10 ricette stuzzicanti con le patate

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Tra gli ingredienti più diffusi, utilizzati e buoni nell'ambito culinario, troviamo le patate. Esse possono essere servite come ben sapete sia fritte, sia al forno, sia come contorno e in parecchi casi anche come ingrediente su torte. Le patate oltre ad essere molto saporite, fanno estremamente bene all'organismo, dato che hanno pochissimi grassi e non fanno male per niente alla persona stessa. Di seguito, quindi vi daremo 10 Ricette stuzzicanti con le patate e come realizzarle e prepararle in cucina.

211

Patate in tovagliolo

Le patate come abbiamo detto precedentemente, possono essere realizzate in vari modi, ma in questo passaggio vi suggeriamo una ricetta carina e particolare, ossia le Patate in tovagliolo. Per poter creare questo fantastico piatto occorrono: 3kg di patate; 6 uova; 100 gr. Di parmigiano grattugiato; 1 manciata di pane grattugiato; q. B. Noce moscata; q. B. Di pepe; 4 panini; 300 gr. Di burro; 1 tazzina di latte; 1 mazzetto di salvia; q. B. Di sale. Per poter creare questo piatto dovete prima di tutto lavare le patate e lessarle in acqua salata. Dopodiche prendete la mollica dai panini e mettetela a bagno nel latte. Fate sciogliere poi dopo i 150 gr. Di burro su un fuoco abbastanza basso. Prendete poi le patate e grazie all'aiuto dello schiacciapatate, fate cadere tutto il purè che si crea man mano in una ciotola. Separate i tuorli delle uova dagli albumi e fate di quest'ultimi come una vera e propria spruzzata. Di seguito mescolare il purè con i vari ingredienti, ossia tuorli, burro fuso, mollica, noce moscata, sale e pepe. Prendete poi un tovagliolo e cospargetelo insieme a 50 gr. Di burro con del pangrattato. Avvolgete il tutto in un tovagliolo dandogli però una forma cilindrica e legare le due estremità con dello spago. Immetere tutto ciò in dell'acqua salata e fatela bollire per circa 2 ore. Dopo queste ore togliete con cautela il rotolo dall'acqua e dividete il contenuto in fette. Infine condite il tutto con burro, salvia, parmigiano, pepe e noce moscata e il pranzo è servito.

311

Soufflè di patate e stoccafisso

Tra le ricette più particolari e stuzzicanti che possiamo consigliarvi in cucina, ci sono i Soufflè di patate e stoccafisso. Per poter realizzarle occorrono: 2 albumi; q. B. Pepe; 8 cucchiai di panna montata; q. B. Di sale; 4 uova; 6 foglie di basilico; q. B. Di burro; 600 gr. Di patate; 300 gr. Di stoccafisso molle. Prendete il trancio di stoccafisso e avvolgetelo in un piccolo velo di garza bianca preferibilmente, legatelo e mettetelo in una pentola con dell'acqua salata e fatelo cuocere per circa 40 minuti. Quando la cotturà sarà terminata, sgocciolatelo e toglietegli piano piano la garza che lo avvolgeva. Eliminate anche lische e pelle dello stoccafisso e tritate poi la sua polpa. Lessate le patate con tutta la buccia in acqua salata e pelatele quando sono ancora calde. Frullate poi la polpa dello stoccafisso insieme alla panna da cucina, tuorli e basilico e mettetelo insieme al purè di patate. Montate accuratamente subito dopo gli albumi. Mettete poi il tutto in 4 specifici stampini imburrati nel forno a 170 gradi e lasciateli cuocere per circa 20 minuti. Infine, una volta cotti, toglieteli dal forno e serviteli ai vari ospiti.

Continua la lettura
411

Gattò di patate

Un altro piatto gustoso e squisito che vi consigliamo di fare è il Gattò di patate. I suoi ingredienti sono: 1,5 kg. Di patate e pasta bianca; 3 uova; 100 gr. Di prosc. Crudo, 150 gr. Di mozzarella; q. B. Di latte intero; q. D di sale; 50 gr. Di pecorino; 100 gr. Di burro; 80 gr. D ùi parmigiano; 80 gr. Di provola affumicata; 1 cucchiaio di prezzemolo; q. D noce moscata; q. B. Di pepe; 2-3 cucchiai di pane grattugiato. Prima di tutto lavate le patate, mettetela in una pentola con tutta la buccia e lessatele dopo averle ricoperte con acqua calda e salata. Poi sbucciatele ancora calde in uno schiacciapatate e prendete tutto il macinato appena creato, in una terrina. Immettete a questo macinato che avete creato, 80 gr. Di burro morbido e lavoratelo finché non diventa soffice, dopodichè aggiungete parmigiano, pecorino grattugiato, uova sbattute e amalgamate tutto. Tagliate il prosciutto crudo a forma di piccoli dadini e immettetelo nel purè creato prima. Per dargli poi quel gusto in più, utilizzate una spruzzata di noce moscata, con un po di sale e pepe. Per cuocere tale gattò, utilizzate una teglia quadrata con sotto un foglio da carta da forno che aderisca bene appunto alla teglia e versategli all'interno il gattò, ma per farlo aderire bene e renderlo uniforma prendete una spatola e amalgamate il tutto. Realizzate piccoli dadini di mozzarella e provola e versateli sopra con delicatezza. Fategli infine una leggera spruzzata di pangrattato sopra e inseritelo nel forno a 180 gradi per circa 40 minuti e prima di servirlo fatelo riposare per circa 15 minuti, dopodichè potete servirlo e gustarvelo.

