Ricetta: Torta cubana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si tratta di dolci, la fantasia sconfina nelle più diverse e particolari ricette. A volte però si hanno a disposizione una così grande varietà di dolci, che quando ci si trova davanti a un ricettario con l'intenzione di prepararne una, non si sa proprio dove rivolgere lo sguardo. Nella guida che segue vi saranno forniti dei consigli utili su come preparare una ricetta golosa e da leccarsi i baffi: la torta cubana.

26

Occorrente

  • 400 gr di farina; 450 g di zucchero; 75 g di cacao amaro; 100 g di burro sciolto; un bicchiere di latte; un pizzico di sale; 2 bustine di lievito; 4 uova; limone e arancia grattuggiata; per farcire: 2 buste di panna dolceneve; 200 ml di latte; un barattolo medio di nutella
36

Preparate il pan di spagna

Dividete innanzitutto gli albumi dai tuorli in due contenitori diversi. Montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale. Quando avrete ottenuto un composto a neve lucido, riponetelo in frigorifero. Unite lo zucchero ai tuorli e con lo sbattitore elettrico mescolate finché non otterrete un composto chiaro e spumoso. Successivamente aggiungete la farina setacciata insieme al cacao, al lievito, al burro fuso, il bicchiere di latte e gli albumi montati a neve. Ricordate, quando unite gli albumi montati al resto degli ingredienti, di mescolare il tutto sempre dal basso verso l'alto, per non smontare la "neve". Prendete una teglia che avrete precedentemente imburrato ed infarinato e versate il composto. Mettete poi in forno preriscaldato a 170° per almeno quaranta minuti.

46

Farcite la torta

Una volta che il pan di spagna si sarà raffreddato, potrete procedere con la farcitura e la decorazione della torta cubana. Dividete in tre dischi il pan di spagna e preparate una bagna con la buccia di limone. Montate la panna. Bagnate il primo disco con lo sciroppo di limone e stendete uno strato di nutella e uno di panna. Procedete ugualmente con il secondo strato. Quando dovete terminare con l'ultimo disco, scavate un po' di pan di spagna e utilizzate le briciole per la decorazione. Bagnate anche l'ultimo disco e la farcitura sarà terminata.

Continua la lettura
56

Decorate la torta

A questo punto non vi resta che decorare la torta cubana. Potete farlo davvero in tanti modi. Spalmate uno strato di nutella e di panna sulla torta e ricoprite con le briciole di pan di spagna che avete scavato precedentemente. Stendete la panna su ogni lato visibile della torta ormai farcita, facendo attenzione ad essere precisi e a non lasciare spazi scuri. Ricopritela con delle noccioline tritate. La torta cubana può essere ricoperta con le briciole del pan di spagna, ma per renderla ancora più golosa e particolare può essere ricoperta con le noccioline tritate molto finemente. In alternativa ai frutti a guscio, potete utilizzare, per coprire la torta, scaglie di cioccolato fondente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La torta cubana può essere ricoperta con le briciole del pan di spagna, ma per renderla ancora più golosa e particolare può essere ricoperta con le noccioline tritate molto finemente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

5 regole per un Mojito perfetto

Il mojito è un famoso cocktail di origine cubana, molto fresco e leggero, per questo le occasioni per gustarne uno sono molteplici. Questo drink, infatti, si presta molto bene ad essere consumato a qualsiasi ora della giornata: sia per aperitivo che...
Vino e Alcolici

Come preparare un mojito alla mela verde

Per sapere come preparare un mojito alla mela verde, ottima variante del classico mojito, occorre semplicemente seguire i diversi passi procedurali qui elencati. Si tratta di un cocktail molto amato e noto, che si può gustare come dissetante aperitivo...
Vino e Alcolici

Come preparare un mojito al lampone

D'estate con il caldo non c'è rimedio migliore se non un bel mojito fresco e dissetante. Il mojito è nella su ricetta originale, un cocktail che vede l'utilizzo di rum, zucchero di canna, succo di limetta e acqua gassata. Le sue origine sono incerte,...
Vino e Alcolici

Come preparare il black mojito

Tra i cocktail internazionali distribuiti anche in Italia, il Mojito è sicuramente uno dei più famosi a livello mondiale. Si tratta di una bibita alcolica di origine cubana, a base di rum bianco, di zucchero di canna, di lime, di foglie di menta e di...
Carne

Come preparare le costolette di maiale all'ananas

La ricetta che viene proposta in questo tutorial è un piatto classico ed un po' rivisitato della cucina cubana. Esso è unico ed ha un sapore agrodolce che sicuramente viene apprezzato dagli invitati. Per sapere come è possibile preparare delle gustose...
Vino e Alcolici

Come preparare la pina colada

Dolce e al tempo stesso multi vitaminico, questo delizioso cocktail tropicale composto di rum bianco, succo d'ananas e latte di cocco sembra nato apposta per essere sorseggiato oziosamente ai bordi di una piscina. Inoltre si abbina meravigliosamente a...
Vino e Alcolici

5 cocktail che non possono mancare ad una festa

Esistono cocktail di ogni tipo e per ogni occasione, cocktail dolci o amari, cocktail ghiacciati o flambé, delicati o esplosivi. Non tutti sanno preparare un cocktail con maestria, ma tutti ci possono provare e, con la pratica, raggiungere buoni livelli....
Vino e Alcolici

Come preparare il Mojito al cocco

Il Mojito rappresenta una delle bevande alcoliche più apprezzate. Di origine cubana, si caratterizza per la presenza come ingredienti base del rum bianco e delle foglie di menta. Queste ultime vengono pestate assieme all'immancabile zucchero di canna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.