Ricetta: torta di amaretti con cacao e pesche

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi ha detto che non si possono preparare dolci al cioccolato in qualsiasi momento della giornata? Ogni tanto tutti ne abbiamo bisogno, e per renderli un po' più leggeri e freschi, è sufficiente abbinarli alla frutta di stagione. Quella che vi proporrò di seguito è una ricetta molto particolare, si tratta di una torta che, stranamente, non prevede l'uso della farina, in quanto al suo posto verranno utilizzati gli amaretti sbriciolati e la maizena (per chi non lo sapesse si tratta di amido di mais che funge da addensante). Altra particolarità di questo dolce è l'accostamento di sapori e consistenze diverse: agli amaretti, poco dolci e "ruvidi", si accompagnano la delicatezza delle pesche, l'acidulo del succo d'arancia, il carattere del cacao amaro e la croccantezza delle nocciole, creando un dolce semplice e perfetto, che unito alla sofficità del dolce, diventa davvero irresistibile. Vediamo nel dettaglio come preparare la torta di amaretti con cacao amaro e pesche.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 1 kg e mezzo di pesche
  • 300 gr. di amaretti
  • 2 cucchiai di maizena
  • 50 gr. di nocciole
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 2 uova
  • 40 gr. di burro
  • 5 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • Vino bianco
  • 100 ml di succo d'arancia
  • Zucchero a velo per spolverizzare
  • Sale q.b.
36

La prima operazione da compiere per preparare questa gustosa ricetta è sbucciare le pesche e tenerne due da parte, mentre dovrete tagliare le rimanenti a fettine e poi a cubetti, per poi porle in una casseruola con mezzo bicchiere di vino, 4 cucchiai di zucchero e un pizzico di sale. Lasciate cuocere il tutto a fuoco lento finché le pesche non perdono la loro consistenza e il vino non sia del tutto evaporato. Durante la cottura mescolate costantemente, fate in modo che le pesche non si attacchino al fondo e non brucino. Intanto tostate le nocciole. Mettetele in forno per circa 10 minuti a 180°, procedete a sbucciarle e ad eliminarne le pellicine senza aspettare che si raffreddino. Tritatele poi grossolanamente con l'aiuto di un mixer.

46

A cottura ultimata togliete le pesche dal fuoco e lasciatele intiepidire. Aggiungete un uovo alla volta, mescolando bene tra uno e l'altro; incorporate poi gli ingredienti secchi come gli amaretti sbriciolati grossolanamente, la maizena, le nocciole tritate, ed il cacao amaro poco alla volta, amalgamando con cura ad ogni aggiunta. Cominciate a mescolare e quando il composto sarà diventato abbastanza secco, unite a filo il succo d'arancia. Lavorate l'impasto delicatamente fino ad ottenere un composto morbido e soffice. Versate il composto ottenuto in una tortiera tonda (preferibilmente dal cerchio apribile) imburrata e cosparsa di zucchero, livellate col dorso di un cucchiaio, spolverizzate con un po' di zucchero e dei fiocchetti di burro. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 40-50 minuti.

Continua la lettura
56

A circa dieci minuti dalla fine della cottura togliete la torta dal forno e decoratela con le due pesche che avevate tenuto da parte tagliate a fettine sottili e cosparse di zucchero a velo. Riponete nuovamente la torta nel ripiano più alto del forno e completatene la cottura. Appena la torta sarà cotta spegnete il forno, lasciatela riposare per circa 10 minuti e sfornatela con cautela, dopodiché mettetela su di una gratella per farla raffreddare. Servite il dolce ancora tiepido e cospargete la superficie con una manciata di nocciole tritate e con le pesche sciroppate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le pesche sciroppate per la presentazione sono facoltative.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta di amaretti e albicocche

La torta amaretti e albicocche è un dolce molto gustoso e di facile realizzazione che si contraddistingue per il gusto unico e particolare, dato dal ...
Dolci

5 ricette con le pesche

Con il suo sapore zuccherino e la consistenza succosa, la pesca è uno dei frutti più amati del periodo estivo. Originario della Cina, questo frutto ...
Dolci

Ricetta: torta amaretti e ricotta

Non c'è niente di più bello di una cucina che profuma di dolci. Torte di ogni tipo, allietano le giornate, sempre più impegnative, delle ...
Dolci

3 ricette veloci con le pesche

Le pesche sono uno dei frutti tipici della stagione calda, con cui poter realizzare delle ottime ricette per poter stupire i propri cari e ospiti ...
Dolci

Come preparare una torta con pesche e amaretti

Se intendete stuzzicare la golosità dei vostri commensali con un dolce sfizioso, non c'è niente di meglio della torta con pesche e amaretti. Questo ...
Dolci

Come fare la crostata agli amaretti

La crostata agli amaretti è un dolce dalla consistenza morbida e delicata, in grado di entusiasmare anche i palati più esigenti. Ricco di un profumo ...
Dolci

Ricetta: pesche gratinate alla crema

Un dessert gustosissimo che contiene soltanto 250 calorie a porzione: sono le pesche gratinate alla crema. Un misto tra la frutta e il dolce che ...
Dolci

Come preparare le pesche sciroppate al forno

Un dessert dall'irresistibile bontà e dal gusto avvolgente, da concedersi durante la stagione estiva per concludere con dolcezza un pasto leggero consumato all'aperto ...
Dolci

Pie di pere, amaretti e ciccolato amaro

"Al contadino non far sapere, quant'è buono il formaggio con le pere": quante volte avete sentito ripetere questa frase? Sicuramente l'abbinamento tra pere ...
Dolci

Ricetta: torta di pere e amaretti al cioccolato

La torta di pere e amaretti al cioccolato è un dolce semplice da preparare e dal sapore delizioso, apprezzato da grandi e piccini. Il sapore ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.