10 ricette con gli spaghetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
10 ricette con  gli spaghetti
16

Introduzione

Si fa presto a dire spaghetti! Infatti, tra fare "un piatto di spaghetti" ed un "buon piatto di spaghetti", c'è un enorme differenza. Quante volte vi sarà capitato di cuocere troppo la pasta o troppo poco o magari, di aver dimenticato il sale o ancora, di aver reso troppo asciutto il sugo? Immagino, spesso, forse troppo. Infatti, fare un buon piatto di spaghetti non è così facile come può sembrare. In generale, bisogna tener presente alcune regole fondamentali: vanno cotti in abbondate acqua salata (un litro per 100 gr di pasta); qualsiasi sia la preparazione, vanno scolati al dente; bisogna mescolarli spesso e con un forchettone di legno per evitare che l'amido contenuto in essi, li faccia attaccare al fondo della pentola; bisogna sempre conservare un po' di acqua di cottura per mantecare bene la pasta. Inoltre, gli spaghetti oltre ad essere veramente buoni, si prestano a tantissimi condimenti: sia di carne che di pesce, sia di verdura che di formaggio. Tanto che spesso, tra le mille ricette che ci sono in giro, sceglierne una adatta alle proprie esigenze, può risultare davvero difficile. Noi abbiamo deciso di darvi qualche suggerimento, anzi 10! Proseguite nella lettura!

26

Spaghetti aglio, olio e peperoncino e spaghetti alla carbonara

Spesso le cose più semplici sono anche le più difficili da preparare. Non potete definirvi dei bravi cuochi se non sapete preparare quello che è definito un "must" della cucina classica napoletana: gli spaghetti aglio, olio e peperoncino. Iniziamo: calate in abbondante acqua salata gli spaghetti e portateli a cottura. Nel frattempo in una padella, fate imbiondire l'aglio con un filo d'olio extravergine di oliva, del peperoncino macinato ed abbondante prezzemolo. Trascorso qualche minuto, aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta ed abbassate la fiamma. Unite poi, gli spaghetti al dente e continuate la cottura all'interno della padella.
Altro piatto della tradizione, questa volta, della cucina romana, spaghetti alla carbonara; vediamone il procedimento.
In una padella, fate soffriggere dell'olio d'oliva con del guanciale tagliato a pezzi piccoli; nel frattempo, sbattete un uovo con del pepe, un cucchiaio di parmigiano, due di pecorino e tenetelo da parte. Un minutino prima di scolare gli spaghetti, aggiungete alla padella con il guanciale un mestolo di acqua di cottura, fate restringere un po' ed unite poi, gli spaghetti al dente. Mantecate per alcuni minuti, spegnete la fiamma ed aggiungete l'uovo con i formaggi. Servite gli spaghetti ben caldi e "cremolati", con abbondante pecorino e pepe nero in superficie.

36

Spaghetti con le verdure e spaghetti funghi e noci

Pochi ingredienti: pomodori pachino, zucchine, peperoni gialli, mentuccia e naturalmente, spaghetti! Per prima cosa, pulite le verdure e tagliatele a listarelle ad eccezione del pomodoro che va solo lavato e diviso a metà. In una padella, soffriggete un aglio pulito e schiacciato con dell'olio evo ed aggiungete i peperoni avendo cura di rigirarli per non farli attaccare al fondo della padella. Aggiungete poi, le zucchine, i pomodori, il sale, il pepe e la mentuccia, abbassate la fiamma e fate cuocere le verdure. Se è necessario, aggiungete un po' di acqua di cottura della pasta. A questo punto, scolate gli spaghetti al dente e mantecate il tutto.
In questa ricetta, la prima cosa da fare è occuparsi dei funghi. L'ideale sarebbe avere dei funghi porcini freschi ma in alternativa, vanno benissimo anche quelli secchi. Pertanto, fateli ammollare in acqua fredda, lavateli, scolateli e teneteli da parte. In una padella, soffriggete dell'olio d'oliva con uno spicchio d'aglio e del peperoncino, abbassate la fiamma ed aggiungete dei gherigli di noce (all'incirca 80 gr), i funghi e della panna da cucina. Salate, pepate e fate cuocere. Infine, scolate gli spaghetti ed uniteli al delizioso sughetto preparato in precedenza.

Continua la lettura
46

Spaghetti al vino rosso e spaghetti alla vodka

Il primo piatto di spaghetti è un po' insolito. Infatti, prevede l'utilizzo di un ingrediente che di solito si preferisce bere anziché, utilizzarlo per farne un sugo per la pasta: il vino rosso; ma vi possiamo assicurare che utilizzato come condimento per la pasta, acquisterà ancora più valore.
Mettete sul fuoco dell'aglio, dell'olio e del peperoncino e fate soffriggere. A questo punto, unite un bicchiere di vino rosso, del prezzemolo ed abbassate la fiamma. Dopo aver fatto cuocere gli spaghetti per 5 minuti, uniteli alla padella e mantecate il tutto come se fosse un risotto. Se la pasta dovesse risultare troppo asciutta, aggiungete un po' di acqua di cottura. Spegnete la fiamma e "cremolate" gli spaghetti con abbondante pecorino. Non aggiungete sale.
Al posto del vino questa volta, utilizziamo la vodka. In una padella antiaderente, fate sciogliere una noce di burro con una carota ed una cipolla tritata finemente, salate, aggiungete un po' di acqua calda e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando la carota non si sarà ammorbidita. Unite poi, lo speck tagliato a dadini, fate insaporire per un alcuni minuti e sfumate con un bicchierino di vodka. Cuocete gli spaghetti, scolateli e unitelo al sugo. Se lo preferite, aggiungete della panna da cucina o dei fiocchi di latte.

