Ricetta veloce: la torta 7 vasetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La torta 7 vasetti è chiamata così perché viene utilizzato, come unità di misura, un vasetto di yogurt per tutti gli ingredienti. È alta e soffice. Piace a tutti, grandi e piccini e si presta ad essere una valida alternativa ad una merenda o ad una colazione, in quanto, è nutriente, salutare e a basso contenuto di conservanti. Ecco come prepararla con l'aiuto di una ricetta semplice e veloce.

26

Occorrente

  • 1 vasetto intero di yogurt
  • 2 vasetti scarsi di zucchero
  • 2 vasetti di farina
  • 1 vasetto di fecola di patate
  • 1 vasetto scarso di olio di semi
  • 1 bustina di lievito chimico in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 3 uova
  • 1 scorza di mezzo limone
36

Ingredienti

Una volta che avrete disposto tutti gli ingredienti iniziate con il separare gli albumi dai tuorli. Unite lo zucchero ai tuorli ed iniziate a sbatterli, con l'aiuto di una frusta elettrica. Sempre con le fruste attivate, versate il vasetto di yogurt.

46

Preparazione

A questo punto, le fruste non vi serviranno più. Incorporate all'impasto i due vasetti di farina, cercate di setacciarla, in modo che così non si formino eventuali grumi. Unite anche la fecola di patate e il lievito in polvere. Aiutatevi ad amalgamare il tutto con un cucchiaio di legno.

Continua la lettura
56

Cottura

Appena avrete finito di preparare il composto, prendete una teglia di circa 22/24 centimetri di diametro. Imburratela ed infarinatela. Fatelo non solo sul fondo, ma anche ai lati, e versate l'impasto. Infornate a 180° per 35-40 minuti. Per assicurarvi che sia cotta, anche nel mezzo potrete utilizzare uno stuzzicadenti. Aprite il forno, intingete lo stuzzicadenti nella torta e se esce asciutto allora potrete spegnere il forno, perché pronta; altrimenti basteranno altri 5 minuti di cottura. Quando la torta sarà fredda, estraetela dallo stampo, ricopritela con dello zucchero a velo ed è pronta per essere servita.

66

Decorazioni

Ovviamente, esistono delle varianti di questa torta. Potrete farla al cioccolato o anche al caffè. Basterà aggiungere all'impasto del cacao in polvere o usare al posto dello yogurt bianco un vasetto di quelli al caffè. Prendete due vasetti di farina e metteteli sul tavolo, aggiungete due vasetti di cioccolato di caffè e le uova. Impastate energicamente, aggiungete un vasetto di latte e due vasetti di zucchero. Impastate con lo sbattitore elettrico a velocità media. Infine aggiungete il lievito e il burro. Imburrate una teglia circolare e mettete all'interno l'impasto. Ponete la torta a metà del forno a 1870 gradi e lasciatela cuocere per 60 minuti circa. Con uno stuzzicadenti, verificate se è cotta. Lasciate raffreddare la torta per mezz'ora circa e cospargetela con lo zucchero a velo. Ricordate inoltre, che potete conservare la torta massimo una settimana dalla sua preparazione, in un contenitore ermeticamente sigillato. Se preferite, potete guarnire la torta con ciuffetti di cioccolato o bagnare il pandispagna con il caffè, dipende dal gusto che avete scelto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come sterilizzare la salsa di pomodoro

Molte famiglie italiane preparano in casa la salsa di pomodoro. Ci sono svariati motivi per preferire nella preparazione dei nostri piatti la passata di pomodoro casareccia. Uno di questi è la bontà di questo ingrediente, e la sua qualità. Quando utilizziamo...
Consigli di Cucina

Come fare la giardiniera di peperoni

Questa è la stagione ideale per preparare le giardiniere in casa, un modo semplice per conservare le verdure di stagione per poterle gustare durante l'anno. Quasi tutte le verdure si prestano per questo modo di conservazione e in particolare i peperoni....
Dolci

Come fare lo yogurt alla frutta in casa

Lo yogurt costituisce un alimento sano e ricco di svariati elementi (come i fermenti lattici vivi, il fosforo, gli acidi grassi e le proteine). Esso risulta anche facilmente digeribile e si adegua a qualunque regime dietetico. Spesso purtroppo lo yogurt...
Consigli di Cucina

Come fare la giardiniera di zucchine

Se siete appassionati di conserve e amate conservare le verdure di stagione in modo da poterle gustare durante tutto l'anno, ecco un'idea per conservare le zucchine. In questa giuda vi spiegheremo come preparare la giardiniera di zucchine, squisite verdure...
Antipasti

Come conservare le fave fresche sott'olio

La conservazione sott'olio è un procedimento utilizzato in cucina da parecchio tempo per permettere agli alimenti di avere una durata maggiore. In passato questo veniva fatto perché non esistevano altri metodi per conservare ed era fondamentale permettere...
Dolci

Come preparare la marmellata di zucchine

La marmellata di zucchine è una ricetta molto semplice da preparare. Essa si può accompagnare a diversi tipi di formaggi oppure come farcia per torte e crostate. La ricetta richiede particolare attenzione in fase di cottura per evitare che il composto...
Dolci

Come fare la marmellata di mele cotogne

Le mele cotogne rappresentano un tipo di frutta che è consumata principalmente durante la stagione autunnale. Si tratta di un alimento molto gustoso, a basso contenuto calorico e adatto a tutti. Le mele cotogne possono essere mangiate al naturale oppure...
Dolci

Come preparare la confettura di ananas

Preparare la marmellata in casa non significa farlo soltanto con la frutta fresca classica come arance, pere o pesche, ma anche con l'ananas, che seppur esotica, si presta per questa particolare elaborazione. Nello specifico si tratta di seguire le stesse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.