Ricetta: strudel di zucca e amaretti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pasta sfoglia è un impasto di straordinaria tecnica e di grande bontà; si adatta benissimo sia per il salato che per il dolce. Nella guida che segue vi sarà spiegato come preparare la ricetta dello strudel di zucca e amaretti. In particolare, i sapori autunnali della zucca, con un leggero profumo di cannella e il gusto dolce-amaro degli amaretti, si combinano alla perfezione con la fragrante pasta sfoglia in questo buonissimo strudel intrecciato. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Ingredienti della pasta sfoglia: 250 ml di acqua, 650 gr di farina 00, 15 gr di sale, 165 gr di burro morbido, 400 gr di burro freddo a cubetti.
  • Ingredienti per lo strudel: 400 gr di zucca pulita, 2 cucchiai di uvetta, 50 gr di amaretti, 3 cucchiai di zucchero, 2 cucchiaini di cannella, 1 uovo.
37

Preparate la pasta sfoglia

Come prima cosa occupatevi della preparazione della pasta sfoglia. Inserite quindi all'interno di una ciotola l'acqua, la farina, il sale, il burro morbido e cominciate ad impastare. Aggiungete in seguito il burro freddo e mescolate per bene. Non appena tutti gli ingredienti si saranno amalgamati tra di loro, spolverizzate una spianatoia con della farina e posizionate sopra l'impasto; quest'ultimo non deve essere pressato, ma dovrete tirarlo con un mattarello. Ripiegatelo su stesso e stendetelo periodicamente. Quando avrete ottenuto una sfoglia liscia e omogenea, racchiudetela con della pellicola trasparente o del cellophane per non fargli fare la ''pelle'' e riponetela un frigorifero per almeno un'ora.

47

Ammorbidite la zucca

Trascorso il tempo necessario, allargate leggermente la pasta, ripiegatela a libro e ricominciate a tirarla con il mattarello. Una volta che il burro si sarà unificato, fatela riposare nuovamente per due ore. Nel frattempo prendete una zucca, pulitela rimuovendo anche i semi e tritate la polpa con l'aiuto di un mixer. In un contenitore mettete due cucchiai di uvetta e ammollatela in acqua tiepida per dieci minuti, poi strizzatela. A questo punto mettete sul fuoco un tegame con la zucca e fatela cuocere fino a quando non sarà diventata morbida, poi mettetela da parte e fate raffreddare. Aggiungete quindi l'uvetta, la cannella e lo zucchero, poi mescolate delicatamente per combinare gli ingredienti. Con le mani sbriciolate grossolanamente gli amaretti nella ciotola e mescolate ancora una volta il composto.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Servite lo strudel

Servendovi di un coltello segnate leggermente la sfoglia in modo da ottenere tre parti uguali in verticale. Lasciate un piccolo spazio in alto e in basso. Tagliate l'estremità libera della sfoglia, seguendo le linee segnate. Tenendo il coltello poco inclinato, incidete i lati a striscioline. Fate in modo che il numero di strisce sia uguale su entrambi i lati. Rimuovete le sezioni angolari e piegate la parte superiore sopra il ripieno. Incrociate le strisce alternando i lati, fino alla fine, poi piegate la parte inferiore per coprire il ripieno. Concludete intrecciando il resto delle strisce su di esso. Spennellate successivamente lo strudel con l'uovo sbattuto, cospargete con zucchero e cannella, poi trasferite in una teglia da forno. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti. A metà cottura ruotate il dolce per garantire una doratura uniforme. Buon appetito.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • A metà cottura ruotate il dolce per garantire una doratura uniforme.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Zucca al forno: 10 ricette per tutti i gusti

La parola zucca fa subito venire in mente la festa di Halloween. In realtà la zucca è un ortaggio che fa parte della tradizione culinaria ...
Dolci

Come preparare lo strudel dolce alla zucca

Se volete realizzare un dolce goloso da presentare in tavola a fine pasto ma che non sia troppo calorico, ecco a voi lo strudel dolce ...
Dolci

Come preparare lo strudel light

Lo strudel è uno squisito dolce di origine tedesca a base di mele. Difficile resistergli, ma se siete a dieta o per qualsivoglia motivo dovete ...
Antipasti

Ricetta: involtini di pasta fillo con zucca e taleggio

Fillo (dal greco Feelo) è un termine spesso utilizzato per descrivere quei fogli sottilissimi di pasta che vengono utilizzati per realizzare alcuni dei più deliziosi ...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli zucca e amaretti

Se siete stanchi dei soliti piatti pesanti e scontati e non avete idea di cosa proporre per un pranzo speciale, questa ricetta fa proprio al ...
Dolci

Come preparare lo strudel ai frutti di bosco

Lo strudel ai frutti di bosco, costituisce una piacevole alternativa al dolce classico a base di mele. Questo dolce è molto facile da preparare ed ...
Antipasti

Ricetta: strudel con cavolo romano e provola dolce

Lo strudel è una pietanza che può essere preparata sia nella versione dolce che salata. È in tal senso molto versatile e viene apprezzato a ...
Dolci

Consigli per un perfetto strudel

Lo strudel di mele (Apfelstrudel) è una ricetta tipica trentina. Affonda le sue radici nella cultura povera contadina che mutuava dalla terra le materie prime ...
Dolci

Come preparare lo strudel alle ciliegie

Lo strudel è un dolce di origine tipicamente austriaca, diffuso anche in Italia, soprattutto nelle regioni del nord. Da noi si è soliti realizzare il ...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli zucca e gamberetti

Molte sono le ricette che fanno parte della nostra cucina, e la maggior parte sono tutte a base di pasta. Tra i tipi di pasta ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.