Ricetta: tacchino tonnè

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: tacchino tonnè
16

Introduzione

Quando non si ha molto tempo per preparare un pranzo gustoso e che stupisca tutti i commensali, è possibile optare per una ricetta estremamente particolare ovvero il tacchino tonnè. Si tratta di un piatto che potrebbe sembrare abbastanza complicato ma in realtà non è affatto così: tutto quello che serve è solamente seguire alcuni fondamentali accorgimenti. Questa pietanza inoltre è in grado di soddisfare il palato sia dei grandi che dei più piccini. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come poter preparare questo delizioso piatto.

26

Occorrente

  • 800 g di petto di tacchino
  • 200 g di tonno all'olio d'oliva
  • aglio
  • alloro
  • acciughe
  • cipolla, zucchine e carote
  • rosmarino, sedano e chiodi di garofano
  • 3 uova sode
  • 1 cucchiaio di capperi
  • brodo vegetale
  • olio d'oliva
  • vino bianco
36

Preparare il brodo

Il primo passaggio da effettuare consiste sicuramente nel preparare il brodo vegetale. Sbucciate le patate, raschiate le carote e mettetele a pezzi in una pentola. Aggiungete poi la cipolla, la zucchina a dadi, la costola di sedano spezzettata e sfilacciata, il prezzemolo sfogliato, il basilico e i pomodori pelati e privati dei semi. Ricoprite le verdure con tre litri di acqua, unite qualche granello di pepe, una manciata di sale e portate lentamente a ebollizione, facendo sobbollire poi per circa 3 ore. A cottura ultimata filtrate il brodo per eliminare le verdure che saranno piuttosto spappolate e utilizzate solo il liquido mettendolo da parte.

46

Far rosolare la carne

Prendete il petto di tacchino e avvolgetelo con dello spago da cucina come fareste per l'arrosto di vitello. Immergete la carne in un tegame e lasciate rosolare, poi aggiungete del vino bianco e fate cuocere per un'ora circa coprendo il tegame con un coperchio. Una volta ultimata la cottura del tacchino fatelo raffreddare nel suo brodo. Adesso potete dedicarvi alla preparazione della salsa tonnata. Mettete 3 uova a bollire in un pentolino a fuoco basso, fate cuocere per 15 minuti circa e lasciatele raffreddare. Tritate le uova sode e versatele in una ciotola. Aggiungete quindi il tonno sgocciolato, i capperi dissalati e sgocciolati e le acciughe dissalate e sminuzzate. Per rendere il tutto più fluido aggiungete due cucchiai di brodo.

Continua la lettura
56

Frullare il composto

Frullate il composto per ottenere così una bella crema vellutata e soffice che metterete in una ciotola. Aggiungete poco per volta la maionese, l'aceto, il sale e il pepe. Riprendete il tacchino e tagliatelo a fette con un coltello ben affilato o con un'affettatrice se ne avete una a disposizione. Scegliete se fare delle fette più spesse o più sottili, anche a seconda del numero di commensali. Distribuite le fette, versate la salsa tonnata sul tacchino e cospargete qualche cappero.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 modi per cucinare il tacchino

Oggi vi proponiamo 5 modi per cucinare il tacchino. Non tutti lo sanno, ma la carne di tacchino è molto ricca di ferro ed estremamente digeribile e quindi si presta molto bene per chi vuole mangiare sano ma con gusto. Inoltre, la carne di tacchino è...
Carne

Come preparare il tacchino ripieno alla frutta secca

La carne di tacchino si presta a molti condimenti, tutti squisiti. In verità molti non la amano, poiché la ritengono poco saporita e un po' stopposa. Pertanto i vari sughi completano in modo eccellente la preparazione di questo tipo di carne. Ad esempio,...
Carne

Ricetta: rotolo di tacchino con spinaci

Cucinare è una vera passione per molte persone. Per altre invece è un grattacapo quotidiano. A volte le idee scarseggiano e non si sa mai cosa preparare. Tra studio e lavoro si ha poco tempo per pensare a qualcosa di facile e gustoso allo stesso tempo....
Carne

Tacchino al vino bianco e finocchietto selvatico

Uno dei secondi che spesso viene preferito nei periodi di festa è il tacchino. Questo è un tipo di carne bianca, tenera e delicata. Il tacchino si presta a un'infinità di preparazioni, semplici e raffinate. In questo caso vi suggerisco il tacchino...
Carne

Ricetta: tagliata di tacchino con anguria

Se siete degli amanti della cucina e del buon cibo allora dovete provare ricette nuove dal gusto sorprendente. Ecco la ricetta della tagliata di tacchino con anguria. Sicuramente un connubio poco diffuso ma che alla fine garantirà i complimenti dei commensali....
Carne

Come preparare la terrina fredda di tacchino e pistacchi

Quando la creatività in cucina scarseggia è difficile trovare una soluzione semplice e gustosa. In particolare durante l'estate, quando abbiamo poca voglia di metterci ai fornelli. Eppure esistono tante ricette fresche e semplici, ricche di sapore e...
Carne

Come preparare le cosce di tacchino farcite

Il tacchino viene adoperato spesso nei regimi dietetici, grazie alla sua leggerezza e alla presenza di sostanze nutrienti proprie delle carni bianche. Nonostante il pollo vada per la maggiore, anche il tacchino è in grado di adeguarsi a numerose ricette...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il tacchino avanzato

Durante le festività non solo natalizie ma anche pasquali o durante le grandi cene che spesso si preparano per amici e parenti, spesso il cibo avanzato può essere parecchio. Per non sprecare nulla e per sfruttare degli avanzi di cibo, è possibile sbizzarrirsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.