Ricetta: stufato freddo con salsa al cren

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Preparare un piatto a base di carne molto spesso, può essere difficoltoso, soprattutto se si vuole realizzare qualcosa di estremamente saporito accompagnato da un contorno piacevole per il palato. Se avete acquistato del manzo e volete realizzare un piatto davvero succulento, potete creare uno stufato freddo accompagnato da una deliziosa salsa al cren. Il cren o rafano, è perfetto per realizzare una deliziosa e cremosa salsina davvero delicata, perfetta per accompagnare la carne di manzo. Se avete voglia di scoprire questa particolare ricetta, non vi resta che continuare a leggere i vari passaggi che vi spiegheranno come procedere.

27

Occorrente

  • 250 g di cren
  • Aceto q.b.
  • Mollica q.b.
  • Sale q.b.
  • Zucchero q.b.
  • Olio q.b.
  • 2 kg di spezzatino di manzo
  • 500 g di pomodoro pelato
  • 2 cipolle affettate
  • 2 carote
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio di semi q.b.
  • Pepe q.b.
37

Preparare la carne

La prima cosa da fare per preparare questa ricetta, consiste nel tagliare la carne a piccoli tocchetti. Una volta tagliata la carne, dovrete metterla all'interno di un'ampia padella antiaderente, lasciandola soffriggere con un filo d'olio extravergine d'oliva. La carne dovrà risultare cotta su tutti i lati e dovrà restare abbastanza morbida. In un'altra padella, lasciate cuocere le carote tagliate a piccoli pezzetti insieme a dell'olio extravergine d'oliva e della cipolla leggermente sminuzzata. Aggiungete anche il pomodoro pelato, un pizzico di sale e i tocchetti di carne appena scottati. Ricoprite il tutto con bel po' di acqua calda e lasciate cuocere la carne per circa un'ora coprendo la padella con un coperchio.

47

Preparare la salsa

Per preparare la salsa al cren o rafano, dovrete necessariamente lavare accuratamente sotto l'acqua concorrente il rafano. Una volta lavato, il rafano dovrà essere asciugato e pelato con un pelapatate. Grattugiate il rafano utilizzando una grattugia e posizionatelo all'interno di una ciotola, aggiungendo anche della mollica di pane molto morbida. Mescolate la mollica e il rafano grattugiato insieme a dell'olio extravergine d'oliva, e a un pizzico di sale. Aggiungete poco per volta anche lo zucchero e l'aceto bianco e impastate il tutto con le mani, fino a creare una crema molto densa che accompagnerà la vostra carne.

Continua la lettura
57

Comporre il piatto

Una volta che la carne sarà abbastanza morbida e cotta, dovrete posizionarla all'interno di un grande piatto di ceramica e ricoprirla con del prezzemolo fresco grattugiato. Ai lati del piatto, potete posizionare la crema delicata di rafano appena preparata e aggiungere un filo d'olio extravergine d'oliva. Lasciate raffreddare lo stufato e non appena sarà abbastanza freddo, gustatelo con dei crostini di pane tostato e con un buon vino rosso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquistate sempre carne di manzo adatta per la preparazione dello spezzatino o stufato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la frittata con il rafano

Tutte le persone che amano dilettarsi nell'arte culinaria sono alla costante ricerca di nuove ricette e preparazioni con cui misurarsi, non tralasciando inoltre il grande piacere di scoprire gusti e sapori sempre diversi. A questo proposito potrebbe essere...
Carne

Come preparare il bollito misto speziato

In questa lista vedremo come preparare il bollito misto speziato. Il bollito misto speziato è una classica ricetta Lombarda - Piemontese dove vengono usati diversi tipi di carne. In questa ricetta aggiungeremo delle componenti moderne e alcuni procedimenti...
Carne

Come preparare lo stufato affumicato di manzo e cipolle

Lo stufato affumicato di manzo e cipolle è un delizioso secondo piatto da servire durante le serate più fredde. E’ ottimo da gustare assieme a polenta calda oppure con pane di grano duro appena sfornato. L’aroma di affumicato riesce ad esaltare...
Carne

Come preparare uno stufato

Lo stufato è un piatto tipico di molte regioni del nord Italia; viene qualche volta confuso con il brasato, dal quale si distingue perché, in quest'ultimo, la carne viene cotta aggiungendo verdura, la cui acqua consente di ottenere, a fine cottura,...
Carne

Ricetta: stufato con speck alla paprika

Uno dei piatti sicuramente meno indicati durante il periodo estivo o primaverile - o comunque nelle località particolarmente calde e umide - è rappresentato senza alcun dubbio dallo stufato: che si tratti di qualsiasi tipo di stufato non importa. Per...
Pesce

Ricetta dello stufato di rana pescatrice

Siete stanche dei soliti piatti anonimi? Volete portare in tavola qualcosa di sfizioso ed originale? Se la vostra risposta è affermativa, provate a preparare uno stufato di rana pescatrice. Questo piatto oltre ad essere economico è semplice da cucinare...
Carne

Ricetta: stufato di pollo

La ricetta dello stufato di pollo è semplice da preparare e permette di preparare un piatto saporito e apprezzato dai commensali. La carne di pollo è nutriente, magra e apporta all'organismo un discreto contributo di proteine e di elementi nutrienti...
Cucina Etnica

Ricetta irlandese: stufato alla Guiness

Tra tutte le birre al mondo, la Guiness è sicuramente una delle più conosciute, stimate e apprezzate. Questa birra è irlandese, caratterizzata da un netto colore scuro, da un gusto molto deciso e strutturata in maniera molto densa. Oltre che come bevanda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.