Ricetta: torta di pandoro al limoncello

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se intendete preparare un dolce davvero squisito e soprattutto in modo veloce, potete farlo sfruttando ad esempio un pandoro dopo il periodo natalizio. Si tratta infatti, di una ricetta che prevede l'uso di questo tradizionale panettone e di trasformarlo in una torta arricchita con del limoncello. In riferimento a ciò, ecco una guida su come procedere.

26

Occorrente

  • 100 g zucchero
  • 30 g limoncello
  • 300 ml di panna
  • Pandoro
36

Creare la bagna

In un pentolino con 300 ml di acqua mettete a cuocere lo zucchero, (se preferite potete usare anche quello di canna), e lo fate bollire per circa 10 minuti. Quando l'acqua sta per diventare tiepida, aggiungete già il limoncello. In questo modo verrete a creare una bagna che andrà a insaporire di limoncello il pandoro. Mentre l'acqua e lo zucchero intiepidiscono, potete nel frattempo montare la panna fresca.

46

Tagliare il pandoro a fette

A questo punto prendete il pandoro e tagliatelo a fette adagiandole man mano le une accanto alle altre in uno teglia circolare di circa 20 cm di diametro opportunamente imburrata protetta sul fondo con della pellicola trasparente, che come vedremo in seguito vi servirà alla fine per ribaltare la torta. Una volta formato il primo strato della torta, le fette le ammorbidite usando la bagna precedentemente ottenuta con l'acqua, lo zucchero e il limoncello. Adesso cospargete la base con uno strato di panna montata, e sopra vi aggiungete altre fette di pandoro, che anche in questo caso ammorbidite con la bagna. Potete creare quanti strati volete, a seconda della quantità di pandoro che avete a disposizione. L'ultimo strato deve comunque essere di pandoro, poiché alla fine bisogna ribaltarlo. A questo punto la torta la riponete in frigo per circa 15 minuti in modo da farla riposare e indurire.

Continua la lettura
56

Ricoprire la base con panna

Trascorso tale tempo estraete la torta dal frigo, e ribaltatela delicatamente afferrandola per la pellicola trasparente posizionata appositamente in fase iniziale, dopodiché il fondo che in questo caso diventa la nuova base, lo ricoprite con la panna senza trascurare i bordi (così avrà un aspetto ancora più invitante). Finalmente adesso la vostra torta è pronta per essere gustata. Come ultima nota aggiuntiva possiamo dire che sopra la base della torta di pandoro, potete anche adagiare degli spicchi di mandarino, oppure della cioccolata fondente grattugiata finemente, o qualsiasi altra cosa la vostra creatività vi suggerisce. La torta di pandoro e limoncello adesso è pronta per essere servita in tavola, e sicuramente risulterà molto apprezzata per gusto, morbidezza e soprattutto per l'originalità con cui è stata realizzata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • tempo di preparazione: 40 minuti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Charlotte di pandoro

Il dolce è un particolare piatto che viene normalmente servito come portata conclusiva di un pranzo o una cena, oppure può essere consumato durante una colazione o ancora per fare merenda. Esistono moltissimi tipi di dolci e per poterli assaporare potremo...
Dolci

5 modi per farcire un pandoro

Il pandoro come il panettone, non è un dolce da mangiare soltanto per Natale o per le festività, ma può anche essere davvero goloso da mangiare anche in altre occasioni. Se viene farcito con gli ingredienti giusti il pandoro può diventare una vera...
Dolci

Ricetta: fette di pandoro allo zabaione e Nutella

Ecco qui una nuova ed interessante ricetta, attraverso il cui aiuto potremo essere in grado di trasformare e rendere il classico pandoro, a cui siamo abituati, un dolce veramente unico e speciale, da proporre ai nostri ospiti, durante le feste del Natale.Il...
Dolci

Cake pops di pandoro

Il pandoro è uno dei tradizionali dolci consumati durante il periodo natalizio, assieme al panettone e al torrone. I cake pops di pandoro sono i dolcetti ideali per i party dei più piccoli e si preparano con facilità. Il procedimento è semplice e...
Dolci

Come riciclare il pandoro

Durante il periodo natalizio le nostre case sono sommerse da moltissimi dolciumi, regali e gli immancabili panettoni e pandori natalizi che danno un tocco di dolcezza alle nostre tavole. I pandori sono molto amati, sia dai grandi che dai piccoli, soprattutto...
Dolci

Ricetta: Pandoro al gelato

Il pandoro è un dolce da sempre associato al periodo natalizio ma aggiungendo degli ingredienti possiamo effettuare una vera e propria rivoluzione di questo alimento molto amato ed apprezzato da grandi e piccini. In questa breve guida, infatti, dimostreremo...
Dolci

Come fare il pandoro alla crema di limone

Il pandoro è il protagonista del Natale, ma anche di tante golose ricette. Nel dettaglio all'interno di questa guida vi sarà mostrata una ricetta raffinata: il pandoro alla crema di limone. Si tratta di una preparazione che vi permetterà di utilizzare...
Dolci

Ricette con pandoro farcito

Durante le feste natalizie uno dei dolci più consumati oltre il panettone è sicuramente il pandoro, un dolce tipico di questo periodo di origine veronese. La caratteristica principale del pandoro è la sua pasta soffice e di colore dorato con la tipica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.