Ricette Bimby: come fare il passato di verdure

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Uno degli elettrodomestici da cucina più conosciuti è il Bimby. Si tratta del primo robot da cucina in grado di cuocere tutti gli alimenti dopo averli lavorati con la lama di cui è fornito. È un apparecchio molto semplice da usare e che ci permette di preparare in poco tempo e soprattutto senza sporcare tutti i piatti che preferiamo. Tra le Ricette Bimby ci sono non solo pietanze semplici, ma anche alcune più complesse. In questa guida vedremo nel detteglio come fare il passato di verdure servendoci di quest'ottimo elettrodomestico.

25

Occorrente

  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 2 patate
  • 2 zucchine
  • 1 gambo di sedano
  • 200 gr. di spinaci
  • 200 gr. di broccoletti
  • 100 gr. di piselli
  • olio extra vergine d'oliva
  • 2 pomodori di media grandezza
35

Come preparare le verdure per fare il passato con il Bimby

Preparare il passato di verdure con il Bimby non è assolutamente difficile; la sola cosa che richiede un po' di tempo e pazienza è la preparazione delle verdure. Naturalmente per cucinare un passato di verdure di tutto rispetto, dovrete usare molti e diversi tipi di verdure. Innanzitutto dovete prendere le verdure da voi scelte, lavarle accuratamente sotto acqua corrente e pelare tutte quelle che hanno bisogno di questo trattamento come le carote, le patate e le cipolle. Passate poi a tagliare i ciuffi dei broccoli, ed eliminate le foglie esterne degli spinaci e della verza. Quindi, tagliate a cubetti e listarelle tutte le verdure comprese le zucchine e il sedano.

45

Come impostare la tempertura del Bimby per preparare il passato di verdure

Trasferite nel boccale del Bimby la cipolla, la carota e il sedano che serviranno per preparare il soffritto. Posizionate a velocità uno, a cento gradi, per trenta secondi. In questo modo otterrete una perfetta rosolatura delle verdure con l'olio. Unite, poi, tutte le altre verdure nel boccale del Bimby. Realizzate un leggero trito azionando il tritatutto a velocità sei per trenta secondi. Versate l'acqua salata e fate cuocere per quindici minuti, a cento gradi, a velocità uno. Quando il timer segnalerà che è trascorso il tempo indicato, frullate le verdure a velocità cinque, per quaranta secondi.

Continua la lettura
55

Come servire il passato di verdure preparato con il Bimby

Quando avrete finito di frullare il passato di verdure, controllate la densità della vellutata. Se vi sembrarà troppo fluida potrete aggiungere della farina, se invece vi sembra troppo asciutta aggiungete dell'acqua. Controllate anche la sapidità ed eventualmente mettete del sale e del pepe. Servite il passato di verdure su un piatto arricchito con delle fettine di pane grigliato e un filo di olio extravergine. Se volete, potete aggiungere anche una spolverata di formaggio grattugiato tipo Grana o Parmigiano. Inoltre, diluendo la vellutata con dell'acqua, potrete anche lessarvi della pasta, realizzando un primo piatto gustoso e salutare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i tartufi al caffè col Bimby

Il bimby è il robot da cucina più famoso e completo, semplicissimo da utilizzare. Con questo grande alleato possiamo creare piatti da cuoche provette. La varietà delle ricette è sconfinata: possiamo preparare primi, creme, gelati, sorbetti, emulsioni,...
Carne

Ricetta: coniglio ripieno alle mandorle

In cucina vengono preparate molte ricette prelibate. Tra i piatti dolci e salati, ci si può sbizzarrire. La prima portata richiede la preparazione della pasta. Come la pasta al pesto fresco, con la salsa di pomodoro e una foglia di basilico. Come seconda...
Dolci

Ricette Bimby: gelato al cioccolato

Dai primi piatti, ai succulenti secondi fino ad arrivare ai magnifici desserts, il Bimby permette di realizzare rapidamente e con successo anche le ricette più raffinate e complesse. Una di queste è il gelato al cioccolato, un dolce goloso e invitante...
Primi Piatti

Ricette Bimby: spaghetti di soia con verdure

Con la vita frenetica che ormai siamo abituati a vivere, ogni azione viene svolta di fretta. Cucinare richiede tempo e così, spesso, ci si ritrova a portare in tavola piatti già pronti. Un valido aiuto per chi non vuole, comunque, rinunciare a mangiare...
Primi Piatti

Ricette Bimby: pasta ai quattro formaggi

Il Bimby è un apparecchio da cucina che consente di preparare innumerevoli ricette in modo facile e veloce. Esso è molto semplice da utilizzare e permette di risparmiare un bel po' di tempo. Tra le diverse pietanze che si possono realizzare, quella...
Antipasti

Come cucinare i piselli col Bimby

Negli ultimi vent'anni il Bimby è diventato un elettrodomestico molto popolare nelle nostre case. Le sue caratteristiche sono quelle di preparare ricette in modo facile, pratico e soprattutto funzionale. Non sempre le verdure sono amate da tutti, ma...
Primi Piatti

Zuppa di legumi con il bimby

Durante l'inverno non c'è cosa migliore che scaldarsi con qualche deliziosa zuppa. Ne esistono moltissime ma nulla batte le zuppe a base di legumi. Oltre ad essere denza e cremosa, e quindi utile a saziarci per bene, potra' anch scaldarci per bene. Una...
Primi Piatti

Ricette Bimby: risotto alla milanese

Il risotto alla milanese è un piatto a base di riso, originario del nord Italia. Ne esistono diverse varianti, ma la maggior parte delle persone conoscono e preferiscono la tradizionale preparazione. Nonostante questo, se desiderato proprio prepararlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.