Ricetta: tagliolini al salmone affumicato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: tagliolini al salmone affumicato
16

Introduzione

Un piatto davvero unico e nel contempo gustoso e delicato, oltre che facile da preparare, allora potete sicuramente optare per dei tagliolini al salmone affumicato. Grazie a questa ricetta potrete infatti, unire insieme la genuinità della pasta fatta in casa con uno dei pesci più amati. A tale proposito ecco la descrizione su come procedere per preparare questa semplicissima e gustosissima ricetta con i relativi ingredienti da usare. Nel caso in cui la farina non si amalgami completamente con le uova vi consiglio di aggiungere un po' d’acqua, o viceversa, nel caso in cui l’impasto sia troppo morbido un po' di farina.

26

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 200 gr di farina
  • 2 uova medie
  • 150 gr di salmone affumicato
  • 250 ml di panna fresca
  • 30 gr di burro
  • Sale fino q.b.
36

Il condimento

Sciogliete poi in una padella antiaderente una noce o due di burro, e aggiungete le suddette strisce di salmone affumicato e, dopo averle lasciate rosolare per qualche istante, aggiungete anche della panna, per poi aggiustare il tutto con un pizzico di sale e pepe. Adesso fate cuocere a fuoco basso, giusto il tempo per consentire alla panna di addensarsi e chiaro che la quantità degli ingredienti dipende dai coperti.

46

Gli ingredienti di base

Per preparare l’impasto per i tagliolini. Setacciate la farina in una ciotola abbastanza capiente, aggiungete il sale, rompete le uova e iniziate a mescolare gli ingredienti con l’aiuto di una forchetta. Continuate poi a mescolare gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Continua la lettura
56

L'impasto

Cospargete di farina il piano di lavoro e trasferitevi l’impasto, continuando a lavorarlo in modo energico fino a quando non diventa liscio e nel contempo elastico, e una volta ottenuta una sorta di palla lasciate riposare l’impasto per circa mezz'ora a temperatura ambiente. Trascorso il tempo necessario, dividete l’impasto in due parti uguali e utilizzate una sfogliatrice per pasta o un matterello per stenderlo fino ad ottenere una sfoglia di circa 2 millimetri di spessore. Avvolgete poi le sfoglie su loro stesse in modo da formare dei rotolini e poi tagliateli con un coltello in tante strisce. A questo punto disponeteli direttamente sul ripiano di legno o di marmo del tavolo da cucina opportunamente ben infarinato.

66

La cottura e l'impiattamento

Nel frattempo che i tagliolini si riposano, mettete a bollire l’acqua per la pasta. Fatto ciò, lessate i tagliolini e poi versateli direttamente nel condimento, dopodichè prima di servirli in tavola, fateli saltare in una padella e aggiungete su ogni singolo piatto a piacere: del prezzemolo crudo finemente tritato, o semplicemente abbondante granapadano o parmiggiano, in alternativa solo una spolverata di pepe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Tagliolini alla carbonara con porcini e speck

La pasta alla carbonara è uno di quei piatti che, a buon diritto, rappresentano un caposaldo nella tradizione culinaria italiana. Molte sono le versioni: chi predilige la pancetta, chi il guanciale, chi usa le uova intere e chi invece solo il tuorlo....
Primi Piatti

Come fare i tagliolini alla crema di castagne

Il malinconico periodo autunnale ci ispira con il suo profumo di legna che arde, con i colori accesi che infiammano gli alberi e con le sue prelibatezze naturali. Regine assolute di questo periodo dell'anno sono le zucche e le castagne. Le ricette che...
Primi Piatti

Come preparare i tagliolini al pesto e speck

Fra i diversi formati di pasta, i tagliolini sono fra i più tradizionali della cucina italiana, Chiamati anche "taglierini", sono piatti e della larghezza di circa due-tre centimetri: una via di mezzo fra i capellini, più sottili, e le tagliatelle,...
Primi Piatti

Come preparare la crostata di tagliolini

I tagliolini, tipicamente italiani, sono un formato di pasta all'uovo simile alle tagliatelle, ma leggermente meno larghi. Di rapida cottura, si prestano a vari condimenti, come i sughi di pesce o di carne. Oggi invece i tagliolini assumeranno un aspetto...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini alla crema di tartufo

Per stupire i propri ospiti in un pranzo raffinato, si possono fare i tagliolini alla crema di tartufo. Il tartufo è un fungo sotterraneo, che cresce attaccato alle radici di alberi imponenti. Ogni tipo di albero influenzerà il gusto dei tartufi presenti...
Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al tartufo nero e panna

I tagliolini al tartufo nero e panna sono una portata raffinata ed estremamente saporita. Sono perfetti da servire in tavola per una ricorrenza particolare. Sono ottimi per una cena formale. Sono un'eccellente alternativa per il pranzo della domenica...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini al sugo di cinghiale

I tagliolini al sugo di cinghiale sono un piatto tipico di molte zone di montagna, viene spesso proposto nei ristoranti come un ricco primo piatto nei vari menù. Tuttavia, anche a casa, possiamo preparare i tagliolini di pasta all'uovo e cucinare un...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini alla crema di gamberi

La ricetta dei tagliolini alla crema di gamberi è molto particolare. Questo perché i tagliolini sono un formato di pasta all'uovo molto tradizionale. Accompagnarli a tavola con una crema di gamberi è una gustosa novità! L'accostamento della pasta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.