10 usi alternativi del latte

Tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Il latte è un prodotto alimentare utile per qualsiasi essere vivente, perché ha delle proprietà nutritive come vitamine e proteine. Queste proprietà sono importanti, per esempio, nella fase della crescita per dare il calcio necessario ai cuccioli dei mammiferi o per rafforzare le ossa.
Molto spesso, quando il latte avanza e non si vuole sprecare, bisogna cercare un modo per evitare di buttarlo, ecco perché si può riutilizzare mediante 10 usi alternativi.

211

Maschera di bellezza

Grazie alle proprietà del latte, si potrà preparare un utile maschera di bellezza per il viso, per idratare la pelle. La preparazione della maschera consiste nel frullare dei frutti a piacere, come ad esempio, fragole, banane, ananas e mango, per poi applicarle sulla pelle pulita, per una decina di minuti. Infine, sarà necessario risciacquarla e asciugarla.

311

Pulizie

Un altro impiego significativo del latte consiste nel pulire l'argenteria, le posate o i mobili in legno. Innanzitutto, occorre mettere a bagno l'argenteria nel latte, aggiungendo l'aceto e il succo di limone per acidificare il latte. Questo processo permetterà di togliere le macchie dell'età e donare brillantezza agli oggetti.

Continua la lettura
411

Piccole riparazioni

Il latte può essere utile nella riparazione del vasellame, ovvero per la rottura di tazzine o piattini di porcellana. In una pentola piena di latte, bisogna immergere gli oggetti che si vorranno riparare; dopodiché si deve accendere il fornello per lasciarli a riposo per circa un'ora, a fiamma bassa. In seguito, si spegne il fornello per togliere il vasellame. Non appena tolti dalla pentola si noteranno le riparazioni delle incrinature.

511

Irritazioni della pelle

Sovente la nostra pelle è soggetta a irritazioni di diversa natura. Ecco, perché per lenire le irritazioni della pelle si ricorre alle proprietà del latte. Le sue proprietà aiutano a rimuovere rossori come punture sulla pelle o prurito causato da scottature solari. Per preparare questo composto si procede nel mescolare al latte, la farina d'avena che, sarà applicata sulla cute sotto forma di pasta densa e cremosa.

611

Pasta lavamani

Per avere una pulizia ottimale delle mani, grazie al latte si potrà creare una pasta lavamani. Occorrerà unire il latte, la farina d'avena e la farina di ceci, mescolandole per ottenere una crema simile al sapone. È una soluzione innovativa per sgrassare lo sporco residuo dalle mani, in seguito a lavori pesanti come il giardinaggio.

711

Smacchiatore

Spesso si trovano sugli abiti macchie difficili da togliere, come ad esempio inchiostro o sangue. Quindi è opportuno cercare un rimedio per smacchiare i vestisti mediante l'impiego del latte. Per prima cosa bisogna mettere a bagno i tessuti sporchi nel latte per tutta la notte, in modo tale da sciacquare, alla mattina, in acqua fredda le stoffe ripulite dalle macchie.

811

Collirio

Di solito, quando si hanno occhi arrossati o congiuntiviti, si usano i colliri per dare una sensazione di sollievo agli occhi irritati. Un metodo efficace per fabbricare un collirio casalingo è rappresentato dal latte. Infatti, mediante quest'ultimo è possibile creare una specie di contagocce imbevuto nella sostanza, inserendola all'interno del bulbo oculare per proteggerlo dagli agenti esterni.

911

Struccante

A volte quando termina lo struccante e non si vuole uscire appositamente per comprarlo, si può ricorrere a un rimedio naturale. Come? È semplicissimo, basta utilizzare il latte vegetale o di soia imbevuto in un pezzetto di cotone, per eliminare il trucco superfluo, reidratare la pelle e donargli delicatezza e freschezza.

1011

Scrub

Per tonificare il viso e donargli elasticità, basta usare un composto cremoso a base di bicarbonato e latte, per creare uno scrub, ovvero un processo per la riproduzione cellulare. Questa crema verrà applicata sul viso, massaggiando la pelle e risciacquando con acqua tiepida la parte in eccesso.

1111

Crema idratante

Quando si hanno le mani secche e screpolate e hanno bisogno di nutrimento, occorre usare un prodotto valido per donare loro morbidezza: il latte scaduto. Al contrario delle credenze, il latte scaduto ha delle proprietà che aiutano ad idratare la pelle. Come bisogna fare allora? Occorre preparare una pentola, versando all'interno il latte e portarla a ebollizione per qualche minuto, fino a quando non si sarà creata una crema densa, che sarà applicata sul viso mediante un batuffolo di cotone, lasciando il composto lì per tutta la notte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il latte di soia

Siete amanti della cucina vegana e desiderosi di scoprire gli innumerevoli utilizzi del latte di soia?! Bene! Scopriamo insieme 5 utilissime idee per utilizzare il latte di soia che vi permetteranno di tenere sotto controllo il vostro organismo riservando...
Consigli di Cucina

Come utilizzare il latte di riso

Il latte di riso è una bevanda vegetale indicata per chi ha intolleranze al lattosio oppure per motivi etici non intende consumare alimenti di derivazione animale. Il latte di riso risulta essere quindi una valida alternativa al latte vaccino e proprio...
Consigli di Cucina

5 modi alternativi per addolcire le macedonie

La macedonia, è uno dei modi più golosi per creare una ricetta deliziosa a base di frutta. Il gusto carico di sapori di un'ottima macedonia, regala al palato delle piacevoli sensazioni. I modi per creare le macedonie, sono davvero molteplici perché...
Consigli di Cucina

Come pastorizzare il latte di capra

Un valido sostituto per chi non digerisce il latte di vacca, o non preferisce bevande analoghe come quelle di riso, soia o mandorla, può essere visto nel latte di capra. Importante sapere che per pastorizzarlo, bisogna portare il latte ad elevate temperature...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il latte d'avena

Il latte d'avena, a differenza del latte di mucca, viene prodotto artificialmente mediante la lavorazione dall'avena decorticata: la sua preparazione è molto semplice e può essere effettuata anche a casa, ma è facilmente reperibile anche in commercio....
Consigli di Cucina

Come riutilizzare il latte avanzato

Capita spesso che avanzi del cibo e non si sa in che modo utilizzarlo. Se per alcuni alimenti il loro riutilizzo è relativamente facile, per altri le cose si complicano e le idee iniziano a scarseggiare. Uno di questi alimenti è il latte che, strano...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il latte di mandorla

Il mandorlo è uno degli ingredienti naturali maggiormente ricchi di proprietà benefiche. Dal mandorlo è possibile estrarre il latte di mandorla, bevanda sicuramente tra le più dissetanti e rinfrescanti. È possibile utilizzare il latte di mandorla...
Consigli di Cucina

Zenzero gari: usi in cucina

Lo zenzero è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Zingiberacee. Il suo rizoma è ricco di innumerevoli caratteristiche antinfiammatorie e digestive. Ma è anche presente in cucina come spezia aromatizzante. Lo zenzero è famoso anche per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.