Ricetta: tartare di branzino con vongole e cime di rapa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il branzino è un pesce dalla carne bianca, comunemente chiamata e conosciuta come spigola. Si compone facilmente con i piatti, realizzando sapori dai gusti forti e decisi. Le vongole invece, come ben si sa, sono dei molluschi dotati di conchiglie, ottime da presentare a tavola per una qualunque portata. La ricetta presentata qui di seguito prevede la preparazione di una tartare basata proprio da questi due ingredienti, il tutto accompagnato dal sapore amarognolo delle cime di rapa. La tartare, per chi non lo sapesse, non è altro che un piccolo tortino a base di pesce leggermente cotto e tritato, amalgamato con altri ingredienti, conferendogli un ottimo sapore, oltre ad un'ottima presentazione.

27

Occorrente

  • 1 kg di branzino
  • 700 gr di vongole
  • 400 gr di cime di rapa
  • 1 peperoncino
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 limone
  • Rosmarino
  • Timo
  • Menta
  • Sale
  • Pepe nero
  • Olio extravergine d'oliva
37

Il branzino

Prendere il pesce, pulirlo accuratamente dividendolo in due parti e privandolo di pelle, squame, lische ed ogni parte interiore. Bisogna ottenere i tranci bianchi perfettamente puliti, quindi disporli su un tagliere e tritarli finemente aiutandosi con un coltello. Il risultato è quello di avere dei piccoli pezzetti di pesce da adoperare per la tartare.

47

Le vongole

In una padella mettere le vongole accuratamente lavate e cuocerle insieme ad un filo di olio, aglio ed un po' di peperoncino. Lasciarle aprire accuratamente, quindi estrarle quasi tutte dalla conchiglia, mantenendone, se si vuole, qualcuna intera per la decorazione finale del piatto. Disporre anche queste sul tagliere e tritarle con il coltello. Unire quindi le vongole insieme alle spigole ed aggiungere il succo di limone, insieme ad un trito fine di timo e rosmarino. Condire con sale, pepe ed olio quindi mescolare accuratamente per amalgamare i sapori. Mettere il tutto all'interno del frigo per almeno due ore così da far rinfrescare il pesce e farlo addensare.

Continua la lettura
57

La tartare

In una padella mettere a saltare le cime di rapa insieme ad un po di olio, uno spicchio di aglio e due cucchiai dell'acqua rilasciata dalle cozze. Scottarli adeguatamente così da essere pronte per la preparazione finale del piatto. Prendere i piatti occorrenti e disporre di volta in volta il coppapasta, quindi mettere all'interno il composto di pesce e vongole precedentemente tritate ed eliminare quindi il coppapasta. Decorare con qualche foglia di menta ed aggiungere attorno le cime di rapa, mettendo qualche goccia del sughetto rilasciato nella padella e qualche conchiglia con le vongole lasciate precedentemente per la decorazione. A questo punto la tartare è pronta per essere servita ai propri commensali.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per chi volesse si può aggiungere all'impasto un po' di yogurt bianco che aiuta ad addensare il trito di pesce
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: orecchiette con patate salcicce e cime di rapa

La pasta è una piatto sempre molto gradito nella nostra tradizione culinaria italiana. Da una semplice pasta si possono creare anche dei piatti molto ricchi che valgano, come valori nutrizionali e come gusto, come piatto unico. Se anche voi cercate nuove...
Carne

Ricetta: polpettone di carne e cime di rapa

Nella preparazione di un buon secondo ci vuole sempre un certo equilibrio tra gli ingredienti. I "classici" nostrani ci insegnano come un buon secondo di carne debba avere un ottimo contorno. Pensiamo al pollo arrosto con patate, che accosta un po' di...
Antipasti

Come stufare le cime di rapa

Le cime di rapa sono un ortaggio con proprietà benefiche per il nostro organismo. Infatti, oltre ad essere saporite e gustose, esse svolgono una funzione remineralizzante, perché ricche di sali minerali (fosforo, ferro e calcio), e disintossicante,...
Primi Piatti

Come preparare le orecchiette al pesto di cime di rapa e pinoli

Per chi è amante delle verdure ma è stanco di mangiare sempre insalate l’idea migliore è trasformarle in primi piatti o secondi davvero prelibati. Il pesto, per esempio, è una ricetta molto versatile e permette di variare la classica combinazione...
Antipasti

Panzerotti con ricotta e cime di rapa

I panzerotti fritti sono un'antica ricetta appartenente alla tradizione barese, che si tramanda di generazione in generazione. Chi vive in Puglia o è stato anche per poco in vacanza sa bene che il vero panzerotto risiede in questa regione e nel resto...
Primi Piatti

Ricetta: tartare di salmone e mango

Gli amanti delle carni crude e dei sapori esotici apprezzeranno questa ricetta: la tartare di salmone e mango. La tipica preparazione della tartare è a base di carni o pesci crudi triturati a coltello molto finemente. Poi si condiscono con vari ingredienti...
Dolci

Come fare una tartare di frutta

La tartare è un ottima alternativa alla macedonia. È una composizione di frutta di grande effetto, molto leggera e veloce da preparare. Dal sapore delicato, la tartare è ottima per ogni occasione, da consumarsi soprattutto durante la stagione calda....
Pesce

Ricetta: tartare di spada al latte di cocco e lime

Portare a tavola qualcosa di nuovo e originale ogni giorno può essere un compito arduo per tanti. In particolare durante l'estate, quando l'afa scoraggia l'uso di fornelli e forno. La soluzione ideale sembrerebbero delle fresche insalate, facili e veloci....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.