10 modi per cucinare il cavolfiore

Tramite: O2O 24/05/2018
Difficoltà: media
112
Introduzione

Il cavolfiore è un ortaggio ricco di acido folico e di minerali. Inoltre contiene vitamine e viene apprezzato per le sue pochissime calorie. La parte commestibile si trova nell'infiorescenza e nelle foglie verdi. Quest'ultime vengono utilizzate tantissimo per preparare gustosissime minestre. Si consuma prevalentemente cotto, ma è ottimo anche per arricchire le insalate. Nella seguente lista vi indico 10 modi per cucinare il cavolfiore.

212

Vellutata di cavolfiore

La vellutata di cavolfiore è un piatto semplice da cucinare. La ricetta è abbastanza facile, ma richiede attenzione durante la preparazione. Lavate il cavolfiore e lessatelo in acqua bollente salata. Scolatelo e passatelo al setaccio. Fate sciogliere in una casseruola dieci grammi di burro e unite la farina. Mescolate il composto e allungate con un po' di brodo vegetale. Aggiungete il cavolfiore passato, una grattata di noce moscata, sale e pepe. Infine servite la vellutata nelle tazze da consommè.

312

Polpettine di cavolfiore

Un altro modo per cucinare il cavolfiore è quello di fare delle polpettine. Queste sono saporite, nutrienti e sempre apprezzate da grandi e piccini. Prima di farle è fondamentale sbollentare il cavolfiore per trenta minuti. Trascorso il tempo, sgocciolatelo e mettetelo dentro il mixer. Unite il parmigiano, il pangrattato, un ciuffetto di prezzemolo, il sale e tritate. Prendete il composto e lavoratelo con le mani e formate delle palline tutte della stessa misura. Ungete una teglia con dell'olio e disponete sopra le polpettine. Cuocete a 180° per venti minuti circa.

Continua la lettura
412

Purè di cavolfiore

Cucinare il purè di cavolfiore è un modo per farlo mangiare anche i piccoli. Per cucinarlo dovete bollire il cavolfiore e poi passarlo al setaccio. Dopodiché, amalgamatelo con del grana, sale e mescolate bene tutto. Sistematelo nei piatti e servitelo come contorno.

512

Torta di cavolfiore

Se volete stupire i vostri commensali provate a realizzare una torta di cavolfiore. Vi assicuro che una volta portata a tavola, susciterà tanti consensi. Per prima cosa occupatevi della cottura del cavolfiore. Poi fatelo rosolare in padella con dell'olio, sale e pepe per cinque minuti. Ora preparate la frolla salata e stendetela. Ricavate due dischi e sistemateli da parte. Rivestite una teglia rotonda con della carta da forno e mettete il primo strato di pasta. Sistemate sopra il cavolfiore, la mozzarella e il prosciutto cotto. Chiudete il tutto con il dischetto rimasto e piegate la pasta in eccesso nei bordi verso l'interno. Spennellate con del burro fuso e punzecchiatela. Cuocete in forno a 180° per quaranta minuti. Servitela tiepida.

612

Cavolfiore al forno

Un altro modo per cucinare il cavolfiore è quello al forno. Lavatelo bene, lasciatelo asciugare e mettetelo nel brodo bollente. Aggiungete la cipolla tagliata a pezzettini, salate e bollitelo per venti minuti. Oliate una pirofila, adagiate dentro i pezzi di cavolfiore e la provola. Versate della panna e spolverizzate con del formaggio. Mettete in forno già caldo per venticinque minuti.

712

Cavolfiore al curry

Un insolito modo di cucinare il cavolfiore è quello di farlo al curry. Ma vi assicuro che la combinazione dei due ingredienti è davvero squisita. Per prima cosa fate sfumare l'olio in un recipiente, che possa andare anche in tavola. Unitevi i semi di senape, il comino, lo zenzero in polvere e le cipolle tritate. Fate insaporire per qualche minuto e unite le cimette di cavolfiore, il sale e il curry. Lasciate cuocere per un'altra mezz'ora a fiamma bassa. Versate un quarto di acqua, il prezzemolo e il burro fuso. Completate la cottura e servite il cavolfiore.

