theWOM

10 modi per usare il nero di seppia

Tramite: O2O 05/08/2021
Difficoltà: media
111

Introduzione

La seppia è un mollusco che viene utilizzato per preparare vari tipi di piatti in cucina. Infatti oltre ad utilizzare la carne, viene usato anche il nero di seppia. Un elemento contenuto in una tasca ventrale della seppia. Questo viene emesso quando la seppia si sente in pericolo. Essa, infatti si contrae ed emette rapidamente, attraverso l'imbuto, l'acqua contenuta nella tasca. Insieme all'acqua viene espulso, quasi sempre anche il prodotto nero di una ghiandola. Il nero di seppia è una sostanza dal gusto forte e dal profumo iodato, che viene adoperato spesso in cucina per colorare e arricchire molteplici alimenti. Nella seguente lista indico 10 modi per usare il nero di seppia.

211

Pane nero

Uno dei modi per usare il nero di seppia è quello di preparare il pane nero. Per fare questo genere di pane occorrono gli ingredienti tradizionali e una vescichetta di nera di seppia. Per realizzare l'impasto vanno utilizzati: farina, lievito, acqua e pochissimo sale, poiché il nero di seppia è piuttosto sapido. Questo pane si può portare a tavola per accompagnare secondi di mare e vari condimenti. Inoltre si possono preparare dei panini e farcirli con delle fette di salmone e foglie di insalata. Un'idea semplice e gustosissima da presentare per un buffet o un brunch.

311

Pasta

Il nero di seppia è ottimo per dare colore a vari tipi di pasta. Il condimento può essere fatto con i frutti di mare, ma sta benissimo con le seppioline. Il formato di pasta che viene spesso utilizzato sono i vermicelli e gli spaghetti. Tuttavia questa pietanza si presta anche con la pasta corta. Un modo per fare la pasta è quello di preparare dei vermicelli al nero di seppia. Innanzitutto occorre pulire accuratamente le seppie. Dopodiché, tagliarle a striscioline e cucinare il condimento con del pomodoro. Durante la cottura, aggiungere le seppioline, un pizzico di sale e il nero di seppia. Fatto ciò si lascia cuocere per circa dieci minuti. Nel frattempo si lessa la pasta al dente e si scola. Infine si mescola con il condimento.

Continua la lettura
411

Panatura

Un dei modi più originali per usare il nero di seppia è quello di colorare la panatura. Quest'ultima viene sempre fatta con del pane raffermo e aromatizzata con sale, pepe, peperoncino, origano e altre spezie. Mentre per questa specifica ricetta, viene aggiunto il nero di seppia. Per preparare la panatura, basta mettere il pangrattato dentro un contenitore. Unire gli aromi e mescolare. In una seconda terrina versare un uovo e una vescichetta di nero di seppia. Mescolare bene il composto e iniziare la panatura, utilizzando qualsiasi alimento. Ad esempio, si può amalgamare il polpettone con questo composto e poi passarlo sopra pangrattato condito.

511

Pasta all'uovo

Il nero di seppia può essere usato anche per dare colore alla pasta all'uovo. Per preparare l'impasto occorre mettere duecento grammi di farina su un piano. Fare una fontanella al centro e aggiungere due uova e una sacca di nero seppia. Mescolare tutto con la forchetta, fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Dopodiché, si lavora l'impasto con le mani, fino ad ottenere un panetto di colore nero. Infine, si stende la pasta e si ricava il formato desiderato.

611

Risotto

Un altro modo per usare il nero di seppia è quello di condire il risotto. Questa ricetta è davvero sorprendente, poiché oltre a colorare il riso lo rende particolarmente gustoso. Il risotto al nero di seppia è semplice da fare e si prepara in poco tempo. Innanzitutto bisogna cuocere il condimento. Quindi raschiare e pulire i gusci delle cozze e farle cuocere in padelle con un filo di olio e vino. Aggiungere il prezzemolo e uno spicchio di aglio. Coprire la padella e cuocere le cozze a fuoco basso per cinque minuti. Quando risultano aperta, sgusciarle e rimetterle in padella con la scorza di limone e una sacca di nero di seppia. Fatto ciò, salare, pepare e mescolare il condimento. Tostate il riso e fatelo cuocere con del brodo. Una volta cotto conditelo con la salsa di cozze e nero di seppia.

711

Gnocchi di patate

Il nero di seppia si può usare per preparare gli gnocchi di patate. L'idea è quella di portare a tavola dei primi diversi e ricchi di colore. Un modo per farli apparire diversi e particolarmente saporiti. Per fare gli gnocchi, bisogna bollire le patate con la buccia. In seguito passarli nel passaverdure. Dopo per fare l'impasto, occorre mettere le patate su un piano e lavorarle con un po' di farina e una sacca di nero di seppia. Una volta preparato l'impasto, si formano gli gnocchi.

