10 regole per produrre un olio extra vergine di qualità

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L'olio extra vergine è un prodotto molto amato e usato nell'alimentazione. È un alimento sano e ricco di tanti elementi nutritivi. Ma prima di arrivare ad esserlo, deve subire una lavorazione laboriosa. Questa va fatta rispettando delle regole precise. Cominciando dalla raccolta fino al confezionamento dell'olio extravergine. Naturalmente, mentre si lavora l'olio occorre fare vari controlli. Questi serviranno per arrivare ad ottenere un olio extra vergine di qualità. Nella seguente lista indico le 10 regole per produrre un olio extra vergine di qualità.

211

Adoperare olive fresche

La prima delle 10 regole per produrre un olio extra vergine di qualità è quello di adoperare olive fresche. Il frutto deve risultare ben maturo e non deve presentare ammaccature. Inoltre, è fondamentale non adoperare quelle che generalmente cadono a terra spontaneamente. Poiché, una volta prodotto l'olio risulterebbe scadente.

311

Raccogliere le olive senza danneggiare i rami

Un'altra regola importante è quella di raccogliere le olive senza danneggiare i rami. Questa è un modo per poter avere poi l'anno successivo la fioritura. Inoltre, si favorisce una raccolta sicura e sempre di qualità. Quindi, è necessario fare molta attenzione quando si effettua la scrollatura.

Continua la lettura
411

Utilizzare cassette forate per la raccolta

Quando si raccolgono le olive, occorre utilizzare cassette forate. Questi contenitori risultano i più adatti. Poiché, essendo forati l'aria entra facilmente e rimangono fresche e sane, durante il trasporto. In questo modo non subiscono danni. Questo è una regola importante per produrre olio extra vergine di qualità.

511

Estrarre l'olio entro le ventiquattro ore della raccolta

Un'altra regola per produrre olio di qualità è quella di estrarlo le ventiquattro ore della raccolta. Questo è il metodo indispensabile e non va sottovalutato. In mancanza di questa regola si otterrà olio di scarsa qualità. Quindi, occorre trasportale presto al frantoio per non danneggiarle.

611

Lavare le olive prima della frangitura

Una delle regole fondamentale per produrre olio extra vergine di qualità, è quello di lavare le olive prima della frangitura. La pulitura va fatta in maniera ordinata e minuziosa. Infatti, il prodotto deve risultare pulito e senza intaccature di parassiti. Per fare questo bisogna utilizzare delle macchine particolari.

711

Scegliere il ciclo di lavorazione adatto per le olive

Scegliere il ciclo di lavorazione adatto per le olive è un'altra regola per produrre olio di qualità. Questo non deve mai superare i trenta gradi di temperatura. Per poi, poter ottenere dell'olio, che si possa ritenere ottimo. Questa fase è indispensabile e va praticata ogni volta.

811

Fare attenzione al degrado nel processo di estrazione

Un'altra regola è quella di fare attenzione al degrado nel processi di estrazione. In questo fase l'olio va protetto dalla luce anche durante la lavorazione. Quindi, è opportuno fare attenzione fin dall'inizio, senza tralasciare la conservazione.

911

Effettuare l'analisi sensoriale dell'olio extravergine

Effettuare l'analisi sensoriale dell'olio extravergine è una regola fondamentale. Questa permette di rilevare il peso specifico, la determinazione del punto di solidificazione, della viscosità, del grado di rettificazione e tante altre caratteristiche organolettiche. Questa vanno analizzate in modo preciso ai fini di produrre un olio di qualità.

1011

Conservare l'olio extravergine in contenitori idonei

Una volta prodotto l'olio extravergine bisogna conservarlo in contenitori in acciaio inox. Questi servono per mantenerlo integro, fino all'imbottigliamento vero e proprio. I recipienti servono per fare maturare bene l'olio e fargli acquistare le qualità organolettiche necessarie.

1111

Confezionare l'olio extravergine in contenitore di vetro scuro

L'ultime delle regole per produrre olio extravergine di qualità è quella di confezionarlo in bottiglie giuste. Queste vanno usate di vetro scuro e sopratutto pulite. Queste confezioni sono le migliori, perché l'olio per non alterarsi va conservato al buio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: torta di pane salata

Una volta raffermato, il pane fresco acquisisce delle notevoli qualità organolettiche davvero particolari. Questo avviene grazie al fatto che l'amido contenuto in esso perde la sua umidità, divenendo più digeribile e saporito. Per questo motivo, non...
Vino e Alcolici

Come servire e accompagnare il vino barricato

Provare un buon vino è una sensazione che in molto apprezzano e che sta facendo un enorme successo negli ultimi anni. Sono infatti tantissimi gli uomini e le donne che si cimentano in corsi d'approfondimento per meglio conoscere come un vino viene realizzato,...
Antipasti

Come cucinare le verdure al vapore

I sistemi per far si che il corpo si mantenga in buona forma ci sono, ognuno opta per quelli che ritiene migliori. Tra queste scelte ricade sicuramente quello della buon alimentazione e sono in molti a preferire la cottura a vapore. Essa permette di mantenere...
Consigli di Cucina

10 tipi di farine e come utilizzarle

Quando si parla di un prodotto base come la farina bisogna tenere in considerazione molti elementi e molte informazioni. Infatti è importante conoscere le diverse tipologie di farine ma soprattutto le rispettive qualità, ai fini di scegliere il prodotto...
Carne

Come conservare la carne sottovuoto

Conservare nella maniera corretta gli alimenti, rappresenta un aspetto molto importante nella vita di tutti i giorni. Per fare questo esistono diversi sistemi. Precisamente, in questa breve ma esauriente guida, oltre a focalizzarci su un tipo di conservazione,...
Cucina Etnica

Cibi insaporiti senza sale

È risaputo che il sale non fa molto bene all'organismo, Sicuramente non in dosi eccessive. Sarebbe impensabile un piatto in cui manca il sale, vero? Eppure evitarlo è possibile. Il mitivo per cui sembra che non si possa fare a meno del sale è che siamo...
Antipasti

3 ricette con l'avocado

L'avocado è un frutto dalle particolari doti organolettiche e nutritive. Possiede proteine e grassi salubri, digeribili facilmente dal nostro organismo. In più è ricco di vitamine A e B, acido folico, vitamine E, luteina che aiuta nella prevenzione...
Vino e Alcolici

Come preparare un liquore di carrube

Oltre che per ricavare la farina, le carrube si possono impiegare anche per preparare un liquore. Il liquore di carrube è un ottimo digestivo ed è l'ideale per accompagnare un dessert di fine pasto. Se servito freddo, il liquore è anche un piacevole...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.