Ricetta: Tagliatelle al ragù e castagne

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le tagliatelle al ragù e castagne sono un primo piatto ideale sia durante il periodo autunnale che invernale. Le castagne sono un alimento sano e altamente nutritivo; esse inoltre forniscono un ottimo apporto di potassio e sali minerali. Le tagliatelle al ragù e castagne hanno una preparazione di media difficoltà. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile preparare questa ricetta.

25

Occorrente

  • Ingredienti per le tagliatelle (6 persone): 6 uova medie, 300 g. Farina tipo 00, 300 g. Farina di castagne, un pizzico di sale
  • Ingredienti per il ragù (6 persone): 250 g. Di macinato di manzo, 250 g. Di macinato di maiale, aglio, cipolla, sedano e carote per il soffritto, olio evo, sale e pepe q.b., ½ bicchiere di vino bianco secco, passata di pomodoro, foglie di basilico, castagne secche
35

Preparazione delle tagliatelle

Per questa ricetta è opportuno preparare le tagliatelle a mano. Bisogna disporre su una spianatoia la farina tipo 00 e quella di castagne per formare il classico monte. Con una forchetta si deve allargare il centro; poi, si rompono le uova e si versano all'interno. A questo punto si aggiunge un pizzico di sale e si comincia ad amalgamare il tutto. Quando si ottiene un impasto solido si forma un panetto. Quest'ultimo va coperto con uno straccio da cucina asciutto e si lascia riposare per circa mezz'ora. Successivamente si stende la pasta con un mattarello per ottenere una sfoglia sottile. Poi, si ripiega più volte su se stessa a mo’ di rotolo; ora con un coltello si taglia il rotolo a fette e si lascia riposare per un’altra mezzora.

45

Preparazione del soffritto

Durante l'attesa si lessano in acqua per circa 40 minuti le castagne private della buccia. A termine della cottura, si pelano e si passano in un passaverdura. Adesso bisogna preparare il ragù. Su un tagliere si dispongono gli ingredienti; si tritano finemente insieme aglio, cipolla, sedano e carote. Si scalda in una casseruola l’olio; poi, si aggiunge il trito precedentemente preparato e si lascia soffriggere fino a quando le verdure si appassiscono. A questo punto si unisce il macinato di carne, si aggiusta di sale e pepe e si lascia rosolare per qualche minuto. Si aggiungono la crema di castagne, il vino bianco secco e si attende che esso sfuma. Si uniscono la passata di pomodoro, l’acqua e qualche foglia di basilico. Ora si lascia cuocere per circa un’ora.

Continua la lettura
55

Cottura della pasta

Adesso si mette in una pentola l'acqua salata; quando comincia a bollire si versano le tagliatelle e si fanno cuocere per un paio di minuti. Poi, si scolano e si condiscono con il ragù ed il parmigiano. Le tagliatelle al ragù e castagne vanno servite ben calde; si possono accompagnare con un vino rosso fermo per esaltare il sapore del piatto. È opportuno servire come secondo piatto qualcosa di leggero per evitare di appesantire eccessivamente gli ospiti. Le tagliatelle al ragù e castagne oltre ad essere buone e gustose sono un piatto molto calorico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto con ragù di vitello alle castagne

Spesso capita di non sapere cosa preparare per cena, magari perché stanchi dal lavoro e da una lunga giornata. Un modo per semplificarci le cose è preparare i piatti in anticipo. Basta poi riscaldarli prima di mettersi a tavola. Non tutte le ricette...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al ragù bianco di cinta senese

La grande varietà del patrimonio gastronomico italiano rende la nostra cucina tra le migliori al mondo. Siamo capaci di realizzare piatti per tutti i gusti, dalle ricette più semplici alle portate più elaborate. Molta di questa esperienza arriva dalle...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al ragù di agnello

Le tagliatelle al ragù di agnello rappresentano un primo piatto saporito e corposo, tipico del periodo pasquale. Il ragù di agnello è molto gustoso e delicato allo stesso tempo ed è particolarmente apprezzato dai buongustai. Si tratta di una ricetta...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle al ragù di pescatrice e cernia

Oggi vi spiegherò in tre semplici passi come preparare le tagliatelle al ragù di pescatrice e cernia. Questo è un piatto tipico italiano, pertanto diffidate dalle imitazioni. Seguite passo dopo passo la ricetta e preparerete un pranzo coi fiocchi....
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al ragù di carne

I piatti della cucina italiana più invidiati sono sicuramente i primi: la pasta è una specialità appartenente alla nostra nazione, in grado di imbandire la tavola con pasti davvero deliziosi. Specialità ulteriore è sicuramente la pasta fresca: un...
Primi Piatti

Il ragù e le sue paste

Di seguito a questa breve introduzione andremo a spiegarvi la preparazione di una ricetta davvero molto gustosa, che potrete proporre alla vostra famiglia o a eventuali commensali esterni. Ci riferiamo al ragù alla bolognese, con le sue paste più azzeccate,...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di tagliatelle

Il timballo è uno sformato ripieno avvolto in una crosta di pasta sfoglia o brisè. Pur avendo origini remote, la ricetta del timballo presenta numerose varianti regionali: in Sicilia si usa preparare il timballo di maccheroni, in Abruzzo quello di crepes....
Primi Piatti

Ricetta: pasticcio di tagliatelle gratinate

Nella tradizione culinaria italiana uno degli ingredienti essenziali è la pasta fresca. Infatti con quest'ultima si realizzano una miriade di piatti gustosissimi. Ogni regione o zona d'Italia ha i suoi formati e le sue specialità. La pasta fresca si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.