811

Seppie stufate

Un'altra maniera per usare il nero di seppia è quella di condire le seppie stufate. Prima di prepararla occorre pulire bene le seppie e conservare le sacche d'inchiostro. Dopodiché, salare e pepare le seppie. Sbucciare uno spicchio d'aglio e farlo dorare in una padella. Versare le seppioline, il vino bianco e il nero di seppia. Infine, mescolare il composto continuamente, finché risulta cotto.

911

Gratinatura

Un altro modo per usare il nero di seppia è quello realizzare la gratinatura. Questa può essere fatta per accentuare il sapore del pesce e renderlo dorato e appetitoso. Il metodo è simile alla panatura che ho spiegato prima, ma non va aggiunta la miscela di uova. Per preparare la gratinatura, occorre mettere del pangrattato in un contenitore e mescolare aromi, sale e una vescichetta di nero di seppia. Infine, passare il composto sulle fettine di pesce (salmone e pesce bianco) e cuocere tutto in forno.

1011

Polvere

Un modo altrettanto interessante è quello di usare il nero di seppia in polvere. Per realizzare la polvere nera, bisogna mettere in una casseruola un cucchiaio di olio, di sugo di pomodoro, un pizzico di pepe, uno spicchio d'aglio, due cucchiai d'acqua e una sacca di nero di seppia. Accedere il fuoco e fare cuocere bene il composto. Frullare il composto, stenderlo in una teglia coperta da carta da forno e farlo seccare. Una volta secco, si raschia con un coltello e si versa in una ciotola. Questa polvere si può spolverizzare sopra le zuppe e arricchire secondi e primi di pesce.

1111

Vinaigrette

Per concludere, è possibile usare il nero di seppia per realizzare una vinaigrette. Quest'ultima è una sorta di salsa aromatizzata con spezie, olio, aceto e aromi, che serve per condire insalate, verdure e altre pietanze. I questa specifica preparazione occorre aggiungere il nero di seppia al preparato. Mescolarlo bene e versarlo sui piatti cotti e crudi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Astice allo spumante con riso nero

L' astice allo spumante con il riso nero è un primo piatto molto raffinato, adatto ad una cerimonia o ad una cena in cui vogliamo fare un figurone. I tre ingredienti principali saranno adatti ai palati più raffinati e si sposeranno tra loro creando...
Pesce

6 modi di preparare le ostriche

All'interno di questa guida, andremo a parlare di cucina. Nello specifico, ci dedicheremo ad un piatto di mare molto prelibato: le ostriche. Andremo a vedere passo passo 6 modi differenti per poter preparare le ostriche. Buona lettura. Le ostriche sono...
Pesce

5 modi diversi per cucinare lo sgombro

In questa lista vi elencherò 5 modi diversi per cucinare lo sgombro. Proprio così, perché si sa, la cucina italiana è quella che più varia al mondo. Comprende tantissime ricette con tantissime rivisitazioni una più gustosa dell'altra. Lo sgombro,...
Pesce

5 modi per cucinare il baccalà

Il pesce è uno degli alimenti che fa bene al nostro organismo. Il baccalà, in particolare, è un tipo di pesce sotto sale. Concretamente si tratta di merluzzo proveniente perlopiù dalla Norvegia, dove viene sapientemente trattato ed esportato ovunque....
Pesce

5 modi di cucinare la sogliola

Per chi ama cucinare e mangiare il pesce, la sogliola, è uno di quei pesci che si adatta alla preparazione di diverse e squisite ricette adatte a grandi e piccini. La sogliola ha meno lische di molti altri pesci, ha un sapore delicato e sfizioso al palato...
Pesce

5 modi di cucinare il branzino

Il branzino, noto anche come spigola, è un pesce molto pregiato, tipico delle coste liguri. Gustoso e delicato è estremamente ricco di Omega 3, ideale per il benessere del cuore. Dalle carni leggere, è il miglior alleato della linea. Contiene, infatti,...
Pesce

5 modi di cucinare il tonno

Il tonno è uno dei pesci più amati e che più facilmente si ritrova sulle nostre tavole perché venduto in scatola. E’ un pesce molto saporito che si adatta a tante ricette in cucina. Vive nelle acque dell’Oceano Atlantico, Oceano Indiano e Pacifico,...
Pesce

10 modi di cucinare il salmone

Il salmone è un pesce dalle carni grasse, che però sono molto ricche di acidi grassi Omega 3 e di grassi polinsaturi. Il suo consumo contribuisce ad abbassare il livello di colesterolo totale LDL (quello cattivo) e ad alzare il colesterolo buono (HDL)....