Ricetta: tartufi al rhum

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se desideriamo stupire i nostri ospiti con un fine pasto irresistibile prepariamo dei tartufi al rhum, dolcetti sfiziosi e buonissimi, a cui difficilmente si riesce a resistere, preparati a base di cioccolato ed aromatizzati al rhum. Facilissimi e velocissimi da preparare, potranno essere anche l'asso nella manica quando si deve improvvisare un dolce all'ultimo minuto. Inoltre, sistemati in belle scatoline, dentro gli appositi pirottini, saranno dei cioccolatini gustosi da donare ai nostri amici: faremo sicuramente un regalo gradito. Ma vediamo, nella guida che segue, passo per passo, il tutorial della ricetta.

27

Occorrente

  • 450 gr di zucchero a velo
  • 500 gr di cioccolato fondente
  • 250 gr di burro
  • 170 gr di biscotti leggeri
  • 7 cucchiai di rhum
  • codette di zucchero o cacao in polvere per guarnire
37

Innanzi tutto procuriamoci tutti gli ingredienti elencati sopra: spesso li abbiamo già in casa, ma diamo sempre una controllatina prima di iniziare così da assicurarci che non manchi nulla. Iniziamo la ricetta sciogliendo il cioccolato fondente: mettiamolo dentro un pentolino e facciamolo stemperare a bagnomaria finché non sarà diventato una crema morbida. A questo punto, sempre lasciando il pentolino a bagnomaria, aggiungiamo il burro ed amalgamiamolo mescolando con un cucchiaio di legno. Quando il burro è completamente disciolto nel cioccolato, aggiungiamo lo zucchero a velo. Togliamo dal fuoco e mescoliamo con vigore per incorporare per bene tutto lo zucchero.

47

A parte tritiamo i biscotti secchi, scegliamone di leggeri, come potrebbero essere le "lingue di gatto". Mettiamoli nel mixer e facciamolo andare finché i biscotti diventano quasi una polvere: aggiungiamo i biscotti tritati al composto di cioccolato. Sempre mantenendo il pentolino lontano dal fuoco, mescoliamo fino ad amalgamare per bene i biscotti. Trasferiamo il composto in una ciotola e mettiamolo in frigorifero per circa mezz'ora. In questo lasso di tempo il burro tornerà a solidificarsi e renderà l'impasto malleabile e facile da lavorare.

Continua la lettura
57

Trascorsa la mezz'ora, tiriamo fuori dal frigo il composto di cioccolato ed aggiungiamo i sette cucchiai di rhum. Amalgamiamo bene il tutto e l'impasto è pronto per farne dei tartufi. Prendiamo un po' di composto e facciamone delle palline con le mani. La palline dovranno essere grandi più o meno come una noce. Cerchiamo di farli tutti uguali, ma non preoccupiamoci eccessivamente se i tartufi non saranno esattamente tutti della stessa dimensione. Quando saranno tutti pronti, dovranno essere guarniti. A questo punto potremo sbizzarrirci secondo i nostri gusti. Potremo infatti rotolare i tartufi nelle codette di zucchero, oppure nel cacao amaro, o ancora nella scaglie di cocco. Una volta guarniti, mettiamo ogni tartufo dentro pirottini di carta ed adagiamoli in un vassoio. I tartufi al rhum sono pronti, non rimane che gustarli in tutto il loro intenso sapore.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i tartufi al caffè col Bimby

Il bimby è il robot da cucina più famoso e completo, semplicissimo da utilizzare. Con questo grande alleato possiamo creare piatti da cuoche provette. La varietà delle ricette è sconfinata: possiamo preparare primi, creme, gelati, sorbetti, emulsioni,...
Dolci

Babà al rhum

Il babà ha antiche origini polacche. Ad oggi, è un dessert tipico della pasticceria napoletana, il dolce simbolo della città. Venerato dai buongustai, dalla consistenza morbida e spugnosa, si presta a diverse golose farciture, con panna oppure crema...
Dolci

Come preparare i tartufi di cioccolato

Se siete alla ricerca di una ricetta raffinata e gustosa, vi consigliamo di orientarvi verso i tartufi al cioccolato. La preparazione di questo originalissimo piatto non è difficile ed esistono diverse varianti che di certo saranno in grado di incontrare...
Dolci

Come preparare i tartufi al cocco

Realizzare una dolcissima ricetta non è poi così difficile! Esistono infatti delle preparazioni golose e davvero semplicissime da mettere in pratica. Per stupire con un dolce d'effetto e originale non è necessario essere dei maestri pasticceri, talvolta...
Dolci

Ricetta: ananas flambè al rhum

La frutta è senza dubbio uno dei cibi più nutrienti, con cui possiamo creare delle gustosissime ricette capaci di soddisfare anche il palato più esigente. In prossimità dell'estate, in particolar modo, è possibile realizzare non solo gelati di frutta...
Carne

Scaloppine al rhum con pinoli

La carne è un un alimento abbastanza facile da cucinare e abbastanza semplice da modificare per creare una ricetta davvero incredibili. Per creare dei secondi piatti a base di carne, potete utilizzare della carne bianca o carne rossa da guarnire con...
Dolci

Come fare i tartufi di castagne

Volendo preparare un dolce innovativo e dal gusto particolare, possiamo cimentarci nell'elaborazione di tartufi di castagne. La ricetta è tipica del Piemonte, e se ben eseguita ci regala un raffinato dessert da servire ad ospiti di riguardo dopo una...
Vino e Alcolici

Come preparare il ponce alla livornese

Per chi volesse conoscere un po' di storia sul ponce alla livornese, è bene sapere, che questo rinomato digestivo è una bevanda alcolica che nacque attorno al 1700. La leggenda narra che la nascita del ponce avvenne a causa dall'accidentale rottura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.