Spaghetti mantecati con la bottarga

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Siete in ritardo con la cena e i vostri familiari sono davvero affamati? Se cercate una ricetta semplice e veloce da preparare e, in più, non volete preparare troppe pietanze, vi suggerisco gli spaghetti mantecati con la bottarga. Si tratta di un piatto ricco e sostanzioso, che sazierà i vostri commensali e vi eviterà di dover pensare al secondo. Leggete oltre se volete saperne di più!

26

Occorrente

  • 400 gr di spaghetti
  • 100 gr di bottarga
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • un ciuffo di prezzemolo fresco
  • 1 peperoncino (facoltativo)
36

Acquistare la bottarga

Anzitutto, per realizzare il piatto, potrete utilizzare sia la bottarga di muggine (più delicata) che quella di tonno (dal sapore più deciso). La scelta dipenderà dai vostri gusti e dalle vostre tasche. In commercio, la potrete trovare sia intera da grattugiare, che in polvere o macinata. La seconda è più pratica, ma un po' meno saporita. Dopo esservi procurati la bottarga, affettate degli spicchi di aglio a rondelle e fateli dorare in una padella antiaderente bella capiente. Se vi piace e non disturba nessuno, potrete anche aggiungere del peperoncino. L'ideale sarà quello fresco, che andrà sciacquato e spezzettato prima di essere aggiunto al soffritto.

46

Cuocere gli spaghetti

Successivamente, aggiungete un bel cucchiaio abbondante di pane grattugiato e la bottarga sbriciolata in scagliette molto sottili. Mentre preparate il sugo, fate bollire l'acqua in una pentola. Tenete presente che la bottarga è già salata di suo, dunque quando l'acqua arriverà a bollore, non dovrete eccedere col sale grosso, poiché rischiereste di rovinare il piatto. Buttate gli spaghetti e cuoceteli al dente, dopodiché scolateli e riaccendete la fiamma sotto alla padella con la bottarga. Mantecate gli spaghetti con il sugo di bottarga, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura, se necessario. In seguito, lasciate cuocere per almeno 2 minuti mescolando di tanto in tanto in maniera tale che la pietanza non si attacchi sul fondo della padella. Appena concluso, spegnete il fuoco ed impiattate.

Continua la lettura
56

Servire il piatto

Sciacquate e triturate del prezzemolo fresco e cospargetene una piccola quantità su ciascuno dei piatti: ciò, servirà a dare colore e freschezza alla vostra pietanza. Qualora aveste del pane raffermo, al posto di grattugiarlo, potrete ricavarne dei crostini oppure far dorare qualche pezzetto di mollica nell’olio. Secondo alcuni, la bottarga non andrebbe mai cotta in padella, bensì aggiunta a crudo, per apprezzarne meglio gli aromi. In questo caso, dovrete far dorare l'aglio, aggiungere solo il pane grattugiato e spegnere la fiamma. Nel frattempo, dovrete far cuocere gli spaghetti, saltandoli in padella e mantecandoli con l'acqua di cottura. Infine, cospargete gli spaghetti di bottarga, grattugiandola direttamente nel piatto. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

3 ricette con la bottarga

Nella cucina nostrana è presente un alimento molto particolare, sfruttatissimo dagli chef stellati di tutta Italia. Parliamo della bottarga che nello specifico è un prodotto a base di uova salate pressate ed essiccate per qualche mese. Le uova utilizzate...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con vongole e bottarga

Gli spaghetti rappresentano uno dei veri e propri simboli del nostro paese nel mondo, la cui cucina è conosciuta ed apprezzata praticamente ovunque. Proprio grazie al loro grande successo, gli spaghetti sono un tipo di pasta che può essere preparato...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con gamberi e bottarga

Gli spaghetti con gamberi e bottarga sono un primo piatto particolarmente gustoso e delicato. Si tratta di un primo particolarmente indicato per i benefici che si possono trarre dal cosumo dei gamberi e della bottoarga. Infatti i gamberi sono alimenti...
Primi Piatti

Spaghetti con patate e bottarga

Quando si hanno ospiti dell'ultimo minuto a pranzo o a cena le idee su cosa offrirgli da mangiare scarseggiano sempre. Così ci si ritrova a sfogliare vecchi ricettari nella speranza di essere colpiti da un particolare primo piatto o un secondo, per poi...
Consigli di Cucina

Le 5 ricette per cucinare la bottarga

La bottarga è un ingrediente che si presta a numerose ricette. Possiamo difatti utilizzarla sia in estate che durante l'inverno. I piatti a base di bottarga sono molteplici e spaziano dagli antipasti ai contorni. La bottarga riesce a sostituire il sale...
Antipasti

Ricetta: bottarga di tonno

La bottarga si ricava dalle gonadi del pesce, che vengono salati ed essiccati. Il pesce in questione è una particolare specie di tonno rosso, per l'appunto detto anche muggine. Si pensa che la lavorazione delle gonadi del tonno risalga all'epoca fenicia,...
Consigli di Cucina

Come grattuggiare la bottarga

La bottarga è un particolare prodotto alimentare ricavato dalle uova di pesce (solitamente tonno o muggine) essiccate. La miglior bottarga è quella sarda. Non a caso i sardi possono vantare l'invenzione della ricetta degli spaghetti con la bottarga....
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alle uova di lompo

Le uova di Lompo sono molto apprezzate e gustate in Italia ed in Danimarca. Vengono usate per condire ed abbellire piatti, come uova bollite dimezzate o a fette, sopra mucchi di gamberetti oppure insieme ad altri pesci o frutti di mare. In questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.