Spiedini di polpette di merluzzo e rosmarino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se intendiamo preparare delle polpette del tutto originali, nutrienti e poco caloriche quindi ideali anche per chi è a dieta, anzichè usare la carne possiamo optare per del pesce azzurro, ed in particolare il merluzzo peraltro ricco di Omega 3. La ricetta che nei passi successivi ci apprestiamo a descrivere, prevede la creazione di spiedini fatti proprio con polpette di merluzzo e rosmarino.

25

Occorrente

  • Merluzzo 500 gr.
  • Uova 2
  • Sale 10 gr.
  • Rosmarino 50 gr.
  • Pangrattato 100 gr.
  • Bastoncini per spiedini
  • Olio q.b.
  • Aglio, prezzemolo e limone q.b.
35

Per prima cosa prendiamo il merluzzo e dopo averlo accuratamente lavato ed eviscerato, lo mettiamo in una pentola con acqua e sale portandolo ad ebollizione. Dopo la cottura all'incirca dieci minuti e non oltre, per evitare che una volta lessato sia eccessivamente molle, eliminiamo prima la pelle nera dopodichè prendiamo un coltello e una forchetta, e apriamo per intero il merluzzo, rimuovendo la lisca ed eventuali altre piccole spine che rimangono attaccate sulla carne.

45

Il prossimo passo prevede adesso la posa del merluzzo spinato in una zuppiera, a cui aggiungiamo le uova, dell'aglio tritato, del prezzemolo ed ovviamente dell'abbondante rosmarino. Impastando il tutto con le mani proprio come siamo abituati a fare con le polpette di carne, le realizziamo non molto grandi ovvero di circa tre centimetri di diametro. A questo punto una volta completato il lavoro di finitura delle polpette di merluzzo, le passiamo una ad una nel pangrattato molto fine in modo che venga a crearsi un'abbondante impanatura, che ci regala le polpette con un soddisfacente strato croccante. Giunti a questo punto, prendiamo i bastoncini di legno specifici per fare gli spiedini, e in ognuno infiliamo almeno una mezza dozzina di polpette di merluzzo, e quando abbiamo completato interamente il lavoro, procediamo come descritto nel passo successivo di questa guida.

Continua la lettura
55

Gli spiedini di carne o di pesce vengono molto saporiti se cotti alla piastra o alla brace, per cui quelli preparati con il merluzzo, li possiamo cuocere con una delle due modalità. Nel primo caso infatti la struttura va oleata leggermente, dopodichè si adagino in parallelo tra loro gli spiedini, girandoli almeno un tre o quattro volte per circa una decina di minuti, prima di riporli nel piatto da portata. Se invece abbiamo scelto la cottura alla brace e quindi su di un barbecue, allora per evitare che al termine risultino eccessivamente secchi, gli spiedini li bagniamo di continuo con un mix fatto di olio, aglio, prezzemolo e limone preventivamente schiacciati bene in un mortaio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le polpette di merluzzo alla menta

Le polpette di merluzzo alla menta sono ottime da gustare calde sia come sostanzioso antipasto che come secondo piatto da abbinare a un contorno di verdure di stagione crude o lessate. Sono facili da preparare e anche chi è alle prime armi otterrà un...
Pesce

Polpette di merluzzo a vapore con il Bimby

Questa è una ricetta che risolverà i problemi di tante mamme che si trovano spesso nella situazione di fronteggiare i capricci dei loro bimbi, quando questi piccini rifiutano di mangiare il pesce, perché non gradito ai loro piccoli palati. Eppure si...
Pesce

Come fare le polpettine di merluzzo e patate

Le polpettine di merluzzo con le patate rappresentano un piatto facile da realizzare e sopratutto molto gustoso che può essere utilizzato sia come aperitivo ma anche come secondo piatto da abbinare a qualche altra pietanza. In questo potrete far mangiare...
Consigli di Cucina

Ricetta: polpette di pesce

Le polpette di pesce sono un secondo piatto originale e saporito e sono ottime anche come aperitivo o finger food.Le polpette di pesce sono molto versatili: potrete scegliere il pesce che preferite ed abbinarlo alle spezie che più vi piacciono per sperimentare...
Carne

Come preparare gli spiedini di polpette

Se stasera hai in programma una cena a buffet con gli amici e non hai idea di cosa cucinare, ecco la ricetta giusta per te. Questo piatto è davvero stuzzicante ed ideale da mangiare con le mani, il loro gusto particolare li porta ad essere ritenuti uno...
Pesce

Come fare le polpette di platessa

Nella grandissima tradizione culinaria italiana, i secondi piatti hanno un ruolo di primaria importanza. La carne risulta molto spesso l'alimento preferito da noi italiani, infatti quest'ultima vanta decine di ricette per tutti i gusti. Stiamo parlando...
Antipasti

Come fare le polpette di riso e pesce

In estate la cucina diventa essenziale ed easy, con ricette perfette per mangiare in stile finger food! Per stuzzicare l'appetito dei nostri ospiti, lasciamoci ispirare dalle orientali polpette di riso e pesce. Una preparazione semplice che richiama la...
Carne

Spiedini di polpette al rosmarino

Una ricetta davvero versatile, facile e veloce da preparare, sono gli spiedini di polpette al rosmarino. Anche se la ricetta è molto semplice e non fa uso di ingredienti particolari, il risultato finale farà leccare i baffi a tutti quelli che l'assaggeranno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.