10 idee per cucinare con la crusca d'avena

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

La crusca d'avena è un alimento povero molto utilizzato ai tempi dei nostri nonni. Di recente ha avuto uno riscoperta grazie al successo riscosso dalle diete proteiche come la dieta Dukan. La crusca d'avena è un ottimo brucia grassi e allo stesso tempo stimola il transito intestinale. Ma come mangiarla? Questa guida si propone di darvi 10 idee per cucinare con la crusca d'avena.

211

Budino con la crusca d'avena

Per preparare il budino alla crusca d'avena occorrono: 1 uovo, 1 cucchiaio abbondante di crusca d'avena, 1 yogurt e della vaniglia. Questa ricetta è molto semplice, basta versare tutti gli ingredienti in una ciotola ed amalgamarli insieme. Una volta ottenuto il composto, versarlo in degli stampini e cuocerli nel forno preriscaldato a bagnomaria.

311

Biscotti alla crusca d'avena

La preparazione dei biscotti alla crusca d'avena è molto semplice. Su un piano disponete 100 grammi di farina e 200 grammi di crusca, facendo una montagnetta con un buco al centro. In questo buco versate dello zucchero di canna, 50 grammi di olio, un uovo intero, un tuorlo e mezzo cucchiaino di lievito per dolci. Impastate il tutto e una volta ottenuto un composto omogeneo stendetelo con il mattarello. Tagliate i biscotti della forma che preferite e metteteli in forno a 180 gradi per 15 minuti.

Continua la lettura
411

Pane alla crusca d'avena

Il pane alla crusca d'avena è anche detto "pane Dukan", dato che è un elemento essenziale in questo tipo di dieta. La prima cosa da fare è montare due albumi a neve e metterli da parte. In un contenitore versare la farina di crusca d'avena (circa 3 cucchiai), lievito istantaneo, 3 cucchiai di latte, del formaggio spalmabile e sale. Impastate il tutto e uno volta che otterrete un composto omogeneo, versate gli albumi. Amalgamate il tutto e versate il composto negli stampini. Cuocete in forno a 180 gradi per circa mezz'ora.

511

Muffin con crusca d'avena e ricotta

La prima cosa da fare è quella di montare le uova con lo zucchero. Mischiare dunque la crusca d'avena con il lievito, la ricotta (possibilmente fresca), della scorza di arancia o di limone grattugiata e del latte. Unire poi le uova montate precedentemente e mescolare il tutto. Versare il composto in dei pirottini e cuocere in forno per circa mezz'ora a 180 gradi.

611

Crepes alla crusca d'avena

Queste crepes hanno una ricetta totalmente diversa dalle originali, quindi non fatevi ingannare dal nome. In una ciotola versate la crusca d'avena, uno yogurt, un albume e del sale. Mescolate il tutto e poi fare cuocere le crepes su una piastra. Farcitele a seconda dei vostri gusti.

711

Pancake alla crusca d'avena

Anche questa ricetta è molto semplice ed è ottima per colazione. In una ciotola mescolate 6 cucchiai di crusca d'avena, 6 cucchiai di yogurt, 4 uova e dello zucchero. Una volta ottenuto un composto omogeneo potete procedere alla preparazione dei pancake. Scaldate quindi la padella e versate il composto in mestoli.

811

Bliny alla crusca d'avena

I Bliny sono delle focaccine russe che è possibile preparare con la crusca d'avena. Amalgamate in una terrina 2 uova intere più un albume, la crusca d'avena, mezza bustina di lievito, 2 cucchiai di yogurt e il sale. Quando otterrete un composto omogeneo versatelo in uno stampo e infornate a 180 gradi per 35 minuti.

