Ricetta: torta alle mandorle e cioccolato bianco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando si vuole preparare una ricetta semplice, gustosa e al tempo stesso veloce si può senza dubbio optare per la torta alle mandorle e cioccolato bianco. Si tratta di un dolce davvero delizioso che è in grado di accontentare il palato di grandi e piccini. Prepararlo non è molto difficile, basta infatti seguire solamente alcuni semplici passaggi. Nella seguente guida quindi verrà spiegato come fare.

25

Occorrente

  • 200 g. di mandorle spellate
  • 200 g. di cioccolato bianco
  • 5 uova
  • un bicchierino di limoncello
  • 3 limoni
  • 150 g.di zucchero
  • 150 g. di burro
  • zucchero a velo
  • 200 g. di farina
  • mezzo cucchiaio di lievito
35

Unire gli ingredienti

Nel mixer sistemare prima le mandorle, dopo il cioccolato bianco ed a seguire lo zucchero.
Frullare sino a quando le mandorle saranno ben tritate. Non devono essere ridotte in polvere ma, al contrario, devono solo essere spezzettate. Aggiungere il burro tagliato in modo grossolano a pezzi e azionare ancora il tritatutto. Per facilitare lo scioglimento di quest'ultimo ingrediente bisogna toglierlo dal frigo almeno 30 minuti prima dell'utilizzo. Aggiungere di seguito il lievito e la farina e frullare gli ingredienti per l'ultima volta. Quando il composto risulta ben omogeneo e senza grumi, bisogna trasferirlo in una ciotola spaziosa, aggiungere un cucchiaio di succo di limone, la scorza grattugiata di 3 limoni, il limoncello e un uovo. Mescolare con attenzione fino a quando l'uovo si sarà ben amalgamato. Successivamente aggiungere il secondo uovo, mescolare ancora, aggiungere il terzo e proseguire così sino all'ultimo.

45

Infornare

A questo punto bisogna prendere una teglia e foderarla con della carta da forno. Successivamente bisogna disporre il composto precedentemente preparato sulla teglia e livellarlo accuratamente. In seguito si inforna a 180 gradi e si fa cuocere per circa quarantacinque minuti. Per non rischiare di bruciare la torta è necessario controllarla di tanto in tanto ed aggiungere un foglio di carta alluminio sulla superficie. In questo modo il dolce si cuocerà in maniera omogenea.

Continua la lettura
55

Far raffreddare

Successivamente bisogna controllare con uno stecchino la cottura. Appena risulta asciutto bisogna sfornare il dolce e di seguito bisogna lasciarlo raffreddare del tutto a temperatura ambiente per almeno 8/12 ore. Per terminare la torta dare una spolverata di zucchero a velo e, se si preferisce, tagliarla a quadretti o a rombi. Inoltre, il dolce può essere decorato con scaglie di cioccolato o mandorle a fette, oppure con ingredienti a proprio piacimento. Per giungere alla perfezione, il dolce dovrebbe essere servito, oltre che in un bel piatto, anche seguito da un buon spumante o un bicchierino di liquore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Aperitivo analcolico Bimby: 5 idee dissetanti

Il Bimby è un robot da cucina utilizzato moltissimo negli ultimi anni perché è in grado davvero di fare di tutto. Attraverso questo elettrodomestico è possibile realizzare piatti squisiti, frullati succulenti, zuppe deliziose e naturalmente anche...
Consigli di Cucina

Varianti dell'hummus

Essere creativi anche in cucina è molto importante: aggiungere quel tocco in più ad ogni piatto, renderà la vostra cucina maggiormente apprezzabile. Ogni piatto, ogni specialità che cucinerete, avrà sicuramente delle interessanti varianti che dovrete...
Analcolici

5 frullati detox

Spesso in primavera e in estate si sente il bisogno di depurare l'organismo. Non solo dimagrire, ma nello stesso tempo liberare il corpo dalle tossine in eccesso, ripristinare la sua piena funzionalità e combattere i radicali liberi. I frullati detox,...
Dolci

Ricetta: cheesecake vegana al limone

La ricetta della cheesecake è facile da realizzare ed allo stesso tempo è anche deliziosa. Inoltre, non ha bisogno di cottura e si adatta a qualsiasi gusto. La preparazione può essere fatta con la marmellata, il cioccolato fondente, la frutta fresca...
Dolci

Ricetta: torta dolce di barbabietole

Ecco una nuova guida culinaria, tramite il cui aiuto poter preparare nella propria cucina, una nuova ricetta e cioè quella di una buonissima e soffice, torta dolce di barbabietole, che piacerà ai nostri bambini ed anche ai nostri amici che inviteremo...
Antipasti

Come preparare il tris di hummus con carote olive e barbabietola

Per preparare uno speciale antipasto vegetariano oppure una cena particolare dai sapori della natura, una delle ricette più originali e sfiziose da cui prendere spunto è senza dubbio quella del tris di hummus. Il tris di hummus sarà perfetto per un...
Consigli di Cucina

Le migliori confetture da preparare in inverno

Si può ben dire che la marmellata è un alimento che usiamo molto sia in inverno che in estate per far colazione, spalmandolo sulle fette biscottate insieme al burro, per iniziare le nostre giornate con più energia ed entusiasmo e non è da meno quando...
Dolci

Come fare il plumcake ai fiocchi d'avena

Il plumcake è un dolce leggero che può essere consumato sia a colazione ma anche una buona merenda pomeridiana. Per chi è intollerante al glutine oppure vorrebbe realizzare una ricetta light possono esserci delle varianti come quella che vi proponiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.