Savarin allo yogurt: la ricetta tradizionale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La ricetta tradizionale del Savarin allo yogurt è perfetta per la stagione estiva. Avrete un dolce fresco e delizioso da gustare in ogni momento senza troppi sensi di colpa. Il Savarin allo yogurt infatti non ha molte calorie ed è quindi adatto anche ai più attenti alla propria linea. La preparazione è di media difficoltà e richiede circa un'ora di tempo.

25

Occorrente

  • 500 grammi frutti rossi
  • 500 grammi zucchero semolato
  • 400 grammi yogurt naturale
  • 5 uova
  • 300 grammi di farina
  • 1 bustina di lievito per dolci
35

L'impasto base

Per realizzare la ricetta tradizionale del Savarin allo yogurt, dovete montare a neve le uova. A differenza di molti altri dolci, in questo caso non separate i tuorli dagli albumi. Versate le uova in una terrina capiente ed aggiungete un pizzico di sale rosa. Servirà per una montatura veloce e spumosa. Incorporate lo zucchero, meglio se di canna. Verificate che non abbia grumi e nel caso eliminateli con il dorso di una forchetta. Fatto questo, montate le uova e lo zucchero con le fruste elettriche. Lavate poi i frutti di bosco. Per la ricetta del Savarin allo yogurt sono perfetti i lamponi e le more. Eliminate i semini e frullateli con un po' di zucchero. Realizzata la purea di frutta, amalgamatela al resto degli ingredienti.

45

Lo yogurt

A questo punto prendete lo yogurt, meglio se bianco e naturale. Travasatelo in una pentola capiente e mettetelo a bollire. Tenete la fiamma molto bassa. Mescolate di tanto in tanto e attendete che arrivi ad ebollizione. Spegnete il fuoco e unite la miscela base realizzata in precedenza. Cuocete per qualche minuto, in modo che il composto si rapprenda. Quando è abbastanza asciutto, incorporate le uova montate a neve. Setacciate quindi la farina e il lievito e aggiungeteli al resto degli ingredienti. Miscelate per bene con una spatola da cucina. Successivamente, versate il Savarin allo yogurt in uno stampo circolare per dolci. Preriscaldate il forno ventilato per dieci minuti. Infornate il dolce e cuocetelo per 15 minuti a 150 gradi.

Continua la lettura
55

Lo sciroppo di frutta

Mentre il Savarin allo yogurt cuoce, preparate lo sciroppo di frutta che servirà per la farcitura. In una teglia versate la purea di lamponi e more. Aggiungete 300 grammi di zucchero semolato finissimo e 250 grammi di acqua. Versate infine il succo di un limone intero non trattato. Bollite lo sciroppo a fiamma bassissima per una ventina di minuti, mescolando di frequente. Trascorso il tempo necessario estraete il Savarin allo yogurt dal forno e attendete che si raffreddi. A questo punto non vi resta che farcirlo con lo sciroppo ai frutti rossi. La ricetta tradizionale consiglia di decorare il dolce con un po' di frutta fresca. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: savarin di riso

Il savarin di riso è un primo piatto di origine francese e trae il nome dal suo inventore, il gastronomo Brillat-Savarin. La ricetta originale del savarin di riso, un alimento gustoso ma molto elaborato, conosce numerose varianti e si distingue per la...
Vino e Alcolici

Come fare la grappa ai frutti di bosco

All'interno di questa guida, vi fornirò alcune utili indicazioni su come fare la grappa ai frutti di bosco. Questo liquore ha un sapore forte ma, al tempo stesso, risulta essere abbastanza dolce. I frutti più adatti per realizzare questa ricetta sono:...
Dolci

Come preparare la bavarese ai frutti di bosco

La bavarese ai frutti di bosco è una ricetta piuttosto facile da preparare. Se non hai molta esperienza in cucina non disperare. La preparazione richiede un po’ di tempo a disposizione: circa quarantacinque minuti più tre ore per il raffreddamento...
Vino e Alcolici

Come fare il liquore ai frutti di bosco

Il liquore ai frutti di bosco ha un gusto prelibato e delicato, in grado di accontentare anche i palati più sopraffini. La sua realizzazione in casa non è affatto complicata e, oltre alla soddisfazione personale, ne trarrà beneficio anche il vostro...
Dolci

Come preparare l'uovo di cioccolato ripieno alla mousse di lamponi

In cucina molto spesso le idee e l'originalità vengono meno. Questo lo si può attribuire ad una certa monotonia che ci porta alla preparazione delle medesime pietanze. Ogni tanto, quindi, sarebbe bene poter preparare qualcosa di inedito e nuovo. Dopo...
Antipasti

Pancake alla zucca e sciroppo d'acero: ricetta

La ricetta dei pancake alla zucca e sciroppo d'acero accontenterà i gusti di grandi e piccini. Ottimi a colazione o a merenda, questi pancake sapranno soddisfarvi. Lo sciroppo d'acero inoltre contiene grassi buoni, elementi indispensabili per una corretta...
Dolci

Come preparare il soufflé al cioccolato con lamponi

Il soufflé al cioccolato con lamponi è l'ideale per concludere con una nota dolce una cena o un pranzo. Perfetto per grandi e piccini, accontenta davvero tutti i gusti. Dentro al soffice soufflé si nasconde una piacevole sorpresa alla frutta. Vediamo...
Dolci

Waffles alla vaniglia con panna e lamponi: ricetta

La ricetta dei waffles alla vaniglia con panna e lamponi è davvero semplice e veloce da preparare. Ottimo per la colazione, questo gustoso dolce farà felici grandi e piccini. Al posto dei lamponi andrà benissimo anche altra frutta fresca, oppure una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.