511

Degustazione di patate

Con le patate si possono ottenere anche dei contorni. Infatti qui di seguito vi suggeriamo nello specifico una Degustazione di patate. Per poterla creare vi servono: 14 patate; 100 gr. Di burro; 2 costole di sedano bianco; q. B di prezzemolto; q. B. Di aceto di mele; 20 gr. Di panna acida; q. D. Di peperoncino; q. B. Pepe; q. B. Menta; 100 gr. Di yogurt scremato; 2 porri; 1 mela; 100 gr. Maionese; q. B. Di erba cipollina; q. B. Di senape; q. B. Di cannella; q. B. Di sale; 30 gr. Di formaggio stagionato; q. B. Tarassaco di foglie. Prendete 2 patate e lassatele, poi prendete i porri e affettateli molto sottili e fateli stufare con 30 gr. Di burro con un po di sale e un po di pepe, sbucciate le patate ed una volta affettate, distribuitegli sopra i porri stufati. Pigliate poi 4 patate e cuocetele a 180 gradi per circa 15 minuti, dopodichè toglietele dal forno e tramite un cucchiaio estrapolate la polpa; schiacciate quest'ultima e mischiatela con un po di prezzemolo, erba cipollina, formaggio Monte Veronese, sale, pepe e peperoncino. Riempite con questo composto e fate gratinare per circa 5 minuti. Prendete subito dopo una teglia e mettetegli all'interno 4 patate con tutta la buccia e conditele con dell'olio, sale, pepe ed erbe varie. Cuocete tutto ciò nel forno a 200 gradi per 20 minuti, servite le patate insieme allo yogurt e la menta. Prendete 2 patate e lessatele con tutta la buccia e lasciatele raffreddare un po, dopodichè tagliatele in piccoli cubetti e mischiateli insieme all'erba cipollina, prezzemolo, maionese, senape, e gocce di aceto balsamico. Realizzate poi piccoli dadini di mela e immergeteli in una padella facendoli cuocere con poca acqua, sale, aceto e cannella. Lessate di conseguenza 2 patate a pezzetti ed insieme alla panna e burro fuso frullateli in un frullatore. Versate tutto preferibilmente tiepido in un piatto e la degustazione è pronta.

611

Torta salata con patate e olive

Le patate possono essere un ottimo componente anche per le torte salate. Infatti in questo passaggio vi daremo consigli su come realizzare una Torta salata con patate e olive. Vi occorreranno logicamente questi ingredienti: 200 gr. Di farina; 2 rametti di timo; 2 dl di latte; 20 olive taggiasche; q. B. Di sale; 1 cipolla rossa; 1 dl di panna fresca; 400 gr. Di patate; 120 gr. Di burro; 400 gr. Di merluzzo a filetti. Prendete come prima cosa un frullatore. Versategli all'interno la farina, 100 gr. Di burro tagliato a dadini e un pizzico di sale e frullate in modo da ottenere delle briciole. Aggiungete 1/2 dl di acqua finché il vostro impasto non diventa solido, dandogli di conseguenza una forma tipo pallina. Avvolgetela in una carta e lasciatela riposare per mezz'ora. Si consiglia di preparare il ripieno di questa ricetta, in modo chiuso. Sbucciate poi le patate in piccoli dadini e la cipolla in modo fine. Prendete poi una padella, inseritegli all interno del burro, 1 cucchiaio d'acqua e fate stufare la cipolla, poi unite i filetti di merluzzo nella padella e fateli cuocere per circa 10 minuti. Dopo che si sono cotti, versate le patate con un po di sale, latte e panna. Cuocete il tutto ancora per 15 minuti aggiungendo le olive snocciolate insieme ai rametti di timo e fateli cuocere per gli ultimi 5 minuti. Prendete infine come ultimo passaggio, la sfoglia di circa 2 o 3 millimetri di spessore e stendetegli all'interno la pasta. Vi consigliamo poi di prendere uno stampo da 22 cm e di diametro ricoperto dalla carta forno e versategli all'interno il composto di merluzzo. Cuocete finalmente la torta in forno a 180 gradi per 40 minuti ed una volta, tolta dal forno, abbellitela con le belle foglie di timo rimaste.

