Ricetta: tortellini ricotta e spinaci

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La tradizione della pasta emiliana non riguarda solo la lasagna alla bolognese, ma si allarga sulle varie tradizioni della pasta all'uovo. I ravioli, i tortellini sono altre specialità di questa terra che ormai sono diffuse in tutta Italia ed anche molto apprezzate nel resto del mondo. Si tratta d'altra parte di una pasta ripiena, dove al suo interno vi sono innumerevoli ricette da poter preparare come i funghi, il prosciutto oppure pomodoro e mozzarella. La ricetta per antonomasia è quella famosa di ricotta e spinaci, una vera e propria delizia, che risulta una delle versioni più apprezzate. Quindi vediamo in questa guida come preparare i tortellini ricotta e spinaci.

27

Occorrente

  • 350 gr di farina 00
  • 2 uova
  • 180 gr di spinaci
  • 250 gr di ricotta fresca
  • Sale
  • Pepe nero
37

Iniziare dalla preparazione della pasta sfoglia, quindi su una spianatoia versare la farina a fontana e nel centro aggiungere le uova ed il sale. Sbattere le uova ed iniziare ad amalgamare la farina fino a quando non si raggiunge un impasto liscio ed omogeneo. Se l'impasto dovesse risultare asciutto, aggiungere un po di acqua a temperatura medio-calda e continuare ad impastare. Ottenuto un panetto, disporlo in una terrina avvolto da un canovaccio e lasciarlo riposare per almeno mezz'ora.

47

Per il ripieno continuare con la preparazione preparando gli spinaci. Quindi tagliare le parti più malandate, lavare sotto abbondante acqua corrente e dopo versarli in acqua bollente, facendoli lessare per qualche minuto. Non appena sono morbidi, scolarli e disporli in uno scolapasta per far rilasciare l'acqua. Appena finito disporli in un mixer ad immersione così da ridurli quasi ad una crema, quindi versarli in una terrina insieme alla ricotta. Mescolare gli ingredienti con l'aiuto di un cucchiaio di legno così da ottenere un impasto omogeneo e cremoso ed aggiungere sale e pepe per insaporire, quindi disporlo in frigo per farlo riposare.

Continua la lettura
57

Prendere la pasta e stirarla con l'aiuto dell'apposito apparecchio fino ad ottenere uno spessore di due millimetri circa. Per una buona riuscita della pasta, così da essere ben liscia e porosa, passarla almeno due volte nella macchina per stirarla. Ottenuta la pasta ritagliare dei quadrati di circa sei centimetri per lato e disporre al centro il ripieno di ricotta e spinaci. Ripiegare il quadrato formando un triangolo e prendere i due lati chiudendoli uno sull'altro. Proseguire allo stesso modo con tutti gli altri. Trattandosi di pasta fresca all'uovo i tempi di cottura del tortellino variano dai 3 ai 5 minuti circa e le ricette che si possono adoperare con questa deliziosa pasta sono davvero tante.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Come legante del ripieno si può aggiungere un uovo
  • Per facilitare la preparazione della pasta si può realizzare il classico raviolo: in questo caso una volta messo il ripieno al centro disporre un ulteriore quadrato superiormente chiudendo bene nei lati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tortellini al mascarpone

Quando si ha poca voglia di stare dietro ai fornelli o si ha pochissimo tempo per preparare qualcosa di buono per parenti o amici, l'ideale sarebbe quella di realizzare una ricetta facile ma di grande effetto. In questa guida spiegherò come unire la...
Primi Piatti

I migliori ripieni per la pasta fresca

Se c'è un alimento che noi italiani amiamo moltissimo, questo è la pasta fresca. Ravioli, cannelloni, lasagne, agnolotti, tortellini: c'è solo l'imbarazzo della scelta. Ma cosa mettere all'interno della pasta fresca ripiena? Anche in questo caso gli...
Consigli di Cucina

5 ricette di pasta ripiena

È domenica mattina e non avete idea di cosa mangiare a pranzo? Ogni cosa che vi propone il vostro frigo vi sembra troppo scontata e non adatta ad una giornata così? Non preoccupatavi: c'è sempre l'idea dell'ultimo momento che può salvarvi il pranzo!...
Primi Piatti

Come preparare i lumaconi ripieni di spinaci e ricotta

La pasta ripiena rappresenta sicuramente un primo piatto di grande effetto e di ottimo gusto. I tipici tortellini e ravioli, ad esempio, contengono una farcitura al loro interno. La quale però si rivela solo nel momento del loro consumo. Esistono tuttavia...
Primi Piatti

Ricetta: come preparare la pasta con spinaci, funghi e noci

La pasta con spinaci funghi e noci è un primo piatto davvero saporito, infatti i tre ingredienti che lo costituiscono si sposano benissimo tra loro. Le noci come ben sappiamo sono note per le loro molteplici proprietà, che contribuiscono al benessere...
Primi Piatti

Come fare i tortellini con zafferano e brie

I tortellini rappresentano una tipologia di pasta all'uovo ripiena, tipica della Regione Emilia Romagna. Sono, di sicuro, uno dei primi piatti più rinomati al Mondo. Però, anche se la loro origine è tipicamente bolognese, sia Bologna che Modena amano...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi con spinaci e pomodorini

In cucina vengono preparati molteplici piatti. Infatti dal primo al secondo piatto, e per ultimo il dessert, ci si può sbizzarrire. Le ricette riguardanti il dessert, risultano molto semplici da effettuare e golose. Ma anche con i primi piatti vengono...
Antipasti

Come preparare i tortellini fritti

Se amate i sapori forti, decisi e nello stesso tempo raffinati, i tortellini fritti fanno al vostro caso. Si tratta dei classici tortellini, in una versione un po' modificata rispetto al solito, è un'idea davvero originale e un po' differente per creare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.