Ricetta vegana: come fare il tofu

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il tofu è un alimento a base di soia. Esso viene ricavato dalla cagliata del latte di questo legume. Il tofu è un alimento molto proteico, ed è utilizzato soprattutto nei Paesi asiatici. Il procedimento per ottenere il tofu è molto simile a quello del formaggio di mucca o capra, e consiste nell'uso del caglio che trasforma il latte di soia in fiocchi. I fiocchi, successivamente, vengono pressati per ottenere il panetto di tofu. Nella seguente guida vi suggerirei una ricetta totalmente vegana, poiché tutti gli ingredienti impiegati per la sua preparazione sono di origine vegetale. Vediamo quindi come fare in casa il tofu.

27

Occorrente

  • Fagioli di soia
  • Acqua
  • Nigari
  • Sale
37

Ingredienti

Come prima cosa dovete mettere a bagno i fagioli di soia. Lasciateli nell'acqua fredda per una notte, dopo averli risciacquati bene. La mattina successiva gettate via l'acqua dell'ammollo, e sciacquate nuovamente i legumi sotto l'acqua fredda. Frullate i fagioli con duecentocinquanta millilitri di acqua. Portate a bollore il resto dell'acqua (750 millilitri) e versate al suo interno il composto di soia. Cuocete il tutto per almeno quindici minuti a fiamma bassa. Filtrate molto bene il composto così ottenuto. Il prodotto solido che ottenete filtrando la soia si chiama okara, e può essere utilizzato per preparare delle deliziose polpette vegetali.

47

Preparazione

Ora si può iniziare a preparare il tofu. Aggiungete al latte che avete ottenuto il cucchiaino di sale integrale, e portatelo alla temperatura di novanta gradi. Per conoscere la temperatura, utilizzate un termometro da cucina. Se non avete il termometro spegnete il fuoco poco prima che il latte inizi a bollire. A questo punto versate, poco a poco, il Nigari sciolto in poca acqua e mescolate. Vedrete che inizieranno a formarsi dei fiocchi. Continuate a mescolare fino a quando non si saranno formati completamente.

Continua la lettura
57

Confezionamento

Procuratevi una forma rettangolare, possibilmente in legno, bucherellata nella parte inferiore. Mettete un piccolo strofinaccio, pulito, che foderi lo stampo. Ci sono degli stampi appositi, che potete trovare online o nei negozi specializzati. Versate il latte coagulato e pressatelo con un oggetto abbastanza pesante, in modo che l'acqua coli sotto il telo, in forma di siero. Lasciate riposare almeno trenta minuti sempre lasciando il tofu pressato con il peso. Il tofu sarà pronto per essere gustato, e le ricette al riguardo sono molte e tutte buone. Potrete tagliare il tofu a pezzi, farlo saltare semplicemente con poco olio e cipolla tagliata finemente, oppure condito con limone e salsa di soia.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Alternative vegane al pesce

Il pesce rappresenta una fonte preziosa di proteine, vitamine ed acidi grassi, fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo. Come sostituirlo all'interno di un regime alimentare vegano? Fortunatamente possiamo ricavare abbondanti quantitá...
Primi Piatti

Come fare il tofu affumicato

Tra gli alimenti più utilizzati nella cucina vegana e vegetariana vi è sicuramente il tofu. Si tratta di una pietanza che viene adoperata soprattutto nel mondo orientale ma che al giorno d'oggi è molto comune anche nel mondo occidentale. Preparare...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il tofu in cucina

Il tofu è un ingrediente ottenuto dalla lavorazione del latte di soia, utilizzato in cucina prevalentemente come sostituto del formaggio. Si tratta di un prodotto privo di grassi che si presta alla preparazione di ricette sia dolci che salate, in virtù...
Primi Piatti

Ricetta vegana: come cucinare i noodles

Il termine noodles indica gli spaghetti o le tagliatelle tipici della cucina orientale. La loro composizione può essere: a base di soia, riso, grano saraceno, farina di grano tenero o duro. Generalmente si cucinano in due modi: in forma di zuppa, cioè...
Primi Piatti

Ricetta: Ratatouille con tofu, melanzana bianca e zucca gialla

Un numero sempre maggiore di persone osserva una dieta vegetariana o vegana. Nel primo caso, si tratta di un tipo di alimentazione che elimina la carne e altri alimenti di derivazione animale; la dieta vegana è ancora più restrittiva perché prevede...
Dolci

Come preparare la torta al cioccolato vegana

Il regime dietetico vegano abbraccia notevolmente l'Italia. Tante persone decidono di togliere la carne e i derivati animali dalla loro alimentazione. Ecco perché un filone di cucina ripropone delle pietanze classiche rivisitate in chiave vegana. Gli...
Dolci

Ricetta: cheesecake con tofu

La cheesecake con tofu è una golosa variante del tradizionale dolce americano. Ideale adatta per chi segue una dieta vegana. Oppure adatta per le persone che hanno intolleranze alimentari. In questa versione, il tofu è l'ingrediente che sostituisce...
Dolci

Come fare una torta vegan al tofu

All'interno di questa guida, andremo a parlare di una ricetta vegan. Nello specifico, tratteremo un dessert, parlando della sua preparazione ed entrando nei dettagli per una migliore riuscita. Risponderemo, quindi, alla seguente domanda: come si fa una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.