711

Patate al forno

Dopo i vari suggerimenti che vi abbiamo proposto precedentemente, vi consigliamo di realizzare con molta facilità anche le facili e buonissime Patate al forno. Per poterle cucinare e preparare vi occorrono: q. B. Di aglio; 1/2 kg. Di patate; q. B. Di sale; q. D olio extravergine d'oliva; q. B. Rosmarino. Pelate e lavate il 1/2 kg. Di patate, asciugatele e tagliatele poi a forma di piccoli dadini, disponendoli in una teglia con carta forno all'interno. Condite il tutto con l'olio extravergine d'oliva, sale, rosmarino e aglio a fette. Mescolate tutto con un cucchiaio, preferibilmente di legno, e lasciate cuocerlo a 180 gradi per 30 minuti. Alla fine scuotete la teglia e il piatto è pronto in tavola.

811

Strudel di cavolini di Bruxelles e patate

Una chicca piacevole in tavola da poter far gustare ai vostri commensali, sono gli Strudel di cavolini di Bruxelles e patate. Precisamente indicato da un rotolo di pasta sfoglia alla scamorza con ripieno verde. Gli ingredienti che vi servono sono: 250 gr. Di patate; q. B. Di pepe; 300 gr. Di cavolini di Bruxelles; 2 cucchiai di latte intero; 80 gr. Di scamorza affumicata; 1 rotolo di pasta sfoglia; q. B. Di sale; 50 gr. Di burro; 1 cucchiaio di semi di finocchio; 200 gr. Di robiola; 1/2 cipolla. Sbucciate le patate e pulite per bene i cavolini. Lessate entrambi gli ingredienti in acqua salata e scolateli al dente. Affettate poi le patate in modo sottile e tagliate i cavolini a metà. Preparate poi un soffrito con la cipolla tritata e 30 gr. Di burro e e fateli rosolare insieme ai cavolini e alle patate. Aggiungete poi subito dopo, i semi di finocchio con un po di sale e pepe e lasciateli cuocere per circa 3 minuti. Una volta che avete aperto il rotolo della pasta sfoglia, grattugiategli sopra la scamorza affumicata, dopodichè prendete il mattarello in modo che il composto aderisca bene alla pasta. Prendete poi la robiola e fatela diventare morbida con l'aiuto del latte tiepido ed uniteli insieme ai cavolini e le patate. Fate diventare il tutto un composto uniforme e rotolatelo nella pasta sfoglia in modo che non esca dai bordi il contenuto. Dopo che avete spennellato lo strudel con il burro fuso, mettete il tutto ed insieme alla carta oleata, in una teglia a 180 gradi e fate cuocere per mezz'ora. Tale piatto è stato realizzato, ponetelo in dei piatti delicatamente e gustatevi questa delizia.

911

Torta di speck e patate

Un altra torta salata e meravigliosamente buona, è rappresentata dalla Torta di speck e patate. Essa per essere creata e realizzata vi occorrono questi ingredienti: 1 porro; 80 gr. Di speck; q. B. Erbe aromatiche; 200 gr. Di cavolo cappuccio; q. B. Di pepe; q. B. Cumino semi; q. D. Di olio extravergine; q. B. Sale; 2 uova; q. B aceto bianco; 1/2 bicchiere di panna fresca; q. B. Burro di malga; q. B. Erba cipollina; 4 patate. Come passo iniziale dovete sbucciare le patate e tagliarle in modo piuttosto spesso. Prendete poi il porro e tagliatelo a rondelle, mentre lo speck tagliatelo a forma di bastoncini. Scaldate poi l'olio su un cucchiaio preferibilmente di ferro, in modo tale che esso può andare anche in forno e rosolate poi lo speck insieme al porro. Dopo che si sono rosolati, versateli in un piatto, aggiungete poi nella padella stessa una noce di burro insieme a 2 cucchiai di olio in modo da renderli di colore dorato, aggiungendogli subito dopo un po di sale e pepe. Aggiungete poi alle patate il soffritto di speck e patate e mescolate il tutto versandogli sopra la panna. Fate riscaldare la padella per circa 2 minuti. Trasferite la padella con all'interno la torta di speck subito nel forno a 180 gradi e lasciatelo li per 20 minuti. Appena questa torta vi risulterà dorata, servitela con vicino un semplice contorno di cavolo cappuccio, mescolato con erbe e condite con olio, aceto, sale e cumino. Vi consigliamo alla fine di questa ricetta, di servirla in modo tiepida ed accompagnata da una gustosa insalata di cavolo, più fresca che mai.

