Ricetta: torta di mele con farina di riso

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: torta di mele con farina di riso
16

Introduzione

Quando il tempo è freddo è molto piacevole restare tra le mura domestiche a godersi l'accogliente tepore di casa. In questi momenti talvolta viene il desiderio di preparare un dolce da gustare con i propri cari, magari accompagnato da una bella tazza di cioccolata bollente. Tra tutti i dolci, la torta di mele è forse la scelta più classica ma anche una delle ricette più amate. In questa golosissima guida vi insegno come preparare questo squisito dolce sostituendo la farina di grano con quella di riso. Questa variante della ricetta non modifica assolutamente il tipico sapore della torta di mele, ma la rende più leggera e digeribile, ed adatta anche a tutte quelle persone che sono intolleranti al glutine. Buona preparazione e buon appetito a tutti!

26

Occorrente

  • 50 grammi di uvetta
  • 500 grammi di mele
  • 1 limone non trattato
  • 3 uova
  • 200 grammi di zucchero di canna
  • mezzo bicchiere di latte
  • 50 grammi di burro
  • 300 grammi di farina di riso
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 50 grammi di pinoli
  • 1 cucchiaino di maizena
  • zucchero a velo
  • cannella
  • cioccolato a scaglie
36

Frullare le mele

Se volete preparare questa deliziosa torta di mele con farina di riso, per prima cosa tagliate a cubetti le mele. Successivamente prendete un limone, lavatelo accuratamente e toglietegli la scorza mettendola da parte. Riempite un contenitore di acqua calda ed inserite all'interno di questo l' uvetta. Non appena l'uva appare gonfia ed idratata mescolatela alle mele tagliate a tocchetti, al succo ed alle scorzette di limone. Versate il composto a base di mele nel contenitore del mixer. Impostatelo a velocità media con il succo di limone ed una volta ottenuta una crema liscia mettete da parte il recipiente, dopo averlo coperto con della pellicola alimentare.

46

Fare l'impasto

Mescolate a parte i tuorli con lo zucchero di canna. Montate bene il tutto con l'aiuto delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso. Prendete il burro e tenetelo fuori dal frigorifero per circa venti minuti per farlo ammorbidire. A questo punto aggiungete il latte a filo, il burro e continuate a mescolare energicamente. Incorporate quindi la farina di riso, il lievito in polvere e la maizena. Unite anche la polpa di mele preparata in precedenza ed i pinoli fatti dorare leggermente in padella. Per quanto riguarda gli albumi, montateli a neve con un cucchiaino di zucchero a velo ed aggiungeteli al composto.

Continua la lettura
56

Cuocere la torta

Versate l'impasto all'interno di uno stampo a cerniera (meglio se rivestito con dell'apposita carta da forno) e lasciatelo cuocere a 180 gradi per circa trenta minuti. Una volta sfornata, la torta di mele sarà morbida e profumata, ideale anche per la merenda dei bambini o come dessert a fine pranzo. Se volete donare un tocco di sapore e colore in più, spolverizzate la torta di mele con della cannella in polvere, dello zucchero a velo oppure delle scaglie di cioccolato fondente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vi piace, servite la torta di mele accompagnata con della crema pasticcera servita a parte

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.