10 errori che si commettono preparando la pizza

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

La pizza è sicuramente il fiore all'occhiello della gastronomia italiana. Una ricetta semplice, ma amata moltissimo anche all'estero e spesso "rubata"! La pizza però, nella sua semplicità, ha bisogno di essere preparata seguendo qualche regola d'ora e preferibilmente utilizzando i piccoli trucchi segreti dei mastri pizzaioli. Per sfornare una pizza a regola d'arte, andiamo a scoprire insieme i 10 errori che si commettono preparando la pizza.

211

Sbagliare la qualità del lievito

Il lievito è il cuore della pizza e per un risultato finale, fragrante e goloso, è doveroso scegliere la giusta qualità da utilizzare. Anche se il podio spetta ovviamente al lievito madre, possiamo comunque optare per quello in granuli. In alternativa possiamo scegliere anche il panetto fresco. Teniamo a mente che per una pizza altamente digeribile, meno lievito si impiega e più si allungano i tempi di lievitazione.

311

Scegliere la farina errata

Le farine non sono tutte uguali, è bene tenerlo a mente! Molto spesso infatti è proprio quest'errore a compromettere la buona riuscita finale. Per una pizza da veri intenditori, scegliamo sempre quella 0. Per ottenere un impasto più soffice, possiamo mescolarla con della farina manitoba.

Continua la lettura
411

Lavorare troppo poco l'impasto

L'impasto per la pizza, per lievitare in modo corretto, deve essere impastato nel modo corretto. Dobbiamo quindi procedere stendendo l'impasto. Quindi andare a ripiegarlo più volte. Evitiamo quindi di commettere l'errore di formare un panetto, che non avrebbe la giusta aerazione durante la crescita.

511

Lasciare lievitare l'impasto in frigorifero

In realtà la lievitazione in frigorifero non è un errore. Quello che però può renderlo tale sono i tempi! Per una lievitazione perfetta in frigorifero infatti, i tempi possono allungarsi fino a 12 ore. La scelta più classica, e quindi più veloce, resta quella nel forno spento.

611

Aggiungere il sale nel momento sbagliato

Può sembrare una sottigliezza, ma l'aggiunta del sale nel momento sbagliato può rivelarsi un gravissimo errore. Lo sbaglio nasce dal fatto che lievito e sale non sono compatibili. Per questo motivo è importante incorporarli all'impasto in tempi diversi. Aggiungiamo quindi il levito e per ultimo il sale.

711

Ignorare l'aggiunta dello zucchero

La pizza è una ricetta salata. Eppure, come in molte altre preparazioni, l'aggiunta dello zucchero è fondamentale per la riuscita finale della nostra preparazione. La funzione dello zucchero è quella di attivare correttamente il lievito, aiutandolo a lavorare in maniera ottimale.

811

Usare una mozzarella eccessivamente umida

Anche se abbiamo seguito alla lettera tutti i passaggi per l'impasto perfetto, rischiamo di mandare tutto in fumo usando una mozzarella eccessivamente umida. A contatto con il calore elevato del forno infatti, la mozzarella rilascerà il suo "succo", bagnando l'impasto. Per questo motivo la pizza risulterà, una volta sfornata, molle e gocciolante. Per gustare una pizza margherita a regola d'arte, affettiamo la mozzarella e poniamola a scolare in uno scolapasta per alcune ore. In alternativa, possiamo riporla in frigorifero a sgocciolare dalla sera prima.

911

Esagerare con la passata di pomodoro

Anche in questo caso, il condimento potrebbe minare la nostra pizza perfetta. Per evitare di sfornare una pizza troppo ricca di sugo e quindi instabile, impariamo a dosare la giusta quantità di pomodoro. Il trucco è versare un cucchiaio di passata nel centro della pizza e allargarlo fino a "sporcare" l'impasto, lasciando i bordi liberi.

1011

Cuocere in una sola volta

La cottura della pizza è una fase estremamente delicata. La cottura in forno a legna è una garanzia di profumo e consistenza, ma non tutti ne possediamo uno! Per cuocere alla perfezione la pizza anche nel nostro classico forno elettrico, dobbiamo seguire una regola fondamentale. Ovvero porre la teglia con la pizza nella parte più bassa del forno e cuocerla alla massima temperatura per circa 10 minuti. Dopodiché passarla nella parte centrale del forno e terminare la cottura per altri 15 minuti.

1111

Condire subito la pizza

Uno degli errori più comuni è proprio quello di condire subito la pizza. In realtà, la pizza andrebbe infornata solo con la base di pomodoro e solo a metà cottura, ovvero quando andremo a spostarla nella parte centrale del forno, aggiungere il condimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Comepreparare la pizza ripiena

Se abbiamo invitato degli amici a cena e vogliamo stupirli, possiamo decidere di sorprenderli preparando una gustosa pizza ripiena. La pizza ripiena è una preparazione molto semplice e divertente, inoltre il ripieno può essere preparato in diversi modi...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con la frittura di pesce

La pizza con la frittura di pesce è una pietanza abbastanza atipica e bizzarra. Solitamente infatti la pizza e la frittura non si uniscono in un'unica ricetta. Eppure questo connubio non è per niente male. Ci sono soltanto alcune regole da seguire,...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza alla ligure

Vi mostrerò in questa guida come fare la pizza alla ligure in modo semplice e veloce. Le varianti di questa pizza variano in base agli ingredienti che vengono utilizzati. La pizza alla ligure tradizionale prevede l'uso delle acciughe, una variante detta...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla cicoria

La pizza, si sa, da sempre è amata dagli italiani e in Italia siamo amanti e specialisti della pizza. In molte pizzerie non esiste più solo la classica pizza alla napoletana o la classica pizza margherita ma molte altre varianti. Ormai si fa la pizza...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza stracchino e crudo

Se volete preparare un pizza e non sapete con quali ingredienti farcirla, quella con stracchino e prosciutto crudo rappresenta una soluzione azzeccata e molto gradita. La combinazione degli ingredienti permette inoltre di gustarla calda o in alternativa...
Pizze e Focacce

Pizza al salame piccante e cachi

La pizza è il piatto che, per antonomasia, rappresenta l'Italia. Negli ultimi anni sono nate, in seguito alle esigenze in fatto di intolleranze, pizze preparate con farine senza glutine adatte a persone affette da celiachia. La pizza è disponibile in...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza in padella con acqua e farina

La pizza in padella con acqua e farina è una ricetta molto fantasiosa e molto semplice da preparare e soprattutto non richiede una preparazione molto lunga. La pizza preparata mediante questa ricetta è un'ottima sostituta della pizza preparata nel forno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.