Ricetta: torta salata con acciughe e pomodori secchi

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Una ricetta dal sapore antico e mediterraneo è la torta salata con acciughe e pomodori secchi. Tale pietanza non è certamente di immediata esecuzione, poiché bisogna preparare l'impasto salato, che assomiglia molto alla consistenza del pane fatto in casa, un po' più morbido e dal gusto dolciastro. Se non avete tempo potete acquistare in una panetteria quello già pronto. In caso contrario armatevi di un po' di pazienza e procedete come segue. Il risultato sarà ottimo. È un piatto salutare, appartiene alla cucina vegana, Non contiene latte, burro, uova, ma solo ingredienti di origine vegetale, come la soia e la margarina. Gli ingredienti sono facilmente reperibili al supermercato, quindi non dovrete neanche fare fatica nel trovarli. Vediamo insieme nel dettaglio come preparare correttamente la torta salata con acciughe e pomodori secchi.

26

Occorrente

  • 400 gr di farina 0
  • latte di soia q.b
  • 60 gr di margarina
  • 15 gr di zucchero di canna
  • 1 cubetto di lievito
  • sale qb
  • acqua q.b
  • pomodori secchi q.b
  • acciughe q.b
36

Come prima cosa versate nel bicchiere di acqua calda lo zucchero e il cubetto di lievito fresco rotto a pezzetti. Mescolando fate sciogliere il tutto e lasciate riposare per qualche minuto, nel mentre portatevi avanti con la preparazione. Mischiate la margarina con il latte di soia e il sale, aggiungere il lievito sciolto nell'acqua e mescolate. In una coppa setacciate 300 gr di farina e aggiungete gli ingredienti liquidi che avete appena preparato, mescolando con un cucchiaio.

46

Aggiungete la restante farina per ottenere un composto morbido ma non liquido, che possa essere lavorato a mano. Formate un panetto, lasciatelo nella coppa, copritelo con un panno umido e inseritelo in forno chiuso a lievitare per almeno due ore. Nel frattempo preparate la farcitura. Sgocciolate su un foglio di carta assorbente i pomodori e le acciughe. Frullateli insieme fino ad ottenere un paté. Se risultasse troppo duro, aggiungete un cucchiaio di margarina. Quando il pane sarà lievitato infarinate il piano di lavoro. Lavoratelo a mano e stendetelo con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di un centimetro.

Continua la lettura
56

Ritagliate una forma rettangolare di circa 30x40 cm. Spalmateci sopra la farcitura e arrotolatelo sul lato lungo. Tagliate a fette il rotolo per ottenere delle girelle spesse due o tre centimetri. Prendete uno stampo a cerniera, ricopritelo con la carta da forno e disponete le girelle una accanto all'altra, lasciando un po’ di spazio tra di loro poiché nel forno l’impasto crescerà ancora. Infornate per trenta minuti in forno statico preriscaldato a 180°C. Servite ancora caldo. Se volete preparare degli aperitivi potete infornare le singole girelle in modo tale da avere dei finger food. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete preparare degli aperitivi potete infornare le singole girelle in modo tale da avere dei finger food.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Acciughe sotto sale: conservazione

Le aggiughe sono piccoli pesci molto gustosi e utili per preparare moltissime ricette. Possono essere mangiate anche da sole e sono vendute generalmente in barattoli o in tubetti di pasta di acciughe, quest'ultima splamabile su pane. Ma possono essere...
Antipasti

Ricetta: acciughe all'aceto

Se siete in procinto di organizzare una cena con amici e parenti e avete voglia di preparare qualcosa di sfizioso e a base di pesce, allora ecco per voi una ricetta molto semplice, gustosa e dalla facile esecuzione. Nello specifico vedremo come preparare...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con acciughe e mollica di pane

Gli spaghetticon acciughe e mollica di pane sono un piatto tipicamente meridionale ed appartengono alla cucina tradizionale siciliana. Per preparare la ricetta occorrono pochissimi elementi tutti reperibili in casa. Le acciughe vantano numerose qualità...
Antipasti

Ricetta: polpette di spinaci, mandorle e acciughe

Tra le ricette classiche e intramontabili della cucina italiana, alle polpette spetta certamente un posto d'onore! Golose e sfiziose, sono un must se cotte lentamente nel sugo. Eppure, le polpette si prestano a rivisitazioni interessanti e originali....
Pesce

Ricetta economica con le acciughe

Risparmiare sul cibo non è sinonimo di non mangiare bene e con gusto. Ci sono moltissimi alimenti che sono economici ed incredibilmente gustosi. Che si possono combinare insieme e dare vita a ricette prelibate ed apprezzate. A questo scopo vogliamo suggerirvi...
Primi Piatti

Ricetta: ziti pomodori e acciughe

In estate la cucina torna ad essere minimal e leggera, con preparazioni poco elaborate che premiano la freschezza. Per portare in tavola un delizioso pranzo last minute, lasciamoci conquistare dal profumo estivo degli ziti con pomodoro e acciughe! Una...
Pesce

Ricetta: acciughe in salsa verde alla piemontese

L'italia è un paese dai mille volti, ricco di profumi e sapori legati alle tradizioni popolari. Ogni regione sembra infatti custodire il segreto prezioso di ricette antiche, tramandate attraverso il tempo. Riscoprire le ricette tipiche regionali è come...
Pesce

3 ricette veloci con le acciughe

Le acciughe (o alici) sono piccoli pesci azzurri ampiamente presenti sulle nostre tavole. Costano poco, sono squisitamente saporite, ricche di nutrienti ed acidi grassi Omega-3, elementi benefici per il sistema cardiovascolare. Ottime condite con semplice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.