Ricetta: torta di farro, mele e cannella

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una ricetta che farà sicuramente piacere a chi segue diete particolari potrebbe essere senza dubbio una torta di farro, con mele e cannella. La torta di mele con l'aggiunta del profumo di cannella, è sicuramente un classico fra i dolci per la sua semplicità e la sua genuinità, per quanto riguarda l'utilizzo della farina di farro offre una versione alternativa che rilascia, specialmente se macinata a pietra, un profumo ed un gusto piacevole e intenso al palato. Se siete interessati a questa ricetta non lasciate questa guida, perché in seguito vi verrà spiegato come cucinare una torta di farro, con mele e cannella.

26

Occorrente

  • 250 gr. di farina di farro
  • 40 gr. di fecola di patate
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 cucchiai zucchero di canna integrale
  • 2cucchiai di miele
  • 4/5 cucchiai di latte
  • 4 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 3 uova
  • 3 mele renette
  • Il succo di un limone
  • 1/2 cucchiaini da caffè di cannella
  • Zucchero a velo
36

La farina di farro

Il farro, viene anche chiamato "grano dei Romani" in quanto era il frumento di questi ultimi, oggi viene coltivato poco per la sua scarsa resa. La farina di farro ha un ottimo sapore e può essere usata per fare dolci, pasta e pane, l'impasto fatto con questo tipo di farina è migliore di quello con il frumento integrale perché risulta più aromatico e, anche se non è adatto per chi soffre di celiachia, è invece molto utile all'intestino, in quanto crea su di esso un effetto lassativo.

46

Unire in una ciotola la farina con la fecola di patate

Come prima operazione da compiere per preparare questa deliziosa e semplice ricetta è tagliare le mele a spicchi e successivamente metterle da parte. Un consiglio potrebbe essere di utilizzare durante il taglio un coltellino di ceramica, per evitare che la mela si annerisca troppo rapidamente. Se non ne disponete, potrete versare sulle mele appena tagliate un po' di succo di limone e la cannella, ricordandovi di lasciare riposare il composto. Successivamente, dovrete procedere nella vostra ricetta mettendo in un ciotola capiente la farina, insieme alla fecola di patate. Non dimenticatevi di aggiungere una bustina di lievito per dolci, e per finire ricordatevi di unire con il tutto due cucchiai di zucchero di canna integrale, il miele, il latte, l'olio di semi di girasole e successivamente poco alla volta i tuorli d'uovo e gli albumi montati a neve. A questo punto, iniziate ad amalgamare il tutto, otterrete un composto chiaro e spumoso, ma al tempo stesso compatto nel modo corretto.

Continua la lettura
56

Inserire il tegame nel forno

Quando l'impasto sarà pronto, unite le mele, che nel frattempo si saranno ben insaporite, e versate il tutto in un tegame, inserite poi nel forno preriscaldato alla temperatura di 180°C per circa 40 minuti. Prima di servire in tavola, potrete cospargere la torta di zucchero a velo, se è di vostro gradimento. A questo punto, avrete terminato la ricetta, e potrete gustarvi la vostra torta in tutta tranquillità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 modi per cucinare il farro

Il farro fa parte della famiglia dei cereali e il suo utilizzo si sta pian piano diffondendo grazie alle informazioni che abbiamo e che sono relative alle sue proprietà benefiche.L'inserimento di questo cereale in una dieta sana ed equilibrata è adatto...
Primi Piatti

Ricetta: maltagliati di farro con fagiolina del trasimeno

Un piatto che unisce genuinità e sapore è rappresentato, senza dubbio dai maltagliati di farro con fagiolina del Trasimeno. Quest'ultimi sono dei deliziosi e teneri legumi, tipici dell'Umbria. La preparazione di questa ricetta non è assolutamente complicata...
Primi Piatti

5 modi per condire il farro

Il farro è un tipo di frumento tra i più antichi che si conoscano e che vengano impiegati nell'alimentazione umana. Costituisce un'ottima alternativa al grano, perché ricco di vitamine e fibre, ma anche di proteine, mentre ha un basso contenuto calorico....
Consigli di Cucina

Come cucinare il farro decorticato

In commercio esistono tre varianti di farro, quello decorticato, quello perlato ed infine la farina. Il farro decorticato subisce una prima lavorazione nella quale viene tolta solo la glumella, cioè la pellicola che lo avvolge, il farro perlato viene...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle di farro

Se avete intenzione di preparare in casa vostra un piatto delizioso come le tagliatelle di farro, possiamo fare al caso vostro. Stiamo parlando di un tipo di pasta aromatica, piena di fibre, amminoacidi e vitamine. Potete condire le tagliatelle in tutti...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza di farro

Il farro è un tipo di frumento che cresce su terreni poveri, con clima rigido, dove altri tipi di cereali non riescono a svilupparsi. L' utilizzo della farina di farro ha origini nel neolitico e oggigiorno viene soprattutto impiegata per produrre pane...
Pizze e Focacce

Come fare del pane di farro

Il pane di farro è decisamente più leggero e digeribile del tradizionale con farina di grano. Si può acquistare nei supermercati, nei panifici che lo producono, oppure lo si può fare in casa utilizzando dei prodotti naturali e biologici. Il pane di...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il farro

Uno degli alimenti naturali che più di tutti viene utilizzato come ingrediente in numerose ricette culinarie è il farro. Questo genere di alimento permette di contribuire alla creazione di diverse prelibatezze tanto sano quanto nutrienti e gustose....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.