56

Spaghetti allo speck e spaghetti con pancetta e fave

Queste sono due ricette molto simili ma dal gusto completamente differente.
Iniziamo con la prima: fate soffriggere lo speck con l' aglio, l'olio extravergine d'oliva ed il peperoncino; unite poi, dei piselli sbollentati, il sale, un bicchiere di vino bianco e fate sfumare. Scolate gli spaghetti al dente ed uniteli alla padella con lo speck ed i piselli. Se lo preferite, aggiungete del parmigiano reggiano.
Seconda ricetta: spaghetti con pancetta e fave.
Come prima cosa, sbollentate le fave, meglio se fresche, e tenetele da parte. Tagliate la pancetta a pezzetti piccoli, fate soffriggere in una padella di medie dimensioni con mezza cipolla tagliata finemente, unite le fave e sfumate con del vino bianco. Aggiustate di sale e di pepe e fate cuocere. A questo punto, scolate gli spaghetti e versateli nella padella con il condimento.

66

Spaghetti alle vongole in bianco e spaghetti con scampi e limoni

Dulcis in fundo, due sughi al sapor di mare: spaghetti alle vongole in bianco e spaghetti con scampi e limone.
Nel primo caso, iniziate con il lavare bene le vongole. Poi, fate imbiondire uno spicchio d'aglio con del peperoncino e dell'olio extravergine d'oliva, aggiungete le vongole e fatele aprire. A questo punto, unite una bella manciata di prezzemolo fresco tagliato finemente, un bicchiere di vino bianco e fate sfumare a fiamma vivace. Scolate gli spaghetti e continuate la cottura unendoli alle vongole. Servite con abbondante prezzemolo e gli squisiti frutti di mare in superficie.
Il secondo piatto di spaghetti invece, prevede l'uso degli scampi. Lavate e sgusciate gli scampi, uniteli poi, in una padella, in cui avrete fatto soffriggere, dell'aglio, dell'olio e del peperoncino macinato; sfumateli con del vino bianco, salateli e portateli a cottura. Scolate poi, gli spaghetti ed uniteli agli scampi; infine, aggiungete il succo e la buccia grattugiata di mezzo limone. Date maggior risalto al piatto, aggiungendo del prezzemolo fresco tritato finemente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come fare in casa gli spaghetti di soba

I cibi orientali sono sempre più comuni anche nella nostra cucina: soia, tofu, sushi e alghe vengono ormai consumati quasi abitualmente anche da noi in Occidente e si trovano in tutti i negozi di alimentazione naturale o biologica. Tra le ultime novità...
Consigli di Cucina

5 condimenti per gli spaghetti di soia

Gli spaghetti di soia, tipici della cucina orientale, sono oramai divenuti un alimento di facile reperibilitá anche sul mercato italiano, oltre che per le proprietá organolettiche, anche per le loro note proprietá salutari. Eccellente fonte di proteine...
Consigli di Cucina

5 ricette per Natale

Con l'arrivo di Dicembre ognuno di noi comincia a sentire lo spirito natalizio. Iniziamo a pensare ai regali per i nostri cari e, ovviamente, a cosa preparare per cene e pranzi. Il Natale è speciale anche per i momenti di convivialità attorno alla tavola....
Consigli di Cucina

5 ricette per stimolare l'eros

Studi scientifici hanno provato che esiste un legame molto stretto tra seduzione e cibo. Alcuni cibi, infatti, hanno delle proprietà particolari, in grado di stimolare oltre all'appetito alimentare, quello di tipo sessuale. Una serata romantica, può...
Consigli di Cucina

Ricette per dimagrire con la pasta

Pensare che la pasta faccia ingrassare è una grave inesattezza. In una dieta bilanciata e sana, infatti, è necessario introdurre l’adeguato apporto di proteine e carboidrati. Per dimagrire, vi basterà mangiare la giusta quantità di pasta. La grammatura...
Consigli di Cucina

5 ricette facili e veloci per studenti fuori sede

Inseguire le proprie passioni, o il proprio futuro, significa molto spesso dover fare dei sacrifici. Gli studenti fuori sede devono quindi anche imparare a gestire i propri impegni quotidiani al di fuori degli studi, come preparare il pranzo e la cena....
Consigli di Cucina

10 ricette con i cachi

I cachi sono frutti saporiti e gustosi, dalla polpa morbidissima e dall'aspetto simile a quello di grandi pomodori. I cachi possono essere gustati al naturale, freschi e ricchi di sapore e dolcezza, oppure possono rivelarsi gli ingredienti perfetti con...
Consigli di Cucina

Ricette crudiste con le noci

L'estate è alle porte; oltre al caldo, questa straordinaria stagione porta con sé numerosa frutta e verdura ma sopratutto la tanto amata frutta secca. Perché non sfruttare quest'ultima per preparare piatti deliziosi e freschi? Se inoltre siete amanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.