1011

Il Gratin di patate

Le patate possono essere gustate in vari modi e in vari gusti. In questo passaggio, andremo nello specifico suggerendovi il Gratin di patate. Infatti per poterlo preparare vi servono tali ingredienti: 3 dl di panna da cucina; 100 gr. Di mortadella; 800 gr. Di patate; q. B. Di grana; 200 gr. Di mozzarella; 3 uova. Prendete gli 800 grammi di patate e sbucciatele, tagliatele, lessatele e scolatele a metà cottura. Prendete poi una pentola e ungete il fondo in modo tale che poi verserete subito dopo le patate. Tagliate poi la mozzarella di 200 grammi, con i 100 grammi di mortadella create veri e propri bastoncini ed unite il tutto in una terrina con della grana grattugiata. Infine sbattete 3 uova insieme ai 3 dl di panna da cucina e versate il tutto sulle patate. Cuocere alla fine questo Gratin di patate per circa mezz'ora a 180 gradi e servitelo a tavola ancora caldo.

1111

Patate al cartoccio

Molte tecniche in cucina vengono realizzate e create col metodo del cartoccio. Infatti in questo testo vi consigliamo quello riferito alle Patate al cartoccio appunto. I suoi ingredienti sono: q. D di patate; q. B. Bottarga; q. B. Di burro; q. B. Finocchietto; q. B. Panna acida; q. B. Di timo. Prendete 8 piccole patate e lavatele, ma senza sbucciarle. Mettete poi le patate su una carta da forno inumidita dall'acqua, in modo tale che essa fa cuocere più velocemente tale pietanza. Distribuite sopra alle patate i fiocchetti di burro e i piccoli rametti di timo. Ripiegate il foglio n modo tale da creare un cartoccio e assicuratevi che il tutto sia ben chiuso. Appoggiate delicatamente il cartoccio su una teglia ed infornatela a 170 gradi per circa 1 ora. Dopo questo passaggio, tirate fuori le patate e lasciatele riposare al fresco prima di toglierle la carta che l'avvolge. Infine potete servire tale cartoccio in tavola sia chiuso che suddiviso in piccole porzioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Sformato di patate: 10 ricette per tutti i gusti

Se esiste un ortaggio versatile in cucina, questo è certamente la patata. Le patate si possono preparare in decine di modi, risultando sempre gustosissime. Dalle patate in umido alle patatine fritte il loro gusto è sempre eccellente. E con le patate...
Consigli di Cucina

Le ricette più facili da fare con le patate

Le patate hanno la capacità di inserirsi in varie e sfiziose ricette. Il gusto delicato e la consistenza morbida e piacevole al palato delle patate riescono ad adattarsi a primi piatti, a secondi sfiziosi, a contorni gustosi, a invitanti finger food...
Consigli di Cucina

5 ricette veloci per cucinare le patate

Se siete a corto di idee in cucina e vorreste preparare delle pietanze che possano deliziare il palato di grandi e piccini siete nel posto giusto. Nella seguente guida vi daremo le ricette per cucinare 5 piatti veloci a base di patate. Si sa che le patate,...
Consigli di Cucina

Ricette adatte alle patate americane

Quante volte nei supermercati o nei mercati rionali avete visto delle patate differenti da quelle che siete abituati a mangiare e cucinare, dalla forma irregolare e più allungata e dal colore vicino al rossastro? Queste patate sono dette patate americane...
Consigli di Cucina

Ricette adatte alle patate di montagna

La patata è un tubero che si adatta al clima delle nostre zone alpine, prealpine ed appenniniche. Non teme il freddo quindi viene facilmente coltivata in zone di montagna come il Piemonte, il Trentino, in Abruzzo ed in Emilia sull'appennino. Ne esistono...
Consigli di Cucina

10 modi per cucinare le patate

In cucina esistono alcuni alimenti che possiamo preparare in molti modi. Nonostante provengano da una cultura "povera", sanno adattarsi a più metodi di cottura. Il tutto diventando ogni volta squisiti e invitanti. È il caso delle patate, un tubero che...
Consigli di Cucina

Errori da evitare durante la lessatura delle patate

Le patate sono dei tuberi che vengono utilizzati per moltissimi piatti e ricette. Le patate sono un alimento ricco di moltissimi carboidrati e amidi. Inoltre sono presenti moltissime vitamine e minerali, non che potassio, fosforo e magnesio. Con le patate...
Consigli di Cucina

Come fare le patate ripiene utilizzando il microonde

Tra le ricette tipicamente autunnali con le quali coccolare e riscaldare il palato, una delle più gustose è senza dubbio quella delle patate ripiene. Le patate ripiene sono un piatto perfetto per l'autunno e l'inverno, da personalizzare con gli ingredienti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.