Ricetta: vitello ripieno ai carciofi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per un pranzo domenicale intendete preparare una gustosa ricetta a base di carne, potete optare per una decisamente innovativa e gustosa. Nello specifico si tratta di elaborare del vitello ripieno ai carciofi. La preparazione non è difficile e richiede soltanto un minimo di accortenza nel miscelare gli ingredienti.

25

Occorrente

  • Punta di vitello
  • 300 g. di parmigiano
  • 6 carciofi
  • Pangrattato
  • Prezzemolo
  • Aglio
  • Sale e pepe
  • Noce moscata
  • Sedano
  • Cipolla
  • 1 carota
  • Vino bianco
  • Olio extravergine d'oliva
  • 2 fette di pancarrè
35

Pulire i carciofi

Per prima cosa dovrete occuparvi dei carciofi. Iniziate quindi a strofinandovi le mani con un limone per evitare che i liquidi del carciofo vi anneriscano le mani. Quindi prendete i 6 carciofi e tagliate i gambi, cioè la parte più dura e piena di spine. Continuate sfogliando poco per volta i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure. Infatti la parte più importante sarà il cuore del carciofo. Mettete poi i carciofi in una soluzione di acqua e limone in modo che non anneriscano. Asciugateli e affettateli a spicchi non troppo spessi.

45

Imbottire la carne di vitello

Una volta preparati i carciofi, in una padella antiaderente versate dell'olio extravergine d'oliva e fate soffriggere uno spicchio d'aglio. Aggiungete poi i carciofi con un pizzico di sale e pepe. Fate cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti. Lasciate rosolare i carciofi fino a quando non cominciano ad appassire. Bagnate leggermente due fette di pancarrè con il latte e sbriciolatele nei carciofi. Quindi versate nella padella due o tre manciate di pangrattato. Mescolate e aggiungete due cucchiai di parmigiano, prezzemolo fresco e la noce moscata grattugiata. Amalgamate bene il composto e fate cuocere ancora per 5 minuti. Spegnete e fate raffreddare. Adesso potete prendere la punta di vitello che il vostro macellaio vi avrà aperto. Disponetela su un tagliere, salatela leggermente e distribuite dentro il ripieno di carciofi. Fate attenzione a non riempire troppo il vitello altrimenti l'imbottitura potrebbe fuoriuscire. Una volta completata la farcitura non vi rimane che cucire il vitello lungo la fessura.

Continua la lettura
55

Cuocere nel forno

Prendete adesso una casseruola abbastanza grande e ponete dentro il vitello ripieno. Versate tre cucchiai d'olio, sale e pepe e affettate dentro il sedano, una carota e una cipolla. Aggiungete anche due mestoli di acqua e mettete a cuocere il vitello nel forno a 180° e lasciatelo per una mezz'ora, sfumando la carne con un bicchiere di vino bianco e giratela ogni tanto per farla cuocere su ogni lato. A cottura ultimata fatelo raffreddare, raccogliete il sugo di cottura dalla casseruola, frullatelo e mettetelo in una terrina da portare in tavola. Riprendete infine la carne e una volta fredda tagliatela a fette sottili e disponetele su un vassoio da portata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare i carciofi imbottiti

In questo articolo di oggi vedremo come fare i carciofi imbottiti, dandovi una spiegazione nei minimi dettagli. Vi proponiamo quindi un piatto gustoso, invitante, profumato, e che permette di beneficiare delle proprietà del carciofo senza dover assaporarne...
Carne

10 secondi a base di tartufo

I tartufi sono una specie di funghi ipogei molto rari, perché la loro crescita è condizionata molto dal clima. Il maggior produttore mondiale ed esportatore di tartufi è l'Italia, che possiede tutte le specie di tartufo utilizzate in gastronomia. Il...
Consigli di Cucina

Consigli per evitare che i carciofi anneriscano

I carciofi sono tra le verdure più amate in Italia e all'estero. Sono molto gustosi e versatili, infatti possiamo utilizzarli per moltissime ricette. Ricchi di ferro e fibre sono molto consumati anche da chi segue diete vegetariane o vegane. I carciofi...
Antipasti

Come fare i carciofi alla besciamella

I carciofi sono un alimento davvero versatile, perché possono essere prepararti in centinaia di modi: fritti, alla romana, al forno, a frittata, arrostiti, bolliti, ripieni, come condimento per la pasta, come contorno, eccetera. La cosa essenziale per...
Antipasti

3 ricette con i ravanelli

I ravanelli rappresentano senza dubbio uno degli ortaggi più conosciuti ed apprezzati al mondo. Essi sono ricchi di proprietà e benefici estremamente importanti per l'uomo e il suo organismo. Tuttavia i ravanelli molto spesso non sono amati dai bambini,...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con carciofi panna piselli e pancetta

Per un primo piatto capace di evocare i sentori autunnali, lasciamoci ispirare da una ricetta cremosa come i rigatoni con carciofi, panna, piselli e pancetta. Una preparazione dal gusto robusto e intenso, perfetta per portare in tavola un piatto completo...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli carciofi e caprino

A volte capita di invitare amici a cena, ma di non avere la più pallida idea di cosa servire loro, una vera e propria impresa. Ecco una ricetta, di facile e veloce preparazione, che accontenterà anche i palati più difficili, i fusilli carciofi e caprino.Questo...
Primi Piatti

Ricetta: penne con carciofi e salsiccia

Le penne con carciofi e salsiccia, sono un piatto gustoso e molto corposo, ideale per pranzi dal secondo leggero o i primi dei giorni di festa. Ricetta popolare dal sud al nord Italia senza distinzioni, è un must per gli amanti della salsiccia e dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.