911

Focaccia di crusca d'avena

La preparazione della focaccia è più elaborata rispetto alle altre ricette. La prima cosa da fare è mettere dell'acqua calda in una ciotola e sciogliere il sale. Aggiungere dell'olio. Poi versare 60 grammi di crusca d'avena e 300 di farina manitoba. Mescolare il tutto e poi versare del lievito, continuando a mescolare. Aggiungere dunque altri 60 grammi di crusca e 180 di farina manitoba. Impastate bene fino ad ottenere un composto morbido. Ungete una teglia con dell'olio d'oliva e stendete il composto. Lasciate riposare per 3 o 4 ore e poi riprendete nuovamente l'impasto. Aggiungete dell'olio d'oliva sulla superficie e infornate a 220 gradi per circa 20 minuti.

1011

Porridge

Il porridge è un tipico piatto inglese, non molto amato dai bambini. Il suo sapore è piuttosto insipido, quindi è bene accompagnarlo con della frutta fresca. La preparazione è molto semplice, basta cuocere i fiocchi d'avena nell'acqua e nel latte.

1111

Barrette proteiche con crusca d'avena

Questo dolce è molto utile per chi fa palestra e ha quindi bisogno di un pasto proteico. Versate in un frullatore due misurini di proteine, due cucchiai di crusca d'avena, del latte di soia, sciroppo d'acero e del cioccolato fondente. Frullate il tutto e versate in degli stampini. Infornate a 180 gradi per circa mezz'ora.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

I pregi della crusca

I pregi della crusca per il nostro organismo sono molto numerosi. La crusca, che può essere di grano o d'avena, altro non è che il rivestimento esterno dei cereali e si ottiene con il processo di lavorazione e raffinazione degli stessi. Ricca di vitamine...
Consigli di Cucina

Idee per chi non sa cucinare

La cucina ai giorni d'oggi è qualcosa della quale non si può fare a meno. Anche solo per questioni di sopravvivenza, cucinare diventa essenziale e bisogna imparare i piatti base della cucina italiana. Pasta asciutta, carne e pesce ai ferri e insalata...
Consigli di Cucina

Come fare lo yogurt con il latte di avena

Per chi segue una dieta assolutamente vegana, molti alimenti devono essere privi di latte, formaggi, carne e di tutti i loro derivati. Per non rinunciare al buon sapore di un fresco yogurt, è possibile creare una vera e propria delizia utilizzando semplicemente...
Consigli di Cucina

5 idee sfiziose per cucinare le patate

Si possono cucinare molteplici piatti con le patate, e mangiarle da sole o come parte di un altro piatto. Le patate sono disponibili in diverse varietà e dimensioni, per tutte le vostre esigenze di cottura. A questo proposito, vediamo riportati qui di...
Consigli di Cucina

Farina d'avena: cos'è e come si utilizza

Oggi, alcuni rapporti clinico hanno dimostrato che meno dell'1% dei pazienti celiaci mostrano una reazione ad una grande quantità di avena nelle loro diete. Quindi, la buona notizia è che fin quanto si utilizza la farina di avena pura al 100%, che quindi...
Consigli di Cucina

Come preparare una colazione a base di avena

L'avena è un alimento versatile, ricco di fibre, molto sano e veramente gustoso, da assaggiare in tutte le sue varianti: dal classico cereale utile come base per le zuppe o come contorno per i vostri piatti, al delicato latte d'avena, fino ad arrivare...
Consigli di Cucina

10 idee per cucinare con la farina di ceci

La farina di ceci è un ingrediente dalla sorprendente versatilità culinaria. Contiene molte proprietà e caratteristiche benefiche per il nostro organismo e la si può utilizzare in tantissime ricette molto gustose. In questa lista vedremo brevemente...
Consigli di Cucina

10 idee per cucinare con le fragole

Le fragole sono un delizioso frutto apprezzato da tutti. Ricche di vitamine, soprattutto la C, sono le regine della tavola estiva e si prestano ad essere consumate sia al naturale, sia presentate in svariati modi, tutti stuzzicanti. Le ricette a base...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.