di mele e lamponi

Lo strudel (dal tedesco Strudel, vortice) è il dolce altoatesino per definizione. Caldo o a temperatura ambiente, lo strudel può essere servito indistintamente a colazione ...
Primi Piatti

Ricetta: strudel salato con pomodori secchi e capperi

Lo strudel è un dolce tipico del Trentino, si tratta di una sorta di "rotolone" di pasta, solitamente farcito con frutta fresca (mele o pere ...
Dolci

Ricetta: strudel di zucca e amaretti

La pasta sfoglia è un impasto di straordinaria tecnica e di grande bontà; si adatta benissimo sia per il salato che per il dolce. Nella ...
Dolci

Come preparare lo strudel light

Lo strudel è uno squisito dolce di origine tedesca a base di mele. Difficile resistergli, ma se siete a dieta o per qualsivoglia motivo dovete ...
Dolci

Ricetta: lo strudel di mele

Lo strudel di mele è il simbolo della cucina altoatesina. Però non tutti sanno che questo dolce ha origini mediorientali. L'importante produzione di mele ...
Antipasti

Strudel con cavolo nero e caprino

Se pensate che lo strudel sia solo quello dolce, ripieno di mele, pinoli e cannella, che si mangia nel nord Italia, questa breve guida vi ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.