812

Cavolfiore gratinato

Il cavolfiore gratinato è un'irresistibile pietanza dal cuore morbido e croccante in superficie. Gli ingredienti da adoperare possono variare secondo i gusti, ma non vanno tralasciati i formaggi e il pangrattato. Questi serviranno a formare durante la cottura la gratinatura. Sbollentate il cavolfiore dopo averlo lavato e dividetelo in cimette. Disponetelo in una teglia con della provola a fette e versate della besciamella pronta. Spolverizzate con del parmigiano e del pangrattato. Adagiate in forno e cuocete il cavolfiore per circa trenta minuti.

912

Cavolfiore stufato

Uno dei modi più classici per cucinare il cavolfiore è quello di prepararlo stufato. Pulite e sminuzzate a pezzi il cavolfiore. Versatelo in un contenitore e salatelo leggermente. Tagliate la pancetta affumicata a dadini e fatela tostare in un tegame. Unite la cipolla, il cavolfiore e fatelo insaporire a fiamma bassa. Mescolando continuamente, versate il brodo e lasciate bollire dolcemente per venti minuti. Tritate finemente il prezzemolo e aggiungetelo al cavolfiore un attimo prima di servirlo.

1012

Minestra di cavolfiore

La minestra è modo semplice per cucinare il cavolfiore. È una pietanza veloce da fare e non prende molto tempo. Per prepararla dovete lessare il cavolfiore e poi dividerlo in cimette. Passate il torsolo al setaccio e una besciamella preparata con trenta grammi di burro, un cucchiaio e mezzo di farina e un quarto di latte caldo. Diluite il composto con un litro di brodo facendolo cuocere per venti minuti. Versate la minestra in una zuppiera e unite il cavolfiore. Infine servitela calda.

1112

Cavolfiore ripieno

Il cavolfiore ripieno è una prelibatezza semplice da cucinare. Pulite il cavolfiore e mettetelo per trenta minuti in acqua fredda salata. Poi fatelo bollire nella stessa acqua per venti minuti. Scolatelo e tagliate con il bicchiere la calotta del cavolfiore. Nel vuoto formato inserite il prosciutto e rimettete sopra la copertura. Sistemate il cavolfiore in una teglia unta di margarina. Irroratelo con la panna, salate leggermente e cuocete in forno per circa cinque minuti.

1212
Consigli
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 modi per cucinare le lumache

Amate le lumache ma credete di non essere in grado di cucinarle? State tranquilli, ci pensiamo noi! Anche se le lumache sono spesso abbinate all'eccellenza della cucina francese e sembrano quindi essere un alimento molto complicato da cucinare, non è...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare le uova di quaglia

Le uova di quaglia sono un ingrediente inusuale, che possono dare un tocco di classe ed una marcia in più ai vostri piatti. Le uova di quaglia, rispetto a quelle di una comune gallina, hanno un sapore più delicato, oltre ad avere alcune proprietà benefiche...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare il tacchino

Oggi vi proponiamo 5 modi per cucinare il tacchino. Non tutti lo sanno, ma la carne di tacchino è molto ricca di ferro ed estremamente digeribile e quindi si presta molto bene per chi vuole mangiare sano ma con gusto. Inoltre, la carne di tacchino è...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare i tenerumi

I tenerumi sono le foglie tenere di una tipologia particolare di zucchina, dalla forma allungata e dal colore verde chiaro molto intenso, tipica della Sicilia, detta anche “zucchina serpente”, “tallo” o “cucuzza”. La peculiaritá delle sue...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare la patata dolce

A caratterizzare la patata dolce (detta anche batata) è il suo sapore zuccherino, non molto dissimile da quello delle castagne. Si tratta di una radice nota soprattutto in territorio statunitense, della quale esistono decine di varietà. Viene coltivata...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare la manioca

Pianta tipica delle regioni tropicali, la manioca possiede una radice a tubero commestibile che è considerata un'importante fonte di carboidrati. Da essa si ricava anche una fecola denominata tapioca. Giunta da poco anche nelle nostre cucine mediterranee,...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare la rana pescatrice

La rana pescatrice è un pesce molto diffuso nel Mare del Nord, presente anche nel Mediterraneo. Le sue carni magre sono molto buone. Vedremo insieme 5 modi per cucinare la rana pescatrice. Per prima cosa impariamo a pulire una rana pescatrice. Tagliamo...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare il platano

Somiglia tanto ad una banana. Ed effettivamente appartiene alla famiglia delle Musa, la capostipite delle Musa Acuminata e delle Musa Balbisiana, cioè le varietà da cui discende la tradizionale banana. Il platano viene coltivato nelle regioni sub tropicali,...